Il rasoio elettrico fa male?

A volte si discute del fatto che un rasoio elettrico possa fare bene o male alla propria pelle.

Come tutti gli strumenti per la cura della persona, il rasoio elettrico presenta alcuni svantaggi, vediamoli insieme:

  • Ci vuole tempo perché la pelle si adatti:
    quando si utilizza un rasoio elettrico per la prima volta, probabilmente si rimarrà delusi dai risultati. A volte si potrebbero sperimentare abrasioni da rasoio o chiazze di peli non tagliate perfettamente. La pelle ha bisogni di un periodo di adattamento di almeno 3 settimane. Ci vuole pratica per abituarsi e tempo per migliorare la tecnica.
  • Esfoliazione della pelle:
    esfoliare la pelle del viso è importante perché rende la pelle più liscia e rimuove le cellule morte. Il rasoio elettrico non è efficace quanto la lametta nell’esfoliazione della pelle.
  • Non si può condividere:
    proprio come i rasoi manuali, i rasoi elettrici sono destinati esclusivamente all’uso personale e non devono essere condivisi tra gli utenti, questo perché le infezioni della pelle e i batteri possono essere trasmessi facilmente.
  • Può causare piccole ferite e irritazioni:
    se si applica una pressione eccessiva, piccoli pezzetti di tessuto cutaneo che circondano i follicoli piliferi o altre piccole imperfezioni della pelle, penetrano attraverso i fori delle lamine e vengono tagliati dalle lame.
Alcuni uomini sono terrorizzati dal rasoio elettrico perché hanno paura che possa procurargli dolore. Il nostro consiglio è quello di acquistare un modello di prima fascia, magari di tipo Wet & Dry, che permetta a loro di imparare la giusta tecnica anche attraverso una più confortevole rasatura con schiuma da barba.

Scopri di più: la guida ai migliori rasoi elettrici del 2022

Marcello Brunaldi

Marcello Brunaldi

Marcello è un Web Editor, autore del portale Nnhotempo.it. Si occupa di recensioni online, guide all’acquisto e test di prodotti. In passato ha svolto il ruolo di formatore e consulente in comunicazione e marketing digitale.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo