iRobot Roomba 671

8.2
Ultimo aggiornamento il 21/02/2024 13:00


Fuori Produzione

Tempo di lettura: 6 minuti

8.2Voto Medio
Un super affare
Il Roomba 671 è uno dei più convenienti aspirapolvere robot del mercato. Nonostante questo modello sia privo di mappatura e accessori, riesce a sbaragliare la concorrenza grazie ad un ottimo sistema di aspirazione e una buona autonomia di funzionamento. La connettività Wi-Fi e il supporto degli assistenti vocali sono plus importanti.
Design e Struttura
9
Pulizia
9
Funzionalità
7.5
Navigazione
9
App & Programmazione
8.5
Batteria
7
Accessori
6.5
Manutenzione
9
PRO
  • Ottima aspirazione
  • Programmabile con App
  • Compatibilità Alexa e Google
  • Facile manutenzione
  • Dimensioni contenute
CONTRO
  • No filtro HEPA
  • Sistema di navigazione base

Indice

Recensione

Francesca Marino ha provato nella sua casa il robot aspirapolvere Roomba 671 per 2 settimane e i risultati sono stati sorprendenti.

Date un occhiata ai voti che ha assegnato in questa recensione.

Design e struttura

Voto 9
90 %

Come design e struttura il Roomba 671 è molto simile ai modelli iRobot precedenti, in particolare ai robot Roomba 615 e Roomba 616, di cui però non condivide il colore.

Al centro del robot troviamo il pulsante principale “CLEAN“, più gli altri 2 tasti “SPOT” e “DOCK“.

Molto comoda è la maniglia estraibile nella parte superiore del robot, che permette di spostare facilmente il Roomba in un’altra posizione.

Il peso è di soli 3kg.

Un morbido paraurti copre la parte anteriore del robottino, proteggendo i vostri mobili e il robot stesso dagli urti contro gli ostacoli.

Le dimensioni dei Roomba serie 600 sono tutte simili e anche il 671 non fa eccezione, con un diametro che raggiunge i 34 cm e un’altezza pari a 9 cm.


Pulizia

Voto 9
90 %

Il Roomba 671 utilizza le classiche spazzole multisuperficie a doppia modalità e il cassetto con sistema di filtrazione AeroVac.

Le performance di pulizia dei modelli della serie 600 sono molto simili tra loro e anche il Roomba 671 non fa distinzione, confermandosi un ottimo aspirapolvere robot.

Il Roomba 671 ha ottenuto dei buoni punteggi nei test, pulendo egregiamente sia i pavimenti duri che i tappeti a pelo corto. Le sue performance si sono rilevate eccellenti anche nel rimuovere i peli di animali e i capelli.

Evitare di utilizzare il robot sui tappeti a pelo lungo, in quanto i fili potrebbero impigliarsi nel sistema di aspirazione. Le setole, inoltre, non sono ideali per pavimenti delicati come il legno duro, in quanto potrebbero graffiarlo. Se cercate un robot per pavimenti in parquet, meglio affidarsi al Braava 390t.

Funzionalità

Voto 7,5
75 %

Il Roomba 671 offre poche funzionalità. Non esistono, ad esempio, modalità specifiche per la pulizia dei bordi, la funzione “Power Boost” per i tappeti o la “Single Room” che istruisce il robot nel pulire una singola camera.

Come metodo di pulizia predefinito abbiamo “auto“, che si attiva premendo il tasto “CLEAN”. Questa funzionalità di base permette al robot di decidere da solo dove pulire e quale schema seguire. Il robot continua a lavorare fino a quando la batteria si scarica o il contenitore dello sporco si riempie completamente.

La seconda modalità è “spot” che si attiva premendo il relativo pulsante. In questo caso il robot si concentra su una particolare area; situazione estremamente utile quando ad esempio si vuole rimediare ad un pasticcio.

Il terzo pulsante è “dock” che istruisce il robottino aspirapolvere a tornare alla base di ricarica.

Una funzionalità nativa del Roomba 671 (che non si può disattivare) è il rilevamento dello sporco, che avviene grazie ad uno speciale sensore, chiamato Dirt Detect, che aiuta il robot a pulire meglio le zone con più accumulo di sporco. Tutto ciò si traduce quindi in un’azione insistita da parte del robot, che effettua più passate nel punto in cui ha rilevato una maggiore concentrazione di sporco.


Navigazione

Voto 9
90 %

Il Roomba 671 è dotato del sistema di navigazione di base iAdapt®.

I test hanno evidenziato un’ottima capacità del robottino, nel muoversi attorno gli spazi più stretti, con estrema agilità.

Nonostante questo aspirapolvere automatico non abbia dei sensori di navigazione avanzati o una telecamera di bordo come la Serie 900 Roomba, riesce a coprire molto bene l’area a cui è destinato, urtando leggermente gli ostacoli e cambiando il percorso secondo le necessità.

Come tutti i robot aspirapolvere iRobot è in grado di rilevare i dislivelli come le scale.


App e programmazione

Voto 8,5
85 %

Per un aspirapolvere robot a basso costo come il Roomba 671 la connettività wifi è un vero e proprio bonus.

Il Roomba 671 può essere programmato manualmente attraverso il pannello di controllo o tramite l’app.

Utilizzando l’applicazione iRobot Home, è possibile avviare o interrompere una pulizia, vedere la cronologia delle pulizie fatte e programmare le pulizie future su base settimanale.

Questa versione di Romba supporta inoltre gli assistenti vocali come Alexa e Google Assistant, tramite cui è possibile impartire diversi ordini e richieste di stato dell’attività.


Batteria

Voto 7
70 %

Roomba 671 è dotato di una batteria agli ioni di litio da 1800 mAh, con una durata ufficiale di circa 60 minuti ma che può estendersi fino a 90 min a seconda della superficie e dell’usura della batteria.

Il robot aspirapolvere torna automaticamente alla stazione per ricaricare la batteria. Il tempo di ricarica è di circa 2 ore e mezza.

Purtroppo il robot, dopo la fase di caricamento, non è in grado di riprendere la pulizia da dove l’aveva interrotta e inizierà pertanto un nuovo ciclo. Se cercate un aspirapolvere automatico in grado di continuare il proprio ciclo di pulizia dopo una ricarica, potreste optare per un modello come il Botvac D7 di Neato.

È importante mantenere sempre pulite le spazzole del Roomba e verificare che la bocchetta di aspirazione non sia ostruita da sporco o altri residui, questo perché uno sforzo eccessivo da parte del robot esaurisce più velocemente le batterie. 

Quando sostituire la batteria del Roomba 671?

La batteria al litio del Roomba 671 dispone di un determinato numero di cicli di vita.

Ma come accorgersi quando la batteria deve essere cambiata?

Quando la durata della carica risulta nettamente inferiore rispetto al normale, oppure il tempo di ricarica è più corto del solito, sono dei segnali che rivelano una riduzione della performance della batteria. Anche quando il robottino aspirapolvere non riesce più a tornare alla base di ricarica perché ha esaurito la batteria, è un significativo indicatore di questa precaria condizione.

A volte il robot può inviarci degli avvisi di errore durante la fase di ricarica, in questo caso fate attenzione a non confondere queste notifiche con problemi di tenuta della batteria, questo perché, molto spesso, problemi durante il caricamento sono di altra natura e vengono risolti facilmente pulendo i contatti della batteria. Il sistema di avvisi del Roomba 671 non è in grado di informare l’utente quando è arrivato il momento di sostituire la batteria, rimane pertanto un azione da compiere in autonomia e a propria discrezione.

Per quanto riguarda l’acquisto di una batteria sostitutiva, noi vi suggeriamo di prendere in considerazione prevalentemente le originali vendute da i-Robot.

Nel seguente video vediamo come nel Roomba 671 la sostituzione della batteria sia un operazione facile e veloce:


Accessori

Voto 6,5
65 %

A parte la stazione di ricarica Integrated Home Base, non troverete altri accessori disponibili per questo robottino aspirapolvere. Tuttavia, il voto che abbiamo dato, supera la sufficienza, perché è possibile acquistare separatamente tutti gli accessori utili che sono inclusi ad esempio nella versione Roomba 691.

Il vantaggio è soprattutto economico, perché l’acquisto separato degli accessori e dei pezzi di ricambio iRobot, è più conveniente che comprare un robot della serie 600 che viene venduto con gli stessi equipaggiamenti inclusi.

Se vi accorgete, dopo l’acquisto del Roomba 671, che necessitate di proteggere alcune aree della vostra casa dall’azione del robot, potete acquistare separatamente il dispositivo Virtual Wall.

