Manutenzione del portafiltro

Se fatta una corretta manutenzione del portafiltro, cosa che include una regolare pulizia, con un detergente specifico, di tutte le sue parti interne, quest’ultimo può tranquillamente durare gli stessi anni della corrispettiva macchina espresso.

Ciononostante il portafiltro è uno di quei componenti facilmente sostituibile. Se non ci si vuole rivolgere all’azienda produttrice, esistono brand di terze parti che producono portafiltri compatibili con i modelli più diffusi.

Alla base della scelta di sostituire un portafiltro possono esserci svariate ragioni. Tra queste la volontà dell’utente di aggiornare le prestazioni della macchina ed effettuare un upgrade. Ad esempio il passaggio ad una versione non pressurizzata, oppure l’acquisto di un portafiltro doppio.

Laddove ci sia un malfunzionamento, nella maggior parte dei casi è sufficiente cambiare solamente il filtro interno.


Scopri di più: la guida alle migliori macchine del caffè del 2022

Marcello Brunaldi

Marcello Brunaldi

Marcello è un Web Editor, autore del portale Nnhotempo.it. Si occupa di recensioni online, guide all’acquisto e test di prodotti. In passato ha svolto il ruolo di formatore e consulente in comunicazione e marketing digitale.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo