senza filo perimetrale

Ambrogio L60 Elite

8.9

1.099.00 

Ultimo aggiornamento il 29/01/2023 4:20
Tempo di lettura: 9 minuti

Il nostro verdetto

8.9Voto Medio
Il futuro è adesso!
L'Ambrogio L60 Elite è il robot senza installazione, ideale per i piccoli giardini. La sua praticità d’uso unita agli innovativi sensori di rilevamento, garantiscono un efficiente sistema di movimento con un taglio ottimale anche nelle zone d'erba più difficili da raggiungere.
Installazione
10
Sistema di Taglio
9
Batteria
10
Programmazione
8.5
Sistema di movimento
9
Funzionalità
8.5
Sicurezza
7
PRO
  • Nessuna Installazione
  • Lunga autonomia
  • Ottimo taglio dei bordi
  • Facile da programmare
  • Connettività smartphone
  • Gestisce pendenze fino al 50%
  • Trazione 4x4
  • Sensore ECO MODE
  • Sensore di baratro
  • Paraurti in gomma rinforzato
CONTRO
  • Altezza di taglio
  • Ricarica manuale
  • Poca personalizzazione
  • Nessun PIN
  • No GPS e antifurto

Indice

Il migliore robot tagliaerba senza filo perimetrale del 2023

Ambrogio Robot L60 Elite | Semplice, senza installazione per piccole aree

Il robot tagliaerba Ambrogio L60 Elite è un orgoglio tutto italiano. Lorenzo Moretti è stato felicissimo di provarlo per 2 settimane, all’interno di un giardino di 120 m².

Considerando i grandi consensi che il rasaerba della Zucchetti ha ricevuto, ci aspettiamo che questo modello diventi presto un must-have nella vostra lista degli acquisti.

Installazione

Voto 10
100 %

A differenza della maggior parte dei tosaerba automatici, il robot della Zucchetti non necessita di alcuna installazione.

Oltre all’assenza del filo perimetrale non vi è alcun bisogno di installare una stazione di ricarica.

Basta estrarre il tagliaerba Ambrogio dalla scatola, posizionarlo in giardino e il gioco è fatto! Il robot inizierà subito a falciare il prato.

Ci sono alcuni importanti prerequisiti che il vostro giardino deve avere prima di procedere con l’acquisto di un tosaerba Ambrogio, vediamoli insieme:

  • Il giardino non deve superare i 200 m²;
  • L’intera area del prato deve essere delimitata (vanno bene muretti, archetti, siepi e pavimentazioni);
  • Rimuovere gli ostacoli sotto i 9 cm di altezza;
  • Delimitare eventuali fossati, buche, piscine o stagni;
  • Fare attenzione alle radici degli alberi e alle pendenze superiori al 50%;
  • Eventuali presenze di brecciolino o fogliame che delimitano il prato non sono riconosciuti correttamente dal robot, è quindi consigliabile demarcare la zona di prato con altri elementi;

In questo video viene mostrato un breve tutorial per iniziare ad usare subito l’Ambrogio L60 Elite:

Ambrogio Robot L60 Elite | Tutorial | Guida all'uso

Sistema di Taglio

Voto 9
90 %

La lama rotante a 4 punte, realizzata in acciaio inossidabile, garantisce un ottima uniformità del taglio, così come succede sui tagliaerba tradizionali che montano sistemi analoghi.

È importante ricordarsi, come buona regola, di controllare spesso e pulire la lama. Se quest’ultima risulta essere piegata a causa di un urto oppure poco affilata per via dell’usura, va sostituita.

Per la sostituzione della lama, trovate a questo link l’originale, venduta da Zucchetti Centro Sistemi e al 100% compatibile con l’Ambrogio L60 Elite:

27,57 29,00
disponibile
29/01/2023 4:20
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 29/01/2023 4:20

Per chi volesse invece una lama ancora più efficace nello sminuzzare l’erba in piccoli frammenti, esiste una versione Super-mulching con 8 punte anziché 4:

57,00
disponibile
29/01/2023 4:20
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 29/01/2023 4:20

L’altezza di taglio è uno dei talloni d’Achille del tagliaerba Ambrogio.

È possibile impostare solamente 2 livelli (42 e 48 cm), inserendo o rimuovendo il distanziale (incluso nella confezione) tra la lama e il perno.

Si tratta di una procedura un pò macchinosa e piuttosto scomoda rispetto alla possibilità di regolare l’altezza attraverso le impostazioni del pannello di controllo, così come avviene nella maggior parte dei modelli di robot tagliaerba.

Inoltre, i concorrenti offrono una scala di misura più ampia, potendo impostare l’altezza nei valori dell’ordine dei millimetri, sia per chi desidera un prato corto sui 20 cm o sia per chi preferisce un prato più alto sui 60 cm.

Uno dei principali punti di forza del robot Ambrogio è la capacità di tagliare perfettamente la maggior parte dei bordi.

Nel caso il prato sia delimitato da marciapiedi, vialetti o altre superfici poste alla stessa altezza del prato, il rasaerba Ambrogio riesce a demarcare esattamente il bordo, tagliando ogni filo d’erba.

Anche quando il manto erboso è delimitato da siepi, muretti o altri ostacoli sopraelevati, l’Ambrogio L60 si dimostra migliore nel tagliare i bordi rispetto ai concorrenti.


Batteria

Voto 10
100 %

L’Ambrogio della serie Elite viene commercializzato in 2 versioni:

Entrambe le batterie sono della tipologia Li-Ion da 25,9 V.

Nella speciale classifica delle più lunghe autonomie di lavoro, il robot tosaerba Ambrogio si posiziona al primo posto. Considerate che i robot tagliaerba della concorrenza si attestano su tempi di funzionamento medi di 90 minuti.

Lo svantaggio principale dell’Ambrogio Zucchetti è che non dispone di una base di ricarica.

Quando il robot è scarico si ferma dove si trova e l’utente è costretto ogni volta a trasportarlo, per metterlo in carica manualmente.

La durata media della ricarica si aggira intorno alle 3 ore.

La ricarica completa della batteria va effettuata almeno una volta ogni 5 mesi, per mantenerne un buono stato di salute.

L’alimentatore in dotazione va collegato ad una vicina presa elettrica, accertandosi che sia posizionato in una zona aerata, al riparo dagli agenti atmosferici e dalla luce del sole; è importante inoltre che non venga a contatto con il terreno e ambienti umidi, quindi l’ideale sarebbe fissarlo ad una parete esterna ad un altezza maggiore di 160 cm (in modo che i bambini non possano avvicinarsi).

Purtroppo il cavo di alimentazione spesso risulta troppo corto e quindi è consigliabile dotarsi di una prolunga o avvicinarsi il più possibile alla presa elettrica.

Il connettore di ricarica in dotazione, è impermeabile e si collega direttamente allo sportellino posto nella parte superiore del robot tagliaerba.

I robot con filo perimetrale (al contrario dell’Ambrogio L60) hanno tutti una base di ricarica alla quale si recano automaticamente una volta scaricate le batterie; inoltre, dopo la ricarica completa, questi modelli sono programmati per ripartire autonomamente e continuare il lavoro.

Programmazione

Voto 8,5
85 %

Sulla parte superiore del tagliaerba Ambrogio L60 Elite è presente il pannello dei comandi. Qui la programmazione è limitata a pochissimi pulsanti, il che rende questo modello il più semplice da utilizzare tra tutti i robot tagliaerba che abbiamo testato.

Nella pratica basta accendere il robot attraverso il pulsante ON/OFF e lui inizierà a lavorare nel vostro giardino senza il bisogno di ulteriori programmazioni.

Attraverso il modulo Bluetooth è possibile controllare il robot tosaerba con l’applicazione Ambrogio Remote da tablet e smartphone (disponibile su Apple Store e Google Play).

applicazione mobile per ambrogio robot

Grazie all’intelligente Ambrogio App è possibile:

  • Avviare e arrestare il robot;
  • Guidare il robot durante il taglio come una macchinina telecomandata;
  • Attivare o disattivare i sensori installati;
  • Avviare il robot ritardando la partenza;
  • Visualizzare lo stato della batteria;
  • Ricevere gli avvisi ed eventuali messaggi d’errore;

Se dovessimo valutare l’Ambrogio L60 Elite per la semplicità d’uso meriterebbe un 10.

Questo robot tagliaerba è la soluzione ideale per gli anziani, per le persone che hanno scarsa confidenza con la tecnologia e per tutti gli estimatori dei dispositivi essenziali e facili da utilizzare.

Se dovessimo giudicare invece questo modello per la ricchezza di opzioni e l’ampia personalizzazione dell’esperienza di taglio, allora saremmo costretti a concedergli un voto di poco superiore alla sufficienza.

Se siete amanti dei sistemi tecnologici all’avanguardia e vi piace smanettare con le impostazioni, il tagliaerba automatico Ambrogio probabilmente non fa per voi!


Sistema di Movimento

Voto 9
90 %

Il robottino tagliaerba Ambrogio è dotato di 4 ruote motrici, con pneumatici scanalati per una migliore trazione sui terreni sconnessi e con forte pendenza.

ambrogio l60 deluxe movimento in salita e trazione

Riguardo la capacità di salire grandi pendii e affrontare terreni accidentati, nessun robot tagliaerba riesce a far meglio dell’Ambrogio Zucchetti. Questo modello è in grado di spingersi fino al 50% di pendenza pari a 27°.

Il rasaerba Ambrogio L60 si sposta sul manto erboso effettuando movimenti rettilinei apparentemente casuali.

Il robot automatico procede in linea retta senza cambi di direzione, fino a quando non incontra la fine del prato che riesce a distinguere grazie allo speciale sensore brevettato ZGS.

Quando invece il robot Ambrogio incontra un ostacolo, reagisce dopo averlo toccato (ottimi i paraurti in gomma rinforzati) grazie ai sensori di collisione installati. In entrambi i casi, il robot della Zucchetti si interrompe e inverte la marcia, eseguendo una rotazione di circa 25°.

La dimensione contenuta del tagliaerba robot Ambrogio, è una caratteristica importante che gli permette di infilarsi agevolmente in passaggi angusti e zone d’erba inaccessibili ad altri robot più grandi.

Come molti robot tagliaerba, anche l’Ambrogio L60 Elite presenta alcuni problemi con gli ostacoli alti pochi centimetri. Il robot Ambrogio infatti non è in grado di riconoscerli e potrebbe rischiare di danneggiare la lama urtandoli.

Bisogna ricordarsi di sgombrare l’area di taglio da ogni piccolo ostacolo che può essere inavvertitamente lasciato in giardino. È importante inoltre proteggere le aiuole fiorite, poste al livello del prato, con muretti o bordature che aiutino il robot tagliaerba a identificare la superficie diversa.


Funzionalità

Voto 8,5
85 %

Il robot tagliaerba Ambrogio L60 possiede alcune esclusive funzionalità, non presenti su altri modelli della concorrenza. Vediamo insieme quali sono le più importanti:

  • Sensore ZGS:
    questo dispositivo di controllo, brevettato dalla Zucchetti Centro Sistemi, è in grado di identificare in maniera eccellente ogni tipo di superficie diversa dal prato, grazie ai 6 sensori di riconoscimento erba installati sulla macchina. Durante i test, il robot Ambrogio L60 Elite si è dimostrato in grado di distinguere correttamente i vialetti in ghiaia, i blocchi di tufo, le piastrelle in gres porcellanato e in pietra, i pavimenti in legno, i grigliati erbosi, le aiuole con granulati e ciottoli.
    sensori di baratro su robot tagliaerba ambrogio l60 deluxe
    Inoltre questo sistema è completo di un sensore di baratro che permette di evitare al robot cadute accidentali; è costituito da 2 piccole rotelline poste su entrambi i lati di direzione (come da foto), che si abbassano in maniera meccanica quando l’altezza del suolo diminuisce improvvisamente davanti alle ruote motrici.
  • Sensore ECO MODE:
    aiuta il robot rasaerba a riconoscere le aree già falciate, diminuendo così le ore di lavoro del tagliaerba (minore usura e minori consumi) e garantendo un maggior rispetto per il manto erboso che non viene schiacciato dal passaggio frequente della macchina.

Sicurezza

Voto 7
70 %

I tagliaerba della linea Ambrogio rappresentano una scelta sicura ed affidabile per la falciatura del proprio prato.

Il modello L60 Elite monta i più comuni sensori di sicurezza presenti nella maggior parte dei robot, vediamoli insieme:

  • Sensore ostacolo:
    quando la macchina urta un oggetto solido, con un altezza di almeno 9 cm, il sensore ostacolo viene attivato. In questo caso il robot si arresta prontamente e torna indietro evitando l’ostacolo.
  • Inclinometro:
    nell’eventualità in cui il robot lavori su un piano inclinato, oltre il 50% di pendenza, può succedere che durante la salita o la discesa esso si ribalti. In questo caso il robot arresta immediatamente l’azione della lama.
  • Interruttore di arresto di emergenza:
    sul pannello dei comandi è presente un grande pulsante con la scritta Stop; se viene premuto durante il funzionamento, il tosaerba automatico si fermerà all’istante bloccando anche la lama.
  • Protezione per sovracorrente:
    entrambi i motori, sia quello che aziona la lama e sia quello della trazione 4×4, vengono monitorati costantemente durante il loro funzionamento, per verificare se ci sono situazioni pericolose che possono portare ad un surriscaldamento. In circostanze in cui abbiamo sovracorrente nel motore che aziona le ruote, il robot effettuerà dei tentativi nella direzione opposta. Se la sovracorrente persiste, il robot si fermerà segnalando l’errore. Se invece la sovraintensità si presenta nel motore della lama di taglio, vi sono 2 possibilità di intervento. Se i parametri segnalano che c’è un ingolfamento nel motore, il robot proverà ad effettuare delle manovre per correggere il problema. Altrimenti se la sovracorrente è sotto l’intervallo di protezione, il robot si arresterà e segnalerà che c’è un errore.

Purtroppo l’Ambrogio L60 Elite è sprovvisto di misure di sicurezza idonee per evitare furti da parte dei malintenzionati.

Questo significa che il robot Ambrogio rappresenta un bersaglio facile per i ladri, specie nell’eventualità in cui venga lasciato fuori di notte o incustodito durante il giorno.

In questo modello infatti recriminiamo la mancanza di un codice PIN di sicurezza, che bloccherebbe il robot in caso finisse nelle mani sbagliate. Non solo, ma anche un dispositivo come l’antifurto o la localizzazione GPS sarebbe stato utile per contrastare i malintenzionati.

Se cercate un robot tosaerba con sistemi di sicurezza avanzati vi consigliamo di optare per il Worx Landroid.

Il nostro consiglio, oltre a quello di non perdere di vista il rasaerba, è di assicurare il robottino tagliaerba, magari associandolo ad una polizza sulla casa.


Come fare la manutenzione?

La manutenzione dell’Ambrogio L60 Elite è molto semplice, basta ricordarsi alcune semplici pratiche:

  • Pulire la lama settimanalmente e sostituirla in caso fosse usurata o danneggiata;
  • Pulire i sensori di baratro settimanalmente;
  • Fare una pulizia completa del robot una volta al mese, come spiegato nel manuale;
  • Fare il tagliando una volta all’anno presso un centro di assistenza autorizzato;

La batteria andrebbe sostituita solo nel caso si noti una sostanziale diminuzione della capacità. Sostituirla è semplice: basta acquistare un modello di batteria Ambrogio compatibile, direttamente su Amazon, a questo link:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 29/01/2023 4:20

Ambrogio L60 Elite vs Deluxe

Il robot tagliaerba Elite è la nuova versione della serie L60, successore del precedente modello (ormai fuori produzione) Ambrogio L60 Deluxe.

Tra i 2 robot ci sono poche differenze e difficilmente osservabili dall’esterno.

Tra le innovazioni più importanti della versione Elite vi è l’introduzione di un nuovo motore brushless, meno usurante e rumoroso e più potente rispetto al precedente a spazzole.

Completamente rinnovata è la scheda madre, non sappiamo però se questo ha portato ad un netto miglioramento delle prestazioni di taglio rispetto alla versione Deluxe.

A livello pratico solo la tastiera dei comandi è cambiata, senza però portare grandi stravolgimenti alla sua usabilità.

Cosa lo distingue dalla concorrenza?

L’Ambrogio L60 Elite è nel 2023 il miglior robot tagliaerba senza filo perimetrale.

L’Ambrogio L60 Elite si distingue dai suoi concorrenti per la sua capacità di tagliare liberamente l’erba senza la necessità di un’installazione previa e senza la necessità di spostare la base di ricarica o di installare nuovi cavi perimetrali. Questa soluzione rivoluzionaria sarà sicuramente apprezzata da molti utenti, hobbisti o esperti del settore.

I consumi sono ridicoli se paragonati ai tradizionali tagliaerba a benzina e questo va tenuto conto nella propria analisi sul ritorno dell’investimento.

A chi si rivolge?

Se avete più giardini da falciare, come nel caso di chi possiede una seconda casa, allora l’Ambrogio L60 Elite è il tagliaerba giusto per voi! Avete infatti la massima libertà di posizionare questo rasaerba automatico ovunque vogliate, senza dovervi preoccupare di delimitare le aree.

Perché sceglierlo?

Ambrogio è un robot tagliaerba adatto a giardini di medie/piccole dimensioni in cui riesce a svolgere un ottimo lavoro anche con una sola ricarica.

Se il vostro giardino è compreso tra i 200 m² e i 400 m² vi suggeriamo l’Ambrogio L60 Elite 7,5 Ah, mentre se è inferiore ai 200 m² la versione da 5 Ah sarà più che sufficiente.

Il robot della Zucchetti, con il suo design robusto e la capacità di adattarsi a qualsiasi situazione difficile, ricorda un trattore che esce con disinvoltura da qualsiasi situazione delicata.

L’assenza del filo perimetrale e la possibilità di evitare l’installazione, rappresentano un vantaggio per coloro che desiderano risparmiare tempo e fatica nella posa dei cavi e nella preparazione degli spazi per il robot tagliaerba.

Uno dei principali pregi che abbiamo riscontrato, oltre alla lunga durata della batteria, è l’ottimo sistema di taglio.

Questo tosaerba automatico è anche in grado di tagliare perfettamente i bordi e gli spazi più stretti a lato di piante e ostacoli. Grazie a questa caratteristica non avrete bisogno di utilizzare ad esempio un tagliabordi elettrico.

L’utilizzo costante dell’Ambrogio L60 Elite per la falciatura del vostro prato, vi farà risparmiare mediamente 2 ore alla settimana.
Tempo RisparmiatoTempo Risparmiato

Cosa non va

I contro sono pochi in realtà: a parte le scarse misure di sicurezza contro i furti e il cattivo sistema di regolazione dell’altezza di taglio, non abbiamo riscontrato altri problemi.

Il caricamento manuale del robot rasaerba Ambrogio potrebbe sembrare una seccatura, ma in realtà, se il giardino viene falciato regolarmente, questa operazione sarà necessaria solo di rado. Grazie alla capacità del tagliaerba della Zucchetti di falciare un intero giardino con una sola carica, dopo aver effettuato la nuova ricarica, non dovrete far altro che preservare il robottino per la successiva falciatura.

Risorse utili

  • Supporto – è possibile richiedere l’aiuto dell’assistenza tecnica compilando questo form;
  • FAQ – tutte le domande e le risposte sul mondo del robot Ambrogio;
  • Rimessaggio – a questa pagina trovate informazioni utili che riguardano la manutenzione invernale del robot, con la possibilità di affidare il proprio modello ad un team di tecnici esperti;
  • Centro autorizzato – un modulo di ricerca che permette di trovare il punto di servizio più vicino a casa;

I nostri contenuti esclusivi:

Confrontali
I migliori robot tagliaerba del 2023

Scelti dalla nostra redazione

Offerte e dove acquistarlo

Il robot tagliaerba Ambrogio può essere un ottimo investimento per il vostro giardino, anche alla luce del competitivo prezzo di mercato, che rende questo modello uno dei più appetibili della categoria.

Noi vi consigliamo di acquistare il rasaerba L60 Elite direttamente su Amazon o Ebay, dove trovate l’offerta migliore con il prezzo più basso e inclusa della spedizione veloce e gratuita:

1.099,00
disponibile
29/01/2023 4:20
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 29/01/2023 4:20
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 26/01/2023 17:49
La garanzia, valida 2 anni, vi mette al riparo da qualsiasi problema legato ai 2 motori installati e ad eventuali difetti dei componenti elettronici e plastici non soggetti ad usura.

Se siete interessati alla versione con batteria potenziata da 7,5 Ah, capace di assicurare una maggiore copertura di superficie (fino a 400 m²), potete dare un occhiata al seguente link.

Per chi fosse interessato all’acquisto di un robot tagliaerba Ambrogio L60 usato, è possibile trovare delle interessanti versioni ricondizionate della precedente versione, vale a dire l’L60 Deluxe:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 26/01/2023 17:49

Quali sono le alternative?

Un robot più economico
Un robot con maggiore copertura

Caratteristiche: Ambrogio L60 Elite

Copertura

200 m²

Pendenza massima

50 %

Sistema di taglio

1 lama rotante a 4 punte

Altezza di Taglio

42-48 mm

Larghezza di taglio

250 mm

Batteria

Li-ion 25,9 V

Sistema Multi-Zona
Senza Filo Perimetrale
Sensore pioggia
Antifurto
Mobile App
Connettività

Bluetooth

Rumorosità

65 dB

Pro e Contro di Ambrogio L60 Elite


PRO

  • Nessuna Installazione
  • Lunga autonomia
  • Ottimo taglio dei bordi
  • Facile da programmare
  • Connettività smartphone
  • Gestisce pendenze fino al 50%
  • Trazione 4x4
  • Sensore ECO MODE
  • Sensore di baratro
  • Paraurti in gomma rinforzato

CONTRO

  • Altezza di taglio
  • Ricarica manuale
  • Poca personalizzazione
  • Nessun PIN
  • No GPS e antifurto

Le migliori foto di Ambrogio L60 Elite


Lascia un commento


 
Nnhotempo.it ⏱️
Logo