Se invece volete acquistare un kit completo di accessori per il vostro Roomba 671, il nostro consiglio è di considerare i set completi di spazzole di ricambio, filtri sostitutivi e strumenti per la pulizia e la manutenzione delle spazzole.

Il telecomando ad infrarossi è un accessorio molto gradito, che non viene mai incluso in nessuna versione della serie 600 di iRobot.

Molti sono i pezzi di ricambio che possono essere acquistati su Amazon, nel caso vogliate cimentarvi in riparazioni e sostituzioni fai da te.


Manutenzione

Voto 9
90 %

La manutenzione del Roomba 671 è molto importante per garantire un corretto funzionamento del robot aspirapolvere nel tempo.

Le veloci attività di manutenzione possono essere suddivise in:

  • Contenitore e filtro:
    pulire il contenitore dello sporco dopo ogni utilizzo e sbattere il filtro per eliminare la polvere. Non lavare con acqua, ma eventualmente utilizzare una bomboletta ad aria compressa per una pulizia più accurata.
  • Sensori di dislivello:
    pulirli con un panno asciutto.
  • Contatti di ricarica:
    pulire con un panno asciutto i contatti della stazione e del robot.
  • Ruota anteriore:
    pulire regolarmente il ruotino orientabile come mostrato nel video seguente:
  • Spazzole:
    è importante pulire costantemente le spazzole da peli e capelli attorcigliati. Nel seguente video viene illustrato nel dettaglio il processo di pulizia:

Come sostituire la spazzola laterale del Roomba 671?

A volte può essere necessaria la sostituzione della spazzola laterale (se risulta danneggiata o consumata) come mostrato in questo video:


Perché acquistare un Roomba 671?

Uno dei maggiori vantaggi del Roomba 671, rispetto agli altri modelli della Serie 600, è la connettività wifi. Essa è una delle caratteristiche più desiderate, presente solo nei modelli avanzati e che permette di avere maggiore controllo direttamente dal vostro smartphone o tablet.

Il Roomba 671 è inoltre compatibile con Amazon Alexa e Google Assistant, grazie ai quali è possibile impartire diversi comandi vocali.

Quando si parla invece di prestazioni di pulizia, il Roomba 671 si posiziona ai vertici della sua categoria. Il motore di prima generazione eroga in media 550 Pa, mentre l’ottimo sistema di spazzole garantisce una pulizia precisa ed efficace.

Da sottolineare inoltre la presenza del sensore Dirt Detect per pulire meglio le aree con un’alta concentrazione di sporco.

Bello e funzionale è il design di questo robot aspirapolvere, nonostante le sue dimensioni non siano compatte come quelle di un Kyvol E31 o di un Lefant M210.

La manutenzione del Roomba 671 è così facile che è quasi un piacere prendersene cura.

Seppur semplicissimo da utilizzare, crediamo ci siano altri modelli di robot più adatti per le persone anziane.

In definitiva uno dei migliori robot aspirapolvere a singola funzione. Perfetto se viene abbinato ad un robot lavapavimenti!

L’utilizzo quotidiano del Robot Aspirapolvere i-Robot Roomba 671 è in grado di farvi risparmiare circa 2 ore alla settimana, quando viene utilizzato al posto di un aspirapolvere o una scopa elettrica.
Tempo RisparmiatoTempo Risparmiato
Confrontali
I migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti del 2023

Scelti dalla nostra redazione

Francesca Marino

Caratteristiche: iRobot Roomba 671

Tipologia

aspirapolvere

Capacità di aspirazione

550 Pa

Lava e aspira insieme
Autonomia

60 min

Altezza Robot

9 cm

Sistema di filtrazione

filtro AeroVac

Rumorosità

58 dB

Pulizia a secco (con panno)
Mobile App
Mappe memorizzabili

Non memorizza

Muro Virtuale
Sensori per lo sporco
Evita i tappeti quando lava
Compatibile con Assistenti Vocali
Base autosvuotante

Pro e Contro di iRobot Roomba 671


PRO

  • Ottima aspirazione
  • Programmabile con App
  • Compatibilità Alexa e Google
  • Facile manutenzione
  • Dimensioni contenute

CONTRO

  • No filtro HEPA
  • Sistema di navigazione base

Le migliori foto di iRobot Roomba 671


Lascia un commento


 
Nnhotempo.it ⏱️
Logo