Che cos’è il filo perimetrale?

filo perimetraleIl filo perimetrale è un cavo monofilo che porta un segnale elettromagnetico a bassa tensione. Quest’ultimo viene raccolto ed elaborato dal robot tosaerba per orientarsi tra i confini del giardino e per raggiungere autonomamente la stazione di ricarica.

Il filo è protetto da picchetti ed è abbastanza discreto, nonostante possa essere posato sottoterra nel caso si volesse renderlo completamente invisibile. Il filo è collegato poi alla base di ricarica, la quale dev’essere posizionata vicino ad una presa di corrente per l’alimentazione.

Alla domanda se è meglio picchiettare il filo perimetrale in superficie o interrarlo, va precisato che il filo picchiettato in superficie scompare abbastanza rapidamente dopo un mese, assorbito dal terreno e ricoperto dall’erba. Inoltre un filo picchiettato in superficie ha il pregio di essere perfettamente rimovibile, oltre che facilmente riposizionabile e di veloce manutenzione in caso di danno accidentale. L’unico svantaggio è legato al fatto che bisogna prestare attenzione nel caso di operazioni di arieggiatura.

Scopri di più: la guida ai migliori robot tagliaerba del 2022

Lorenzo Moretti

Lorenzo Moretti

Lorenzo è un agronomo, nato da una famiglia di agricoltori da generazioni. È un paladino dell’agricoltura sostenibile attraverso l’osservazione e il rispetto dei principi della natura. Ama testare e scrivere recensioni di prodotti per il giardinaggio, mettendo in campo tutte le sue competenze.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo