Come cuocere a vapore senza vaporiera?

La cottura a vapore senza vaporiera è possibile, basta utilizzare quello che normalmente abbiamo già in casa per costruire una vaporiera fai da te.

Noi vi mostriamo 3 semplici metodi su come cucinare a vapore senza vaporiera:

METODO DELL’ALLUMINIO

  • cuocere al vapore senza vaporiera e con l'alluminio
  • cuocere a vapore senza vaporiera
Come prima cosa, riempire una grande pentola con circa mezzo centimetro d’acqua.

Prendere il foglio di alluminio e fare tre palline di dimensioni uguali.

Adagiate le 3 palline sul fondo della pentola e appoggiateci sopra un piatto resistente al calore (in ceramica o in vetro temperato).

Assicuratevi che il piatto possa entrare agevolmente dentro alla pentola e che l’acqua bollendo non lo tocchi direttamente.

Infine posizionate i vostri ingredienti sul piatto e cucinate secondo abitudine, ricordando di coprire la pentola con un coperchio adatto.

METODO DELLA GRIGLIA

  • cuocere al vapore senza vaporiera con griglia
  • cuocere al vapore senza vaporiera con griglia

La cottura a vapore senza cestello non è fattibile solo usando i fornelli ma si può realizzare perfino impiegando un forno elettrico.

Per questo metodo, una teglia da forno con griglia è l’ideale, ma anche una grande pentola con una griglia a parte andranno benissimo.

Riscaldare il forno a bassa temperatura (100°) e portare ad ebollizione una teiera d’acqua.

Versare mezzo centimetro d’acqua bollente nella pentola o nella teglia.

Disporre il cibo sopra la griglia creando un unico strato.

Coprire tutto con un foglio d’alluminio, per evitare che il vapore fuoriesca e mettere la pentola nel forno fino a quando il cibo sarà cotto.

METODO DEL COLINO

cottura al vapore con colino o scolapasta

La cottura al vapore con il colino o lo scolapasta è uno dei metodi fai date più semplici ed efficaci per sostituire la vaporiera.

Riempire una pentola con circa mezzo centimetro d’acqua.

Posizionare un colino di metallo o uno scolapasta a maglia fine all’interno della pentola, lasciando abbastanza spazio per evitare che l’acqua bollente tocchi il filtro.

Mettere gli ingredienti formando un unico strato all’interno del colino.

Una volta portata l’acqua ad ebollizione, abbassare il calore in modo che sobbolli solamente.

Coprire la pentola con un coperchio abbastanza grande da evitare la fuoriuscita di vapore.


Scopri di più: la guida alle migliori vaporiere del 2022

Anna Giuliani

Anna Giuliani

Anna è mamma di 2 figli, casalinga e lavoratrice part time con la passione per la cucina. Tra un libro e l’altro ha affinato le sue tecniche grazie al marito che un giorno vorrebbe aiutarla ad aprire un ristorante. Anna conosce bene l’importanza del tempo in cucina e vuole trasmettere tutta la sua competenza recensendo i migliori prodotti sul mercato.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo