Come scegliere la pentola a pressione elettrica migliore nel 2022?


Prima di comprare una pentola a pressione elettrica è bene conoscerne le caratteristiche principali e gli elementi che possono incentivarne l’acquisto. Prima di tutto vediamo l’anatomia di una pentola a pressione elettrica e da quali elementi è formata:

come è fatta una pentola elettrica multifunzione

1. Quando si cucina con la pressione, la manopola di regolazione della pressione (chiamata anche valvola di scarico del vapore) deve essere chiusa o ruotata su “pressione”. In caso di cottura lenta (funzione slow cook), questa valvola deve essere aperta per permettere la fuoriuscita di vapore, evitando così di aumentare la pressione nella pentola elettrica.

2. La valvola flottante controlla la quantità di pressione nella pentola elettrica, permettendo di rilasciare la pressione in eccesso durante la cottura.

3. La valvola di sicurezza funziona indipendentemente dalla valvola flottante, ma permette anche la fuoriuscita di pressione in eccesso durante la cottura a pressione.

4. La guarnizione in silicone è un anello di gomma, che si inserisce comodamente in un canale lungo il perimetro della parte inferiore del coperchio. Quando il coperchio è in posizione corretta, la guarnizione crea una tenuta ermetica, che a sua volta permette di creare pressione all’interno della pentola.

5. Il coperchio è stato appositamente progettato per creare una tenuta ermetica quando viene correttamente sigillato sopra la pentola a pressione elettrica.

6. L’indicatore di posizione del coperchio viene attivato durante la cottura a pressione per informarci che il coperchio è bloccato. Non sarà quindi possibile aprire il coperchio quando è bloccato poiché ciò risulta essere pericoloso.

7. L’elemento riscaldante regola la temperatura nella pentola elettrica per tutte le sue funzioni, compresa la cottura a pressione, la cottura lenta e la rosolatura.

8. La pentola di cottura rimovibile è in alluminio o acciaio inox e può avere o meno un rivestimento antiaderente. Tutti i cibi devono essere cucinati in questa pentola.

9. Questa è semplicemente la base della pentola a pressione elettrica, dove si trova la pentola rimovibile e dove sono alloggiati il pannello di controllo e tutta l’elettronica.

10. Il pannello di controllo è dove si attivano tutte le funzioni della pentola a pressione elettrica. Ogni apparecchio varia nelle funzionalità disponibili, ma tutti hanno almeno un’opzione per la cottura a pressione, la cottura lenta e la rosolatura. Il pannello di controllo vi mostrerà anche quando la pentola raggiunge la pressione e vi permetterà di impostare un timer per la cottura.


Distinguiamo ora quali sono i fattori più importanti nella valutazione di una pentola a pressione elettrica:

Dimensioni e capacità

Le varie dimensioni di pentola a pressione elettrica

Generalmente in commercio troviamo dimensioni di pentole a pressione elettriche che vanno dai 4 agli 8 litri.

Una capacità da 4 a 6 litri è perfetta per una famiglia di quattro persone. Le pentole elettriche più grandi richiedono generalmente un tempo supplementare per riscaldare i cibi alla temperatura di cottura ideale.

Attenzione anche allo spazio che avete in cucina, perchè la pentola a pressione elettrica necessita di un piano d’appoggio; considerate poi le dimensioni medie che non sono per niente eccessive (generalmente si parla di un diametro e un’altezza di circa 30cm).

Potenza

Le pentole a pressione elettriche oggi hanno potenze che vanno dai 450 a 1400 watt. Come la maggior parte degli elettrodomestici, le pentole a pressione elettriche possono essere confrontati in base alla loro potenza. La potenza determinerà in quanto tempo possono essere cucinati i cibi ( + potenza + velocità) e, in una certa misura, la durata di vita dell’apparecchio.

Il tempo che questa pentola elettrica impiega per arrivare a pressione può durare dai pochi minuti fino ad una mezz’ora, a seconda di quanto cibo si sta cucinando e in base alla potenza dell’apparecchio.

Se siete una famiglia numerosa e dovete preparare grandi quantità di cibo, è importante scegliere una pentola a pressione elettrica potente, da almeno 1200 watt. Mentre se pensate di utilizzare ogni giorno questo elettrodomestico, scegliete un modello con 900 o più watt. Se invece credete di utilizzare la pentola a pressione elettrica occasionalmente, potenze più basse saranno più che sufficienti.

Il cestello interno

pentola di cottura interna rimovibile per pentola a pressione elettrica

Uno degli errori più comuni quando si cucina con una pentola a pressione elettrica è quello di dimenticarsi di inserire il cestello interno.

Il cestello interno rimovibile è l’area di contatto principale del cibo, viene solitamente realizzato in alluminio o in acciaio inox e può avere o meno un rivestimento antiaderente. Su questo sito recensiamo le pentole a pressione elettriche valutando che la pentola interna abbia un rivestimento di qualità e di spessore, fattore di grande importanza perché significa una migliore resistenza e una maggiore durata del cestello.

I programmi

La pentola a pressione elettrica è dotata di una serie di programmi controllati da uno speciale microprocessore.

Nelle pentole a pressione elettriche possiamo trovare 2 tipi di programmi:

  • Programmi Automatici:
    non sono personalizzabili e hanno dei valori preimpostati, come il tempo di cottura, la temperatura e il livello di pressione. Questo tipo di programmi viene creato solitamente per la realizzazione di un particolare piatto. Alcuni programmi automatici sono in grado di regolare automaticamente i parametri di cottura, in base alla quantità di ingredienti inseriti nel cestello. Tra i programmi automatici più diffusi abbiamo lo Yogurt, il Beans (per i legumi), il Meat (per la carne), il Soup (per le zuppe), il Poultry (per il pollame), il Multigrain (per i cereali integrali) e il Riso (con metodo pilaf).
  • Programmi Semi-automatici:
    corrispondono generalmente a delle tipologie di cottura specifiche, come ad esempio la cottura a pressione. Questo genere di programmi può essere in parte personalizzato attraverso le impostazioni della pentola a pressione elettrica. Possiamo regolare ad esempio il tempo di preparazione, il livello della pressione e la temperatura di cottura. I programmi semi-automatici più presenti sono lo Steam (per la cottura a vapore), lo Slow Cook (per la cottura lenta) e il Sauté (per rosolare).

Le funzioni

La pentola a pressione elettrica mette a disposizione dell’utente alcune funzioni molto utili, che permettono di personalizzare i programmi selezionati. Vediamole insieme:

  • Timer:
    per ritardare l’inizio della cottura. Una buona opzione se si vuole programmare la cena prima di andare al lavoro;
  • Tempo di cottura:
    per diminuire o aumentare la durata di una preparazione;
  • Livello di pressione:
    per abbassare o aumentare la pressione all’interno della pentola;
  • Temperatura:
    per agire sulla temperatura interna della pentola. Opzione disponibile quando selezioniamo programmi che non prevedono la cottura a pressione;

Tra le altre funzionalità che troviamo in una pentola a pressione elettrica meritano una menzione:

  • Keep Warm:
    funzione onnipresente, utile per riscaldare e mantenere la corretta temperatura delle preparazioni. Generalmente si attiva automaticamente alla fine di ogni cottura;
  • La sterilizzazione con vapore a pressione:
    per uccidere i batteri, funghi e virus. Utile ad esempio per sterilizzare i biberon o i vasetti di vetro delle conserve;

App e connessione

Pentola elettrica di ultima generazione con app connessa

Le pentole elettriche del futuro saranno sempre connesse e controllabili da qualsiasi dispositivo bluetooth, trasformato in un vero e proprio pannello di controllo dalle infinite opzioni.

La nuova frontiera delle pentole a pressione elettriche di ultima generazione è la connessione tramite bluetooth con le App mobile dedicate.

Grazie a queste applicazioni possiamo programmare ed inviare centinaia di ricette direttamente alla nostra pentola a pressione elettrica; ma non solo, attraverso questa tecnologia è possibile condividere le proprie ricette e le foto dei piatti così da alimentare una vera e propria community di appassionati da tutto il mondo, sempre connessa e in grado di auto sostenersi grazie alle proprie idee e creazioni.

Una vera e propria rivoluzione digitale che promette di conquistare le cucine di tutto il mondo, allargando gli orizzonti di chi ama cucinare sano, gustoso e in poco tempo.

Accessori

Quando acquistiamo una pentola a pressione elettrica, spesso non ci sono accessori o parti di ricambio inclusi, anche se può sembrare banale, non sempre si possono comprare e sostituire certi componenti danneggiati o usurati, quindi è importante procurarsi un modello che ci permetta in seguito di trovare i pezzi necessari.

Dagli anelli di guarnizione alle pentole extra, fino agli accessori per la cottura a vapore, ci sono tantissimi strumenti utili per portare queste pentole multifunzione ad un livello successivo. In caso tu abbia letto dei libri di cucina per pentola a pressione elettrica e hai imparato le ricette per principianti, ora il prossimo passo è acquistare degli accessori che ti permettano di eseguire alla perfezione i tuoi piatti preferiti.

Vediamo alcuni esempi:

cestello per cottura a vapore

Su Amazon trovate in vendita diversi cestelli per la cottura a vapore che anche se non specifici per la pentola a pressione elettrica possono essere adattati senza problemi.

  • Cestello per la cottura a vapore:
    questo è uno degli accessori più popolari e utilizzati con la pentola a pressione elettrica. Ce ne sono di diversi tipi: in silicone, in acciaio inox o in bambù; potete trovare delle versioni con maglie più o meno fini a seconda dell’utilizzo; inoltre esistono modelli con uno o più livelli impilabili, per poter cucinare separatamente i cibi.
  • Coperchio in vetro temperato:
    accessorio adatto per la cottura lenta (funzione slow cook) e non solo, infatti è l’ideale per tenere i cibi al caldo (funzione “warmer”) oppure quando soffriggiamo e rosoliamo con il programma “sauté”.
anello di guarnizione in silicone

In questo caso è sempre consigliabile acquistare l’anello di guarnizione originale dal produttore per evitare problemi di sicurezza e funzionamento.

  • Anello di guarnizione in silicone:
    questo pezzo di ricambio è progettato per resistere alla forza ad alta pressione esercitata da questa pentola elettrica. Gli anelli in silicone sono parte integrante della sicurezza dell’apparecchio e andrebbero sostituiti ogni anno, perché gli odori si impregnano al silicone dopo un pò di tempo. I diversi colori aiutano ad evitare la contaminazione incrociata quando si cucinano pasti dolci o salati, separando i latticini dai non latticini ad esempio e prestando attenzione alle eventuali allergie alimentari.
  • Presine in silicone:
    possono essere usate per afferrare la pentola interna grazie alla presa scanalata e antiaderente, garantiscono quindi una tenuta salda e sono molto facili e pratiche da usare. Sono semplici da pulire, economiche e soprattuto non si bruciano, durano più a lungo rispetto alla controparte in stoffa.
stampo per torta per pentola a pressione elettrica

Gli stampi a cerniera sono i più adatti e diffusi tra le comuni pentole a pressione elettriche.

  • Stampo per torta:
    ne esistono di diversi tipi e forme, anche adattabili a seconda della dimensione della vostra pentola a pressione elettrica; potete trovarle in metallo con rivestimento antiaderente o in silicone.
  • pentola in ceramica:
    avere un secondo cestello interno può essere utile quando si cucina tanto con la pentola a pressione elettrica; questa pentola si rende adatta per le lunghe cotture, quindi in modalità “slow cook” possiamo utilizzare per preparare sughi, stracotti, zuppe o spezzatini.
portauova per cottura a vapore con pentola elettrica multifunzione

Le rastrelliere portauova possono essere impilate per formare 2 livelli all’interno della pentola a pressione elettrica.

  • Portauova per cottura a vapore:
    se vi piacciono le uova sode non potete fare a meno di acquistare un portauova per la cottura a vapore. Questa rastrelliera che può ospitare fino a 7 uova, grazie agli appositi fori, mantiene le uova ferme.
  • Coperchio in silicone:
    capita spesso di dover conservare i cibi in frigorifero o in congelatore dopo averli preparati con la pentola a pressione elettrica; grazie a questo coperchio e alla sua tenuta ermetica potete mantenere i vostri piatti freschi e perfettamente conservati per giorni.

Manutenzione

Le pentole a pressione elettriche sono esenti da manutenzione e generalmente affidabili. Tuttavia una buona cura minimizza il pericolo di malfunzionamenti, per cui è bene rivolgersi ad un produttore che offre garanzia di qualità e servizio.

Prima di acquistare una pentola a pressione elettrica informatevi in anticipo se è possibile acquistare facilmente i pezzi di ricambio, come ad esempio le guarnizioni in silicone che vanno cambiate almeno una volta ogni 2 anni.

La pulizia è un altro elemento importante per la cura e la manutenzione della vostra pentola a pressione elettrica. L’impegno richiesto è minimo e si limita essenzialmente al lavaggio della pentola interna e del coperchio; inoltre, molti componenti sono comodamente lavabili in lavastoviglie.

Ultimo punto, assicuratevi che vi venga offerta una garanzia di almeno 2 anni.


Scopri di più: la guida alle migliori pentole a pressione elettriche del 2022

Nnhotempo.it ⏱️
Logo