Come e quando cambiare l’olio in un tagliaerba?


Se avete un tagliaerba elettrico ricaricabile o non, potete saltare questo passaggio.

I tosaerba che funzionano con motori a combustione interna, come qualsiasi motore con parti in metallo, richiedono olio per lubrificare i pistoni e ridurre l’attrito delle altre parti in movimento.

Abbiamo visto la differenza tra i motori a 2 e a 4 tempi. I motori a 2 tempi richiedono di miscelare l’olio direttamente con la benzina, mentre i motori a 4 tempi dispongono di un serbatoio dedicato per l’olio motore. Pertanto il controllo, l’aggiunta e il cambio dell’olio, viene effettuato solo su un motore a quattro tempi.

Bisogna stare molto attenti quando si riempie un motore con l’olio. Purtroppo, sbagliare il livello (che sia troppo o troppo poco) può avere gravi conseguenze negative.

Il primo passaggio è quello di controllare il livello dell’olio prima di avviare il tosaerba e solo quando il motore è completamente freddo.

L’astina del livello è lo strumento che ci permette di verificare lo stato e la qualità dell’olio.

L’ispezione potrebbe dare questi 3 risultati:

  • Se il livello dell’olio è buono e l’olio appare pulito e di colore ambra scuro, potete andare avanti e falciare il prato;
  • Se l’olio appare pulito ma la lettura è bassa, aggiungere l’olio prima di accendere il tagliaerba;
  • Se l’olio del vostro rasaerba appare sporco, è il momento di cambiare l’olio;
cambiare olio al tagliaerba

Assicuratevi di avere una vaschetta per raccogliere l’olio mentre lo scaricate dal carter.

Il cambio dell’olio in un motore di un tosaerba dovrebbe essere fatto almeno una volta all’anno. Se si utilizza spesso il tagliaerba o se quest’ultimo è già vecchio, potrebbe essere necessario cambiare l’olio più spesso.

Nei tosaerba nuovi, alcuni produttori raccomandano un cambio dell’olio dopo le prime 5 ore di utilizzo, dopo di che, si dovrebbe sostituire l’olio ogni 50 ore, o prima dell’inizio della stagione di taglio.

È importante consultare sempre il manuale del produttore per conoscere i dettagli su come controllare i livelli dell’olio e come aggiungere o cambiare l’olio nel carter.

Avviare la falciatrice e lasciarla riscaldare per circa 1 minuto; in questo modo l’olio caldo defluirà più facilmente.

Prima di scaricare l’olio è necessario svuotare il serbatoio del carburante e lasciar funzionare il motore fino all’esaurimento completo della benzina.

Spegnere la falciatrice, quindi scollegare il filo della candela.

Dopo aver svitato il tappo di scarico, inclinare il tagliaerba in modo che il filtro dell’aria sia il punto più alto e lasciare che l’olio fuoriesca, raccogliendolo in una bacinella capiente. In alternativa è possibile utilizzare una pompa di aspirazione per estrarre completamente l’olio in eccesso.

L’ultimo step è quello di trasferire l’olio vecchio, in un contenitore che si possa sigillare per un corretto smaltimento.

Come cambiare l’olio?

Rasaerba Husqvarna: come cambiare l'olio

Cambiare il filtro dell’olio

filtro dell'olio tosaerbaNei tosaerba dotati di filtri dell’olio, potrebbe essere necessario sostituire l’olio meno frequentemente, poiché il filtro cattura grandi particelle di sporco e detriti.

Tuttavia, questo filtro va sostituito almeno una volta all’anno, o quando è lo stesso produttore che lo raccomanda.

Una volta individuato il filtro dell’olio all’interno del motore, esso va rimosso ruotandolo in senso antiorario fino a quando non si è allentato.

Poi si prende il nuovo filtro, dove strofiniamo un sottile strato di olio sulla guarnizione in gomma, e lo infiliamo nel motore stringendolo a mano, fino a quando la guarnizione si comprime leggermente contro l’adattatore del filtro.


Scopri di più: la guida ai migliori tagliaerba 2022

Nnhotempo.it ⏱️
Logo