miglior funzione lavapavimenti

Yeedi vac 2 PRO

8.6
Ultimo aggiornamento il 23/07/2024 10:58
Tempo di lettura: 10 minuti

Il nostro verdetto

8.6Voto Medio
Il futuro che avanza
Lo Yeedi vac 2 PRO è un'aspirapolvere e lavapavimenti robot intelligente che offre prestazioni di pulizia superiori alla media, grazie alla potenza d'aspirazione e il panno oscillante che rimuove anche le macchie più ostinate. Completano il prodotto l'ottimo design, la batteria, la facilità di manutenzione e l'eccellente sistema di filtraggio dell'aria.
Design e Struttura
9.5
Pulizia
9.5
Funzionalità
8
Navigazione
8
App & Programmazione
8
Batteria
9.5
Accessori
7
Manutenzione
9
PRO
  • Autonomia
  • Potenza d'aspirazione
  • Altezza ridotta
  • Lavaggio dei pavimenti
  • Sistema di prevenzione degli ostacoli
  • Sistema di filtrazione
CONTRO
  • Ignora i piccoli oggetti
  • Pochi accessori
  • Serbatoio dell'acqua piccolo

Indice

Il miglior robot con funzione lavapavimenti del 2024

Di yeedi vac 2 pro. Ora, tutto chiaro!

All’inizio pensavamo di aver messo le mani su uno dei tanti robot aspirapolvere e lavapavimenti del mercato. In realtà abbiamo scoperto che lo Yeedi Vac 2 Pro si distingue dalla vasta gamma di robot pulitori grazie ad un piccolo trucco: un modulo oscillante che aggiunge un elemento di sfregamento in più alla pulizia, risolvendo così la limitazione della maggior parte dei robot che utilizzano solo un panno umido per raccogliere lo sporco.

La nostra Francesca ha voluto testare l’efficacia del processo di pulizia di questo robottino, insieme alle tante funzionalità offerte.

Anche se a volte viene trascurato rispetto ad altri marchi cinesi, come Roborock, Dreame, Xiaomi, questo prodotto dimostra che Yeedi merita maggiore attenzione.

Design e struttura

Voto 9,5
95 %

Molto bello esteticamente, questo modello dal design pulito e di color bianco ha una larghezza di 35 cm e un’altezza di soli 7,7 cm, il che lo rende adatto per passare sotto i mobili, i letti e i divani.

Con i suoi 6 kg è probabilmente uno dei modelli più pesanti che abbiamo finora testato.

Sollevando il coperchietto centrale del robot troviamo al suo interno il serbatoio dello sporco, il pulsante di accensione, il pulsante di reset del wifi e una spazzola per la pulizia dei filtri del serbatoio.

Il modulo di lavaggio dei pavimenti è un componente separato che utilizza un sistema di vibrazione per rimuovere lo sporco incrostato dal pavimento. Può essere montato facilmente sostituendo il piccolo modulo in plastica che si trova sul retro del robottino. L’azienda sconsiglia di lasciarlo inserito quando il robot è in carica.

Le ruote dentellate sono di buone dimensioni e hanno una copertura in gomma che le proteggono e le danno una migliore aderenza sulle superfici bagnate. Il vac 2 PRO è anche capace di superare i piccoli dislivelli che separano alcune stanze.

Inoltre, i sensori di profondità posti lungo il perimetro inferiore del robot permettono di rilevare la presenza di scale.


Pulizia

Voto 9,5
95 %

Yeedi Vac 2 Pro possiede una notevole potenza di 3000 Pa che gli permette di ottenere eccellenti risultati sui pavimenti duri.

Le 3 impostazioni di potenza più basse non presentano grandi variazioni, mentre il lavoro delle spazzole è sufficiente per raccogliere i detriti superficiali su pavimenti duri, i tappeti e le moquette a pelo corto. Per massimizzare il tempo di funzionamento, noi consigliamo di utilizzare l’impostazione standard che si è dimostrata ottimale per la maggior parte dello sporco e delle superfici.

Un problema che abbiamo riscontrato riguarda la spazzola laterale che, girando a elevata velocità, tende a spargere lo sporco in prossimità e attorno a sé. Per migliorare i risultati, sarebbe opportuno ridurre la velocità delle spazzole laterali, soprattutto in presenza di grandi cumuli di detriti. In questo modo, la pulizia risulterebbe più efficace e sicura per i pavimenti.

Come pulisce i tappeti?

Anche se gli aspirapolvere robot non sono rinomati per la loro grande potenza di aspirazione sui tappeti, lo Yeedi vac 2 PRO è in grado di rimuovere lo sporco superficiale con grande efficacia, grazie all’azione del rullo con inserti in setole e silicone. Tuttavia, se si cerca una pulizia più approfondita, si consiglia di utilizzare una scopa elettrica.

Durante i nostri test, tappeti leggeri e di dimensioni ridotte venivano avviluppati e spostati facilmente.

Sebbene il robot Yeedi sia in grado di evitare automaticamente le aree con moquette e di aumentare automaticamente la potenza d’aspirazione sui tappeti, va notato che questa funzione è comune a molti aspirapolvere robot del mercato come il Conga 7090 IA.

Inoltre, se si desidera aspirare i tappeti, è necessario rimuovere il serbatoio dell’acqua, il che potrebbe scoraggiare molti utenti. In confronto, i modelli di fascia più alta, come il Roborock S7, risolvono questo problema sollevando il panno quando passano sui tappeti e utilizzano questa funzione anche per asciugare all’aria il mop mentre è in carica, rendendo l’utilizzo del dispositivo più pratico e conveniente.

Come pulisce in modalità lavapavimenti?

La Yeedi Vac 2 Pro è dotata di un sistema di pulizia basato sulla vibrazione, che permette di rimuovere le macchie superficiali con facilità, in una o due passate. Durante il suo movimento, il robot sembra avanzare e indietreggiare in modo irregolare ad ogni passaggio, ma ciò non compromette la sua efficacia. A differenza della modalità di aspirazione, il rumore emesso dal robot è diverso e a volte può risultare un pò fastidioso.

Il serbatoio dell’acqua della Yeedi vac 2 Pro purtroppo ha una capacità scarsa di 180 ml che permette di pulire circa 40 m² con un flusso d’acqua medio. Va sottolineato che diminuendo la velocità della fuoriuscita dell’acqua aumenta la superficie che si può pulire.

La nostra esperienza con il lavaggio è stata sorprendente: ciò che ci ha colpito di più è stata la vibrazione del panno, che conferisce al processo un’azione di sfregamento che manca nei comuni robot ibridi del mercato. Tuttavia, per le macchie più difficili, è necessaria una pulizia manuale.

Abbiamo apprezzato molto il fatto che il robot sia in grado di rilevare e evitare tappeti e moquette durante la modalità di lavaggio.

Funzionalità

Voto 8
80 %

Il Yeedi Vac 2 Pro offre 4 impostazioni di potenza d’aspirazione e 3 per il flusso dell’acqua.

Una funzione utile è la pulizia personalizzata, che consente di selezionare un’area specifica da pulire, disegnando un rettangolo sulla mappa. È simile alla pulizia di un punto specifico che abbiamo visto in passato nei vecchi aspirapolvere robot, ma offre un controllo migliore poiché si può specificare la zona da pulire. Inoltre, l’app Yeedi consente di personalizzare la sequenza di pulizia, ovvero quale stanza o area il robot pulirà per prima.

Dal primo lancio del Vac 2 Pro, Yeedi ha rilasciato un aggiornamento del software che consente di suddividere e unire le stanze sulla mappa e di utilizzare le funzioni di pulizia specifiche per la stanza.

Ogni casa ha delle aree off-limits, ed è qui che la funzione confini virtuali diventa utile. Essa consente agli utenti di disegnare sulla mappa del robot le aree non consentite, ad esempio quelle dove si trovano animali domestici o bambini piccoli. Questa funzione è simile alle zone vietate ed è particolarmente utile per evitare incidenti.


Navigazione

Voto 8
80 %

Il sistema di navigazione 3D utilizzato da Yeedi si basa su una telecamera posta sulla parte superiore del robot e risulta meno preciso della tecnologia SLAM basata su LIDAR, adottata dai robot aspirapolvere di fascia alta. Di conseguenza, Yeedi può incontrare alcune difficoltà nella mappatura delle stanze e nell’evitare gli ostacoli, in particolare quelli di piccole dimensioni, come penne, cuffie, cavi e calzini. Tuttavia, il robot è in grado di aggirare facilmente gli ostacoli più grandi e di creare zone di esclusione digitale per evitare di passare in determinate aree.

Attenzione: quando l’aspirapolvere incontra oggetti leggeri o di piccole dimensioni, potrebbe spingerli invece di evitarli.

Per assicurare il corretto funzionamento del robot aspirapolvere durante il primo utilizzo, è quindi importante dedicare del tempo alla preparazione dell’ambiente e rimuovere eventuali ostacoli.

Noi sconsigliamo di posizionare la base di ricarica in un angolo, poiché il robot potrebbe avere difficoltà nel trovarla; è quindi meglio scegliere un’area più ampia ed accessibile, con spazio laterale e frontale sufficiente.

Durante i test il robot si è trovato a dover attraversare un passaggio stretto tra una sedia e la gamba di un tavolo, ma nonostante la difficoltà è riuscito ad inserirsi nello spazio e pulirlo a fondo, dimostrando una notevole capacità di adattamento negli spazi angusti.

Non è velocissimo, questo va detto: un’area di 60 m² è stata pulita in media in 1 ora e 30 minuti.

Come molti robot senza LIDAR, il Yeedi Vac 2 Pro sembra limitarsi a sbattere contro gli oggetti invece di trovare un percorso intelligente basato sulla comprensione delle pareti e dei mobili circostanti. Inoltre, la mappa del Yeedi Vac 2 Pro non è particolarmente dettagliata, il che potrebbe spiegare il motivo per cui risulta un pò più lento rispetto agli aspirapolvere dotati di tecnologia LIDAR.

Tuttavia, una caratteristica positiva del robot è la sua abilità a rilevare accuratamente il tipo di superficie su cui si trova, evitando le aree in cui non deve bagnarsi, come moquette, tappeti e stuoie.

Una differenza importante tra Yeedi e i marchi come iRobot e Lefant è che Yeedi ha una mappa in tempo reale che consente ai consumatori di vedere i progressi del robot durante il ciclo di pulizia.

Infine, il Vac 2 Pro è in grado di gestire fino a 3 piani (vale a dire 3 mappe); ma spostare il robot e la stazione di ricarica tra i vari livelli della casa richiede tempo, oltre che essere un pò macchinosa come operazione. Anche se la mappa viene memorizzata, spostare il robot da un piano all’altro non è sufficiente, poiché il Vac 2 Pro cercherà sempre la stazione di ricarica alla fine della pulizia.


App e programmazione

Voto 8
80 %

La configurazione del robot aspirapolvere Yeedi Vac 2 Pro è davvero semplice e tecnologica: per connettere il dispositivo basta infatti utilizzare l’app per smartphone (Android, Apple), seguire le indicazioni sullo schermo e alla fine scansionare con la fotocamera del robot il codice QR generato.

L’applicazione è facile da usare e permette di impostare la modalità di pulizia preferita, regolare la forza di aspirazione e la quantità di acqua da utilizzare, programmare le sessioni di pulizia o attivare la pulizia continua.

La funzione di programmazione è eccellente soprattutto quando si usa la stazione base autosvuotante, perché automatizza completamente il processo di svuotamento della pattumiera del robot al posto dell’utente. I consumatori possono programmare più corse, scegliere il giorno specifico della settimana e personalizzare la pulizia in base alle stanze da pulire.

Gli utenti possono personalizzare le mappe create aggiungendo confini e partizioni virtuali ed etichettando ogni area. È possibile scegliere tra una serie di nomi predefiniti ma non è possibile personalizzarli.

Ci aspettavamo in realtà qualcosa di più dalla qualità della mappa, che risulta vaga e priva di dettagli significativi. Questo a volte rende difficile individuare con precisione il punto in cui far pulire il robottino.

Batteria

Voto 9,5
95 %

La batteria al litio da 5200 mAh garantisce un massimo di 240 minuti di funzionamento.

La durata della batteria dello Yeedi vac 2 PRO dipende principalmente dalla modalità di aspirazione e pulizia che si sceglie di utilizzare. In modalità standard, l’aspirapolvere consuma circa l’1% di batteria per metro quadro percorso, mentre in modalità massima il consumo aumenta tra l’1,5 e il 2% per metro quadro.

La durata della batteria dipende anche dal numero di ostacoli che ci sono nel percorso dell’aspirapolvere.

Va ricordato che l’aspirapolvere robot tornerà alla sua base per ricaricarsi o per svuotare il serbatoio (se avete questa versione), quindi non si fermerà improvvisamente nel mezzo di una stanza quando la batteria si esaurisce.

Se il robot ha problemi di autonomia, potrebbe essere opportuno contattare l’assistenza clienti per verificare se il prodotto sia difettoso o necessiti di manutenzione. Inoltre, è sempre possibile ottimizzare la durata della batteria limitando la superficie di pulizia o riducendo la potenza di aspirazione, se non necessario.

Verificare che la mappa sia stata correttamente aggiornata e che il robot sia configurato per pulire tutte le aree desiderate può contribuire a migliorare l’autonomia.

Accessori

Voto 7
70 %

La Yeedi Vac 2 Pro viene fornito in una scatola compatta che contiene il robot, il modulo di pulizia a vibrazione con il suo mop, un cavo di alimentazione, una spazzola laterale, una stazione di ricarica e il manuale.

A differenza di altri robot della stessa marca, non è incluso un panno di riserva nella confezione. Di seguito vi indichiamo un link per acquistarne il kit di scorta:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 23/07/2024 10:58

Se desiderate un’esperienza di pulizia completamente senza sforzo, vi consigliamo di considerare l’aggiunta della stazione di svuotamento automatico Yeedi. Va notato che questo accessorio deve essere acquistato separatamente in quanto non viene fornito con il robot:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 23/07/2024 10:58

La stazione di raccolta è dotata di un sacco capace di contenere la polvere di circa dieci sessioni (o 30 giorni) di pulizia prima di dover essere svuotato. Il trasferimento della polvere dalla stazione all’aspirapolvere è effettuato tramite aspirazione, un processo che può essere rumoroso ma dura meno di un minuto.

Va ricordato che la stazione di svuotamento automatico Yeedi è solo per la polvere e non può svuotare o riempire il serbatoio dell’acqua. Pertanto, per la pulizia del pavimento è ancora necessario farlo manualmente, prima e dopo ogni sessione di pulizia.

I sacchetti di ricambio originali sono piuttosto costosi, ma possono essere facilmente smaltiti senza spargere la polvere ovunque.

18,52
disponibile
23/07/2024 10:58
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 23/07/2024 10:58

Tra i ricambi che vale la pena comprare, segnaliamo anche i kit (come il seguente) che includono spazzole laterali, rullo centrale e filtri dell’aria:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 23/07/2024 10:58

Manutenzione

Voto 9
90 %

Come tutti gli aspirapolvere robot, Yeedi Vac 2 Pro richiede manutenzione per garantire una pulizia efficace a lungo termine.

Di seguito sono elencate le parti dell’aspirapolvere che richiedono pulizia o sostituzione. Seguire questi passaggi è essenziale per massimizzare la durata e le prestazioni di pulizia dell’aspirapolvere robot:

  • Filtro: assicurarsi che sia sempre pulito. All’occorrenza estrarlo settimanalmente battendolo su una superficie solida con un vecchio giornale sopra, in modo da raccogliere la polvere. Questa tecnica è utile per tutti i filtri degli aspirapolvere robot, poiché gli accumuli si trovano spesso nelle pieghe.
  • Contenitore dello sporco: svuotarlo dopo ogni utilizzo per evitare la proliferazione degli acari della polvere. L’acquisto del Vac 2 Pro con la stazione base automatizzerà questo processo.
  • Spazzola principale: è la parte più utilizzata dell’aspirapolvere robot poiché raccoglie sporco e attorciglia peli e capelli. Va controllata e pulita almeno una volta alla settimana per ridurre l’attrito indesiderato e preservarne l’efficienza.
  • Spazzola laterale: la spazzola laterale è la parte più sollecitata dopo la spazzola principale. Anche in questo caso i peli e i capelli si attorcigliano facilmente. Rimuoverla e pulirla (settimanalmente) per eliminare questo accumulo.
  • Panno oscillante: catturando molto sporco dai pavimenti è necessario mantenerlo pulito, pertanto è consigliabile lavarlo a mano dopo ogni pulizia.
  • Sensori di caduta: vanno puliti spesso utilizzando un cotton fioc o un panno in microfibra pulito e asciutto.

Cosa lo distingue dalla concorrenza?

Il punto di forza del nuovo Yeedi è l’azione di pulizia oscillante, che gli permette di lavare i pavimenti in modo più profondo rispetto ai modelli standard. Tuttavia, la sua esperienza di mappatura e software potrebbe risultare carente rispetto ad altri robot presenti sul mercato.

Il robot aspirapolvere Yeedi Vac 2 Pro si distingue dagli altri modelli anche grazie al sensore laser anteriore, che gli consente di evitare gli ostacoli in modo più efficiente. Questa tecnologia è simile a quella utilizzata da Ecovac, la quale condivide come sappiamo molti componenti con Yeedi.

Per quanto riguarda la pura aspirazione, il Yeedi Vac 2 Pro si comporta in modo molto soddisfacente, offrendo prestazioni confrontabili con molti altri aspirapolvere robot, come l’OKP L1 o il Dreame L10 Pro.

A chi si rivolge?

In generale, la Yeedi Vac 2 Pro è una scelta eccellente per chi cerca un aspirapolvere robotico efficiente e facile da usare. Nonostante il prezzo contenuto, è stato in grado di soddisfare le nostre aspettative di pulizia, offrendo un’azione di lavaggio e sfregamento intense che i robot pulisci pavimento standard spesso non hanno.

Se si prevede di utilizzare il robot per una vasta area o se si hanno animali domestici, potrebbe essere necessario dotarsi di una stazione di pulizia automatica per svuotare il serbatoio senza bisogno di intervento umano. In caso contrario, il contenitore dello sporco è sufficiente per evitare di doverlo svuotare troppo spesso.

Perché sceglierlo?

Se siete alla ricerca di un robot aspirapolvere e mocio economico, il Yeedi Vac 2 Pro potrebbe soddisfare le vostre esigenze.

Per ciò che concerne la pulizia, questo robot ha superato le nostre aspettative, soprattuto per quanto riguarda il lavaggio dei pavimenti: è in grado infatti di eliminare facilmente le macchie superficiali o quelle di recente formazione.

L’ottimo sistema di filtraggio è uno dei principali motivi per cui questo modello dovrebbe essere acquistato dai soggetti allergici e i possessori di animali domestici.

Se desideri una pulizia completa della tua casa, utilizzare il Yeedi vac 2 PRO può farti risparmiare fino a 3,5 ore ogni settimana.
Tempo RisparmiatoTempo Risparmiato

Cosa non va

Anche se lo Yeedi vac 2 PRO è un’ottima scelta per la pulizia della casa, ci sono alcune limitazioni da considerare. Ad esempio, la navigazione del robot non è il suo punto forte in quanto senza LIDAR, ha difficoltà ad orientarsi in ambienti complessi, il che può portare ad una mappa poco dettagliata. Inoltre, se desiderate pulire su più piani, dovrete spostare la stazione di ricarica e il robot, mentre la selezione delle aree da pulire nell’app non è sempre intuitiva.

Risorse utili

  • Assistenza clienti – se hai bisogno di assistenza clienti dedicata per i prodotti Yeedi, puoi compilare il modulo di contatto disponibile al link segnalato;
  • Manuale d’uso – per quanto riguarda il manuale d’uso per la configurazione del dispositivo Yeedi vac 2 PRO, è disponibile un libretto di istruzioni in lingua inglese;
  • FAQ – se hai domande frequenti, puoi trovare le risposte in questa sezione del sito web ufficiale di Yeedi, sempre in lingua inglese;
Confrontali
I migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti del 2024

Scelti dalla nostra redazione

Offerte e dove acquistarlo

Lo Yeedi vac 2 PRO può essere acquistato in rete sui principali siti ecommerce, come Amazon.

Di seguito vi proponiamo l’offerta principale con spedizione gratuita e veloce con Amazon Prime:

non disponibile
23/07/2024 10:58
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 23/07/2024 10:58
Il reso entro 30 giorni è un vantaggio a cui poche persone vogliono rinunciare quando si tratta di articoli complessi come un robot aspirapolvere e lavapavimenti; inoltre la garanzia copre per 2 anni ogni difetto e malfunzionamento.

Quali sono le alternative?

Nella stessa fascia di prezzo
Un robot con migliore mappatura
Francesca Marino
Latest posts by Francesca Marino (see all)

Caratteristiche: Yeedi vac 2 PRO

Tipologia

aspirapolvere e lavapavimenti

Capacità di aspirazione

3000 Pa

Serbatoio sporco

430 ml

Serbatoio acqua

180 ml

Lava e aspira insieme
Autonomia

240 min

Altezza Robot

7,7 cm

Sistema di filtrazione

filtro ad alta efficienza

Rumorosità

N/A

Pulizia a secco (con panno)
Mobile App
Mappe memorizzabili

3

Muro Virtuale
Sensori per lo sporco
Evita i tappeti quando lava
Compatibile con Assistenti Vocali
Base autosvuotante

opzionale

Pro e Contro di Yeedi vac 2 PRO


PRO

  • Autonomia
  • Potenza d'aspirazione
  • Altezza ridotta
  • Lavaggio dei pavimenti
  • Sistema di prevenzione degli ostacoli
  • Sistema di filtrazione

CONTRO

  • Ignora i piccoli oggetti
  • Pochi accessori
  • Serbatoio dell'acqua piccolo

Le migliori foto di Yeedi vac 2 PRO


Lascia un commento


 
Nnhotempo.it ⏱️
Logo