sotto i 400€

Proscenic M6 Pro

8.9
robot aspirapolvere e lavapavimenti - punti di forza

Superfici dure
9,5

robot aspirapolvere e lavapavimenti - punti di forza

Lavaggio Pavimenti
9

scopa elettrica tappeti

Tappeti
9,5

Ultimo aggiornamento il 25/10/2021 2:25

amazon prime

Articolo idoneo per:

Spedizione gratuita

Reso gratuito entro 30 giorni

Arriva in pochi giorni

Indice

Proscenic M6 Pro recensione e opinioni

Proscenic M6 Pro LDS Robot Aspirapolvere
8.9 Voto Medio

Nel vasto panorama di produttori di robot pulisci pavimento, Proscenic è sicuramente uno dei player più importanti e conosciuti. Un nuovo gioiello ha visto la luce dopo il Proscenic 850T, stiamo parlando del modello M6 Pro.

Francesca Marino ha avuto la possibilità di recensirlo per noi, dopo 2 settimane di test.

non disponibile
25/10/2021 2:25
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 25/10/2021 2:25

Design e struttura: voto 9

Dal punto di vista del design non ci sono grandi novità rispetto ad altri robot che abbiamo già recensito su questo sito.

Il Proscenic M6 Pro ha una forma rotonda di 35 x 35 cm e un’altezza di 9,4 cm, che raggiunge grazie alla torretta laser.

Questo aspirapolvere e lavapavimenti automatico è realizzato esclusivamente con materiali plastici resistenti, di color grigio e di varie tonalità.

Attorno all’unità robot ci sono 4 paraurti circolari, che proteggono l’M6 Pro e gli ostacoli che incontra, da eventuali collisioni.

Il contenitore della polvere da 550 ml, si alterna con il serbatoio misto, il quale ha uno scompartimento dello sporco da 300 ml e uno dell’acqua da 180 ml.

Guardando il robot da sotto, troviamo una piccola spazzola rotante sulla destra, che aiuta a convogliare lo sporco verso il rullo principale a setole dure.

Il pannello di controllo è composto da 2 pulsanti: uno per accendere il robot e avviare la pulizia e un altro per mandarlo alla base di ricarica.


Pulizia: voto 9,5

Questo robot è capace di pulire e lavare le superfici contemporaneamente, facendovi risparmiare un sacco di tempo.

Il Proscenic M6 Pro permette anche di passare il panno in microfibra come se fosse un normale catturapolvere.

Come pulisce in modalità aspirapolvere?

La capacità di aspirazione è perfetta quando viene portata alla massima potenza, specialmente nel caso in cui l’utente debba debba pulire dei tappeti.

Attenzione ad avviare la pulizia quando in giro ci sono cavi, vestiti e tappeti con frange lunghe, poiché possono impigliarsi facilmente nella bocchetta d’aspirazione.

L’azione delle spazzole permette di pulire efficacemente tappeti a pelo corto e superfici dure.

Come pulisce in modalità lavapavimenti?

Il movimento a Y a triplo passaggio, permette al Proscenic M6 Pro di lavare le superfici dure, più efficacemente di altri robot lavapavimenti che abbiamo provato in passato.

Nei test che abbiamo effettuato, siamo rimasti molto contenti di come il panno in microfibra sia riuscito a togliere le macchie, anche quelle più secche.


Funzionalità: voto 9,5

E’ possibile regolare la potenza di aspirazione su 3 livelli:

  • Eco:
    1000 Pa
  • Normale:
    1500 Pa
  • Turbo:
    2100 Pa
La massima potenza di aspirazione pari a 2600 Pa, viene erogata solo nella modalità pulizia mirata.

Il motore brushless è piuttosto silenzioso (65 dB) quando il robot è avviato in modalità Eco.

Dall’app possiamo decidere se avviare una pulizia di sola aspirazione, di solo lavaggio o di aspirazione e lavaggio insieme.

Vi ricordiamo che il Proscenic M6 Pro è dotato di un sistema intelligente che riconosce il tipo di serbatoio inserito. Pertanto, qualora installassimo il serbatoio misto con il panno in microfibra, il robottino inizierà a lavare i pavimenti automaticamente.

Attraverso l’app è possibile regolare il flusso d’acqua della modalità lavapavimenti su 3 livelli.

Per soddisfare le esigenze di alcune famiglie, il Proscenic M6 Pro è in grado di pulire secondo i comandi vocali di Alexa e Google Home.

Se non vogliamo che il robot pulisca automaticamente tutte le stanze della casa, possiamo dargli degli input specifici, come ad esempio:

  • Pulizia mirata:
    selezioniamo sulla mappa il punto che si desidera pulire;
  • Pulizia dei bordi:
    il robot pulisce solo lungo le pareti delle stanze;
  • Pulizia di un area:
    da disegnare sulla mappa con un rettangolo o un quadrato;
  • Pulizia doppia:
    il robot ripassa sugli stessi punti 2 volte, per una pulizia ancora più profonda;

Il robot può essere radiocomandato con il joystick del telecomando o con quello virtuale presente all’interno dell’app.

Tra le funzionalità più interessanti che coinvolgono la mappatura segnaliamo la possibilità di creare delle zone off limit (cioè punti dove non vogliamo che il robot pulisca), disegnando un quadrato o un rettangolo sulla mappa; possiamo inoltre ordinare al Proscenic M6 Pro di pulire specifiche stanze della casa, andando a selezionarle direttamente sulla mappa.


Navigazione: voto 8,5

La mappatura laser a 360°, insieme alla nuova tecnologia IPNAS 3.0, permette all’M6 PRO di pianificare il miglior percorso, identificando con precisione qualsiasi ostacolo.

La stanza viene esplorata in un raggio di 8 metri, con una velocità di scansione al secondo di 2160 volte, valori questi, che permettono di creare una piantina della casa super accurata. L’algoritmo riesce a pianificare il miglior percorso di pulizia, grazie all’integrazione di 15 sensori intelligenti.

Nonostante l’accuratezza della navigazione , il Proscenic M6 Pro ci è sembrato più lento di altri robot che abbiamo esaminato finora. È vero, il robottino è molto diligente, poiché passa rigorosamente ogni punto della casa, ciononostante, la pulizia generale è stata effettuata in un tempo davvero molto lungo, tanto che il livello della batteria è sceso parecchio.

Sicuramente l’M6 Pro non è il robot più veloce del mercato, in questo senso il Deebot Ozmo 905 rappresenta una scelta migliore.

Va detto infine che l’algoritmo di navigazione SLAM potrebbe essere perfezionato, tuttavia, siamo sicuri che con i futuri aggiornamenti del firmware (potete impostare l’aggiornamento automatico dentro all’app) il dispositivo migliorerà in futuro.

Il robot è in grado di salire ostacoli fino a 2 cm d’altezza. Fate attenzione a quando l’M6 PRO sale sui tappeti piccoli e leggeri, poiché fatica a mantenere la giusta aderenza.


App & Programmazione: voto 9,5

Il Proscenic M6 Pro offre 2 opzioni di controllo: il telecomando o l’app.

Scaricando l’applicazione ProscenicHome (IOSAndroid), è possibile sfruttare tutte le potenzialità del M6 Pro.

L’applicazione è estremamente semplice da utilizzare ed è inoltre tradotta in italiano.

L’M6 Pro può salvare 5 mappe diverse, una per ogni piano della casa o per ogni appartamento in cui vogliamo utilizzarlo.

Dopo una prima pulizia di perlustrazione, il software è pronto a creare una mappa della casa, con una buona suddivisione degli ambienti e una discreta cura dei dettagli. Una volta salvata la mappa, se lo desideriamo, possiamo cambiare e personalizzare i confini delle stanze, assegnando i nomi di ciascuna (ad esempio, cucina, bagno, salotto, etc.).

Gli utenti saranno in grado di programmare un’intera settimana di pulizia, selezionando la mappa da utilizzare, la metodologia di pulizia, le stanze con eventuali zone proibite e l’orario di inizio delle operazioni.

Con l’app, oltre alle varie impostazioni d’uso, è possibile accedere ogni volta che vogliamo al registro delle pulizie effettuate dal robottino.

Chi non ha una rete Wi-Fi o non vuole usare lo smartphone, può sempre utilizzare il telecomando per programmare un avvio del robottino, modificare la potenza di aspirazione, inviarlo alla base di ricarica o pulire i bordi della stanza.

Batteria: voto 8

Una grande novità che porta in dote questo modello sono i contatti di ricarica, che per la prima volta troviamo all’altezza del paraurti sul retro, invece che nella parte inferiore del robot. Questa scelta, evita agli utenti di dover pulire frequentemente i contatti e inoltre ne previene l’ossidazione.

L’autonomia di 110 minuti potrebbe sembrarvi poca cosa, specie se paragonata a quella di altri robot aspirapolvere, come l’Honiture Q6 o il Cecotec Conga 4690; ciononostante, quando la batteria scende al di sotto del 20%, il robot è pronto a tornare automaticamente alla base di ricarica.

Il tempo di ricarica può variare dalle 3 alle 4 ore, dopo di ché, l’M6 PRO è in grado di riprendere da dove aveva lasciato, una caratteristica questa, comune nei robot che memorizzano le mappe.


Accessori: voto 8

L’assortimento di accessori del Proscenic M6 Pro è abbastanza buono, esso infatti comprende:

  1. Accessori proscenic m6 proL’unità principale
  2. Supporto per il panno mop
  3. 2 panni in microfibra
  4. Spazzola a rullo in setole dure di nylon e inserti in silicone
  5. Trasformatore per collegare la base di ricarica (presa europea)
  6. Stazione di ricarica
  7. Telecomando con batterie
  8. Filtro HEPA
  9. Manuale dell’utente in italiano
  10. Spazzolina multifunzione
  11. 2 Spazzole laterali (una di riserva)
  12. Contenitore della polvere
  13. Serbatoio misto

Manutenzione: voto 9,5

Il contenitore dello sporco e il contenitore 2 in 1 ibrido, hanno un filtro HEPA che può essere risciacquato in acqua per rimuovere tutte le particelle intrappolate.

Vi consigliamo di cambiare il filtro circa ogni 6/12 mesi, a seconda del suo stato. A questo link potete acquistare la versione originale venduta direttamente da Proscenic:

non disponibile
25/10/2021 2:25
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 25/10/2021 2:25

Entrambi i serbatoi possono essere lavati sotto il rubinetto per eliminare eventuali residui, facendo attenzione a non immergerli.

Il rullo spazzola va controllato ogni tanto, per eliminare gli eventuali residui di sporco; per questa operazione potete anche utilizzare una spazzolina multifunzione, la quale possiede un’estremità con lama affilata, che permette di districare facilmente i capelli che si attorcigliano attorno.

Per acquistare altri accessori originali del Proscenic M6 Pro potete dare un occhiata al seguente link.

Proscenic M6 PRO prezzo e dove acquistarlo

Il Proscenic M6 Pro è senza dubbio una delle opzioni più interessanti e tra i migliori in circolazione per la fascia di prezzo compresa tra i 300 e i 400 euro.

Comprando questo articolo sul sito del nostro partner Amazon, otterrete la migliore offerta del web, con consegna veloce e gratuita da magazzino europeo:

non disponibile
25/10/2021 2:25
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 25/10/2021 2:25
Acquistando il Proscenic M6 Pro i clienti avranno diritto al reso gratuito entro 30 giorni e una garanzia di 2 anni.

Perché acquistare il Proscenic M6 PRO?

Il Proscenic M6 Pro è nel 2021 il miglior robot lavapavimenti e aspirapolvere sotto i 400€.

Questo dispositivo intelligente è caratterizzato da una doppia funzione di lavaggio e aspirazione, tra le migliori della categoria.

Uno dei pochi difetti dell’M6 Pro è il tempo impiegato nella pulizia. Eppure la sua forza sta proprio nella meticolosità e nella precisione che applica alla pulizia.

La mappatura è le funzionalità dell’app sono tra le migliori che potete trovare sul mercato.

Concludiamo dicendo che l’acquisto del Proscenic M6 Pro è vivamente consigliato a tutti coloro che rientrano in un budget inferiore ai 400€ e che vogliono una soluzione pratica ed efficace per la pulizia di una casa di grandi dimensioni.

Il Proscenic M6 Pro è il robot aspirapolvere e lavapavimenti che vi permette di sostituire effettivamente un mocio e un’aspirapolvere, risparmiando circa 3,5 ore a settimana.
Tempo RisparmiatoTempo Risparmiato
8.9Voto Medio
Supereroe!
Il Proscenic M6 PRO è un robot pulitore in grado di aspirare e lavare contemporaneamente i pavimenti. I punti di forza sono senza dubbio la mappatura e il controllo tramite app. Degne di note sono le numerose funzionalità supportate dal potente software.
Design & Struttura
9
Pulizia
9.5
Funzionalità
9.5
Navigazione
8.5
App & Programmazione
9.5
Batteria
8
Accessori
8
Manutenzione
9.5
PRO
  • Aspira e lava contemporaneamente
  • Metodo di ricarica
  • Gestione e controllo tramite app
  • Mappatura avanzata
  • Manutenzione facile
  • Sistema di filtrazione
CONTRO
  • Tempo di ricarica
  • Navigazione lenta

Confronta il Proscenic M6 PRO con i migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti


  • Panoramica
  • Description
  • Marca
  • Availability
  • User Rating
  • Recensione
  • Caratteristiche
  • Tipologia
  • Capacità di aspirazione
  • Lava e aspira insieme
  • Autonomia
  • Altezza Robot
  • Sistema di filtrazione
  • Rumorosità
  • Pulizia a secco (con panno)
  • Mobile App
  • Mappe memorizzabili
  • Muro Virtuale
  • Sensori per lo sporco
  • Riconoscimento della superficie
  • Compatibile con Assistenti Vocali
  • Base autosvuotante

Caratteristiche: Proscenic M6 Pro

Tipologia

aspirapolvere e lavapavimenti

Capacità di aspirazione

2600 Pa

Lava e aspira insieme
Autonomia

110 min

Altezza Robot

9,4 cm

Sistema di filtrazione

1 filtro HEPA

Rumorosità

65 dB

Pulizia a secco (con panno)
Mobile App
Mappe memorizzabili

5

Muro Virtuale
Sensori per lo sporco
Riconoscimento della superficie
Compatibile con Assistenti Vocali
Base autosvuotante

Pro e Contro di Proscenic M6 Pro


PRO

  • Aspira e lava contemporaneamente
  • Metodo di ricarica
  • Gestione e controllo tramite app
  • Mappatura avanzata
  • Manutenzione facile
  • Sistema di filtrazione

CONTRO

  • Tempo di ricarica
  • Navigazione lenta

Le migliori foto di Proscenic M6 Pro


Lascia un commento


Utente
Fra
9 mesi 10 giorni fa

Salve sono indecisa tra l’acquisto di Ecovacs deebot ozmo 950 (attualmente in offerta su amazon a 369 euro) e Proscenic M6 pro (attualmente in offerta su amazon a 299 euro). Sarei orientata per Ecovacs deebot ozmo 950 ma rimango comunque indecisa per la potenza di aspirazione del Proscenic M6 pro che è superiore – 2100 Pa, contro i 1500 Pa dell’Ecovacs deebot ozmo 950. ed anche per la possibilità di poter scegliere tra le tre modalità : aspirazione, lavaggio, aspirazione+lavaggio, nel Proscenic sono selezionabili manualmente invece nell’Ecovacs il passaggio da aspirazione a lavaggio avviene in automatico montando la vaschetta dell’acqua se non ho capito male. Potete darmi qualche dritta? si in merito alle mie perplessità che in generale riguardo a questi due robot? Sono molto combattuta soprattutto per la qualità di Pulizia e aspirazione. Grazie

Autore
9 mesi 9 giorni fa

Ciao fra,

è un piacere per me poterti aiutare nella scelta.
Provo a rispondere a tutti i tuoi dubbi.

La potenza di aspirazione dell’M6 Pro è senz’altro superiore, così come la capacità di lavaggio; riguardo tutti gli altri parametri, invece, il 950 è un robot migliore. Se sei interessata solo alla qualità della pulizia scegli l’M6 Pro (considera però che il Deebot compensa la capacità di pulizia inferiore con una navigazione straordinaria).

La tua considerazione è corretta riguardo la possibilità di scegliere le modalità di pulizia nei 2 robot: questo perché l’M6 Pro è dotato di un serbatoio misto (Acqua e polvere) mentre il 950 no.

Ti dò anche un altro spunto: se hai una casa grande e tanti ostacoli, tappeti o animali domestici, scegli il Deebot 950.

Sei hai altre perplessità chiedi pure.

 
Nnhotempo.it ⏱️
Logo