Quanto costa noleggiare un monopattino elettrico?

Per noleggiare un monopattino elettrico gli utenti devono scaricare un’app, la quale mette a disposizione una mappa interattiva con la copertura del servizio. L’utente potrà vedere in tempo reale i monopattini elettrici disponibili nei paraggi. A seconda del servizio utilizzato sarà possibile prenotarli o meno.

Sbloccare il monopattino e attivare il noleggio è semplicissimo: basterà puntare l’obiettivo della fotocamera verso il codice a barre o il QR code.

Il costo del noleggio viene automaticamente addebitato: l’utente, per poter utilizzare il servizio, dovrà prima associare un metodo di pagamento all’account che creerà per utilizzare l’applicazione.

I monopattini elettrici generalmente possono essere parcheggiati a lato strada (dove non sia espressamente vietato) e negli stalli destinati alle biciclette o ai motoveicoli. Solitamente le aree destinate al parcheggio vengono suggerite sulla mappa, all’interno dell’app.

Alcuni monopattini sono programmati in modo tale da adeguare automaticamente la velocità in base alle zone della città che percorrono. Ad esempio se un monopattino entrerà in un’area pedonale, la velocità verrà automaticamente ridotta a 6 km/h.

costo del noleggio del monopattino elettrico

Le tariffe del noleggio possono variare da città a città e a seconda dell’operatore scelto.

Il prezzo di sblocco di un monopattino elettrico in Italia si aggira intorno a un euro, una spesa forse un pò eccessiva se paragonata, ad esempio, a quella necessaria per sbloccare una bici a pedalata assistita (cifra che si aggira intorno ai 15 centesimi).

Una volta sbloccato il monopattino, l’utente pagherà una cifra compresa tra i 15 e i 20 centesimi per ogni minuto di utilizzo.

Chi utilizza il monopattino elettrico come soluzione last mile, per spostamenti inferiori ai 2 km (cioè da uno snodo di collegamento, ad esempio una stazione dei treni, ad una destinazione finale, come può essere l’ufficio), spende dai 3 € ai 5 € al giorno, sfruttando i servizi di sharing. Facendo un calcolo approssimativo, questo significherebbe pagare più di 1000 € all’anno. Considerando il costo di un monopattino elettrico nuovo, capirete come queste cifre sia assolutamente eccessive.

Sono disponibili anche degli abbonamenti che permettono di risparmiare qualcosina. Ovviamente, se utilizzate il monopattino elettrico regolarmente per recarvi al lavoro o per spostarvi in città, conviene decisamente acquistare un modello per uso personale.

Il monopattino elettrico in sharing conviene solo se adottato occasionalmente, sia come turista, sia da chi per lavoro si sposta spesso da una città all’altra.


Scopri di più: la guida ai migliori monopattini elettrici 2022

Marcello Brunaldi

Marcello Brunaldi

Marcello è un Web Content Editor, autore del portale Nnhotempo.it. Si occupa di recensioni online, guide all’acquisto e test di prodotti. In passato ha svolto il ruolo di formatore e consulente in comunicazione e marketing digitale.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo