Che cos’è la cyclette?

La cyclette (nota anche come bici da camera, bicicletta statica o ciclocamera) è un attrezzo utilizzato per l’attività sportiva.

Allo stesso modo della bicicletta, la cyclette da camera comprende una sella, 2 pedali e un manubrio.

Una cyclette può essere vista anche come una speciale attrezzatura da ginnastica che assomiglia ad una bicicletta senza ruote.

Gli antenati delle moderne biciclette statiche risalgono alla fine del XVIII secolo, con l’invenzione del Gymnasticon.

L’invenzione della moderna cyclette la si deve però all’azienda italiana fondata da Teodoro Carnielli, un piccolo artigiano che riparava e costruiva biciclette agli inizi del 900′; diventato imprenditore, poi, fondò l’azienda omonima (la Carnielli), con sede a Vittorio Veneto (Tv), dove produceva biciclette con il marchio Bottecchia e motoveicoli. Nel 1951, il figlio Guido, ebbe una grande intuizione: realizzare una bici per la riabilitazione fisica, da utilizzare stando sul posto. Nacque così la Cyclette, nome dell’invenzione, presente nel brevetto depositato da Carnielli, che regala al mondo la prima bicicletta da camera.


Scopri di più: la guida alle migliori cyclette del 2022

Giulia Fontana

Giulia Fontana

Giulia è la classica ragazza della porta accanto, fidanzata con Marco da 7 anni, amante degli animali: ha 3 gatti, un cane e 2 conigli. In passato ha lavorato come promoter nei centri commerciali per prodotti di lusso e cosmetici. Ama scrivere recensioni su qualsiasi prodotto che riesce a testare ed è sempre informata su ogni offerta e promozione.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo