Che cos’è la cyclette ellittica?

L’ellittica (chiamata anche cross trainer) è una cyclette cardio a bassa intensità, che permette di selezionare diversi livelli di resistenza per rendere l’allenamento più o meno faticoso.

La migliore cyclette ellittica

Le migliori cyclette ellittiche offrono una combinazione equilibrata di movimento delle braccia e delle gambe.

Questa cyclette senza sella, simula movimenti come lo sci di fondo, il salire le scale, camminare e correre, senza causare una pressione eccessiva sulle articolazioni e diminuendo il rischio di traumi da impatto. Per questo motivo, le persone con alcune lesioni possono usare una cyclette ellittica per rimanere in forma.

I crosstrainer ellittici sono stati inventati dall’americana Precor nel 1995, da allora sono state adottate in tutte le palestre del mondo, per fornire un alternativa all’allenamento cardiovascolare con cyclette e tapis roulant.

La maggior parte delle cyclette in piedi lavorano sia la parte superiore del corpo che quella inferiore.

Una cross trainer ellittica è paragonabile ad un tapis roulant nello sforzo dei muscoli delle gambe e del cuore.

Queste macchine possono essere autoalimentate dal movimento generato dall’utente, o collegate ad una presa di corrente per la regolazione del movimento e per l’alimentazione delle loro console elettroniche e dei sistemi di resistenza.

Esistono 3 tipi di crosstrainer ellittici, classificati in base alla posizione del motore:

  • trazione posteriore (1° generazione)
  • trazione anteriore (2° generazione)
  • trazione centrale (3° generazione)

La maggior parte dei modelli sono combinati con una coppia di leve e pedane collegate tra loro, le quali consentono di esercitare un certo carico sulle braccia, oltre che sulle gambe. In questo modo viene a crearsi un’unica trasmissione, dove braccia e gambe si muovono sinergicamente.

Esistono anche cyclette ellittiche guidate solo dalle gambe dell’utente, in tal caso hanno un unico manubrio e 2 pedane per i piedi.

L’utente afferra le maniglie sotto l’altezza delle spalle, spingendo e tirando le braccia e trascinando i piedi avanti e indietro all’interno di percorsi ellittici. In questo modo, i movimenti oscillanti delle impugnature dipendono e sono coordinati con i movimenti vincolati delle pedane.

Abbiamo selezionato per voi alcune delle migliori macchine ellittiche acquistabili su Amazon nel 2022:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 07/07/2020 15:13

Cyclette ellittica benefici

Vediamo insieme quali sono i benefici dell’allenamento con la cyclette ellittica:

  1. Bassa intensità:
    i crosstrainer ellittici riducono lo stress e lo sforzo sulle gambe attraverso un movimento ellittico. I piedi non lasciano mai i pedali. È come camminare a mezz’aria. In confronto, quando si cammina o si corre, ogni passo provoca uno shock al corpo. Un corridore, ad esempio, subisce un impatto fino a 2,5 volte il suo peso corporeo durante la corsa. Questo influisce non solo sulle articolazioni delle gambe, ma anche sulla parte bassa della schiena. Mentre la camminata fornisce un impatto inferiore rispetto alla corsa, nell’allenamento con l’ellittica quest’ultimo è perfino minore.
  2. Imita il movimento naturale del camminare:
    il movimento ellittico riproduce l’escursione articolare della caviglia, del ginocchio e dell’anca, durante la normale camminata o corsa. Per ridurre ulteriormente lo sforzo sulle articolazioni, molte cyclette ellittiche sono dotate di pedali che si adattano al passo.
  3. Contribuisce alla salute muscoloscheletrica:
    l’allenamento con la cyclette ellittica aiuta ad aumentare la forza delle ossa. Pochi sanno, infatti, che il movimento ellittico è considerato un esercizio di sollevamento pesi. Ecco perché questo allenamento viene consigliato alle persone con osteoporosi.
  4.  Lavora su tutto il corpo:
    ciò che rende speciale una macchina ellittica è l’allenamento combinato della parte superiore e inferiore del corpo. Ecco perché molti si riferiscono ad un ellittico come ad un cross-trainer. Se usato correttamente, un trainer ellittico può impegnare i quadricipiti, i tendini del ginocchio, i glutei, il petto, la schiena, i tricipiti e i bicipiti.
  5. Versatile:
    come succede per i tapis roulant, anche le macchine ellittiche sono equipaggiate con una serie di programmi per esercizi di varie difficoltà. Questi programmi imitano l’arrampicata in collina o l’allenamento ad intervalli attraverso la resistenza alternata. Un altro modo in cui le macchine ellittiche dimostrano la propria versatilità, è attraverso la regolazione della velocità e dell’inclinazione, in base alle proprie esigenze specifiche.
  6. Migliora la circolazione sanguigna:
    l’allenamento cardio della cyclette ellittica aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e a mantenere un buon flusso di ossigeno in tutte le parti del corpo. Una macchina ellittica può infatti far lavorare il cuore e i polmoni più duramente di un tapis roulant.
  7. Migliora l’equilibrio e la mobilità:
    i crosstrainer ellittici sono ottimi per il miglioramento dell’equilibrio e della mobilità del corpo. Inoltre la posizione alta e il movimento simultaneo delle gambe e delle braccia, aiutano a migliorare la coordinazione tra gli arti e il cervello.
  8. Può aiutare a perdere peso:
    molte persone utilizzano la cyclette ellittica per dimagrire. Questa attrezzo cardio può aiutare le persone a bruciare tra le 150 e le 300 calorie in soli 30 minuti (a seconda del peso e della velocità).
  9. Facile da usare:
    allenarsi con l’ellittica è alla portata di tutti. La macchina da sola è capace di guidare ogni utente a fare il movimento corretto. Inoltre per poterla utilizzare non c’è bisogno di imparare nessuna tecnica o avere particolari requisiti fisici.

Cyclette o ellittica?

Gli appassionati di fitness sanno bene quanto sia difficile scegliere tra una di queste 2 macchine per l’allenamento cardiovascolare.

Un crosstrainer ellittico è più efficace di una cyclette? Qual’è la macchina migliore per la riabilitazione? Quale ti permette di perdere peso più velocemente?

È una scelta difficile determinare quale di queste 2 macchine sia la più adatta alle proprie necessità, tuttavia, in questo confronto, cercheremo di capire quale attrezzo fitness può davvero soddisfare le esigenze personali di allenamento.

Possiamo affermare con certezza che sia le cyclette ellittiche che le biciclette da camera sono adatte per l’esercizio fisico e per mantenersi in forma.

cyclette vs ellittica

Molte persone non hanno chiara la differenza tra la cyclette e l’ellittica e quali vantaggi porta una rispetto all’altra.

Per quanto riguarda la forma fisica, nessuna di queste macchine è migliore dell’altra, è solo che sono diverse.

Le cyclette ellittiche e le biciclette da camera si rivolgono a diversi gruppi muscolari.

Le macchine ellittiche, per esempio, sono più impegnative delle cyclette, poiché prevedono il coinvolgimento di tutto il corpo. Le cyclette verticali, invece, si concentrano esclusivamente sulla parte inferiore del corpo. Ciò significa che la cyclette vi permetterà di mirare efficacemente a cosce, quadricipiti, bicipiti, glutei e polpacci. La bicicletta ellittica, invece, si concentrerà sui glutei, i muscoli della schiena, le braccia, il petto e gli addominali, oltre che ai glutei, i muscoli delle cosce e i muscoli dei polpacci.

Se il vostro obiettivo è quello di tonificare i muscoli delle vostre cosce e dei vostri glutei, entrambe queste attrezzature sono l’ideale. Tuttavia, se volete allenare anche i muscoli della parte superiore del corpo, come le braccia, l’ellittica è la scelta migliore.

Detto questo, anche se la cyclette ellittica si concentra in modo simile sui muscoli inferiori, le cyclette verticali sono più efficaci sui quadricipiti e i muscoli del ginocchio; pertanto, un’ellittica non potrà mai sostituire una cyclette.

Sia la cyclette ellittica che quella verticale offrono una forma di esercizio a bassa intensità.

L’allenamento con il crosstrainer è più leggero sulle articolazioni, rispetto alla cyclette che invece è un esercizio ad intensità moderata.

Agli anziani e alle persone che necessitano di fare una riabilitazione motoria, si consiglia di utilizzare una cyclette, in quanto non è particolarmente impegnativa per le articolazioni. Per tutti gli altri, invece, tutto dipende dai propri obiettivi di fitness: perdita di peso, tonificazione muscolare o HIIT.

L’ellittica permette di eseguire una varietà maggiore di movimenti rispetto alla cyclette, tra cui il movimento di pedalata all’indietro, la variazione dell’inclinazione e la resistenza. Al contrario, la cyclette permette solo di variare la resistenza, offrendo così meno opzioni per variare l’allenamento.

L’allenamento ad intensità moderata su una cyclette brucia mediamente 300 calorie all’ora, mentre un allenamento tipico su un’ellittica può bruciare dalle 300 alle 500 calorie all’ora. Questo dato tiene conto del fatto che l’ellittica ha generalmente un manubrio oscillante, che aumenta ancor di più il consumo calorico. Non dimentichiamoci infatti che le macchine ellittiche agiscono su una grande varietà di muscoli.

Ciononostante, sappiate che entrambe queste macchine vi permetteranno di perdere peso in modo efficace, anche se l’ellittica vince sulla cyclette per il numero di calorie bruciate.

Ultimo parametro che dobbiamo valutare è il prezzo. I cross trainer ellittici difficilmente si vendono a meno di 400€, mentre una cyclette professionale può offrire lo stesso valore ma ad un prezzo nettamente inferiore compreso tra i 100 e i 200 euro.


Scopri di più: la guida alle migliori cyclette del 2022

Giulia Fontana

Giulia Fontana

Giulia è la classica ragazza della porta accanto, fidanzata con Marco da 7 anni, amante degli animali: ha 3 gatti, un cane e 2 conigli. In passato ha lavorato come promoter nei centri commerciali per prodotti di lusso e cosmetici. Ama scrivere recensioni su qualsiasi prodotto che riesce a testare ed è sempre informata su ogni offerta e promozione.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo