Spazzolino elettrico o manuale?

La maggior parte delle gente non si rende conto di quanto sia importante conoscere e usare il giusto spazzolino. Generalmente le persone, acquistano versioni economiche dei tradizionali spazzolini, nei supermercati o nelle farmacie, perché credono che tutti gli spazzolini siano fondamentalmente gli stessi, non vedono un reale motivo per investire in una versione elettrica.

lo spazzolino elettrico a confronto con quello manuale

È falso pensare che lo spazzolino elettrico da solo, permetta di spazzolare i denti staccando il cervello; una corretta tecnica di spazzolamento è importante, così come lo è sempre stato anche per il miglior spazzolino manuale.

Mentre usare uno spazzolino manuale è sicuramente meglio che niente, molti dentisti vorrebbero che i loro pazienti passassero alla versione elettrica.

Studi scientifici dimostrano come gli spazzolini elettrici aiutano i pazienti ad avere una bocca più sana e più pulita, rimuovono meglio la placca, riducendo il rischio di carie e la probabilità di sviluppare gengiviti.

Molti dentisti affermano di essere in grado di capire, se un paziente utilizza lo spazzolino elettrico o normale, semplicemente osservando la sua bocca e le gengive.

Inizialmente le persone faticano a notare la differenza quando passano dallo spazzolino tradizionale a quello elettrico, questo perché il lavoro richiesto da parte del paziente è sempre e comunque di prevenzione per la salute orale e non quello di ottenere risultati visibili e immediati.

Gli spazzolini elettrici offrono ai pazienti una varietà di vantaggi, indipendentemente dalla loro salute orale. Oggi questi moderni spazzolini assomigliano sempre più agli strumenti professionali del dentista; molti ad esempio hanno un timer per garantire che i pazienti spazzolino i denti per almeno due minuti, altri hanno una spia di pressione per far sapere agli utenti quando stanno spazzolando troppo forte, senza rischiare così di danneggiare le proprie gengive.

Le persone sempre di fretta e con poco tempo a disposizione, grazie agli spazzolini elettrici professionali, riescono ad avere maggiori possibilità di realizzare ciò che devono fare come igienisti, cioè ridurre l’infiammazione, rimuovere la placca e diminuire l’ipersensibilità.

Anche lo spazzolino tradizionale può ottenere risultati simili alla versione elettrica, a patto di dedicare più tempo allo spazzolamento dei denti e di utilizzarlo nella maniera giusta. Il problema sorge proprio nel suo corretto utilizzo, la maggior parte delle persone spazzola i denti nella maniera sbagliata. Persino acquistare i migliori spazzolini manuali, non è garanzia di riuscire a spazzolare i denti senza errori, su tutte le porzioni delle arcate dentali. Questa abitudine richiede costanza ed impegno, un ostacolo che spesso fa propendere la scelta dell’utente verso uno spazzolino elettrico professionale.

Scopri di più: la guida ai migliori spazzolini elettrici del 2022

Giulia Fontana

Giulia Fontana

Giulia è la classica ragazza della porta accanto, fidanzata con Marco da 7 anni, amante degli animali: ha 3 gatti, un cane e 2 conigli. In passato ha lavorato come promoter nei centri commerciali per prodotti di lusso e cosmetici. Ama scrivere recensioni su qualsiasi prodotto che riesce a testare ed è sempre informata su ogni offerta e promozione.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo