Cosa scegliere tra monopattino elettrico e scooter elettrico?

Monopattino elettrico vs scooter elettrico

L’e-scooter e il monopattino a due ruote elettrico sono il futuro della micromobilità urbana.

Molte persone si domandano se vale la pena acquistare un monopattino piuttosto che un motorino.

Negli ultimi anni questi 2 veicoli sono stati lanciati sul mercato nella versione ecologica con motore elettrico.

Ma quale dei 2 conviene acquistare nel 2022?

Abbiamo provato a rispondere a questo quesito mettendo a confronto le 2 tipologie di veicolo, valutandone aspetti tecnici ed economici:

  • Autonomia:
    con un monopattino elettrico si può fare una media di 20 km con una singola carica della batteria, cioè circa 130 minuti di autonomia. Con una moto elettrica invece si può andare molto più lontano, da 80 a 125 km, a seconda del modello.
  • Trasportabilità:
    la maggior parte dei monopattini elettrici sono facili da trasportare perché pesano poco e si possono portare ovunque. Ovviamente, uno scooter elettrico non può essere trasportato così facilmente perché è più pesante.
  • Ricarica:
    il monopattino elettrico è molto comodo e pratico perché si può portare al lavoro e collegarlo ad una normale presa di corrente, per ricaricarlo come se fosse un cellulare. Il motorino elettrico necessita invece di una presa da 220 V a corrente alternata e pertanto non può essere collegato nemmeno alle colonnine per auto a corrente continua. Inoltre il monopattino si può ricaricare in un paio di ore contro le 8-10 dello scooter.
  • Esercizio fisico:
    anche se non sembra, la posizione eretta e lo stile di guida del monopattino elettrico permettono di fare un pò di esercizio fisico che l’e-scooter invece non consente, dato che il conducente resta seduto tutto il tempo.
  • Rispetto dell’ambiente:
    sia le motociclette elettriche che i monopattini elettrici sono al 100% rispettosi dell’ambiente, non emettono gas o inquinamento acustico.
  • Prezzo:
    qui non c’è partita, il monopattino elettrico risulta sempre più economico rispetto allo scooter elettrico, non solo per il prezzo d’acquisto, ma anche per i costi di manutenzione.
  • Patente:
    gli scooter elettrici sono soggetti alle stesse regole dei mezzi a benzina. I monopattini elettrici, invece, possono essere guidati senza patente dai maggiorenni o dai minorenni titolari di una patente AM, B1 o A1.

In conclusione possiamo dire che se si vuole un veicolo comodo e veloce per andare al lavoro o muoversi in città, è sicuramente più conveniente acquistare un monopattino elettrico. Soprattutto per il prezzo, ma anche per la manutenzione e per il fatto che per i maggiorenni non sono necessarie patenti specifiche.

Se invece percorriamo molti chilometri e usciamo spesso dal centro urbano, è meglio optare per uno scooter elettrico che è un opzione migliore per autonomia e potenza.



Scopri di più: la guida ai migliori monopattini elettrici 2022

Marcello Brunaldi

Marcello Brunaldi

Marcello è un Web Content Editor, autore del portale Nnhotempo.it. Si occupa di recensioni online, guide all’acquisto e test di prodotti. In passato ha svolto il ruolo di formatore e consulente in comunicazione e marketing digitale.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo