I benefici della cottura a vapore

La cottura a vapore è uno dei metodi più sani per cucinare gli alimenti, perché non richiede nessuna aggiunta di grassi.

Attraverso l’uso di questa tecnica è possibile preservare il sapore, la forma, il colore, la consistenza e i micronutrienti dell’alimento.

Secondo alcuni studi, la cottura a vapore conserva fino al 50% di sostanze nutritive in più rispetto ad altri metodi di cottura, come vediamo da questo grafico:

Grafico che mostra gli effetti dei vari tipi di cottura sulla conservazione dei micronutrienti delle verdure

Effetti dei tipi di cottura sulla perdita dei principali micronutrienti, rispetto al vegetale crudo.

Il basso contenuto calorico e il ridotto indice dei grassi nei cibi cotti al vapore, fanno di questa cottura la soluzione ideale per chi deve seguire particolari diete dimagranti.

Dal momento che nessun olio viene aggiunto al processo di cottura, non si consumano grassi saturi che contribuiscono ad aumentare valori come il colesterolo.


Scopri di più: la guida alle migliori vaporiere del 2022

Anna Giuliani

Anna Giuliani

Anna è mamma di 2 figli, casalinga e lavoratrice part time con la passione per la cucina. Tra un libro e l’altro ha affinato le sue tecniche grazie al marito che un giorno vorrebbe aiutarla ad aprire un ristorante. Anna conosce bene l’importanza del tempo in cucina e vuole trasmettere tutta la sua competenza recensendo i migliori prodotti sul mercato.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo