- 27%
Il più venduto

Segway Ninebot ES2

8.9
Autonomia
25 km
Velocità
25 km/h
Portata
100 kg
Ultimo aggiornamento il 24/09/2020 22:48

549.99  399.00 

amazon logo

Articolo idoneo per:

Spedizione gratuita
Reso gratuito entro 30 giorni

Il monopattino elettrico più venduto del 2020 è in offerta sul nostro sito partner Amazon:

399,00€
549,99
disponibile
6 nuovo da 399,00€
2 usato da 379,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 24/09/2020 22:49

Indice

Ninebot by Segway ES2 opinioni e recensione

8.9 Voto Medio

L’ES2 è un monopattino elettrico pieghevole realizzato dagli specialisti del trasporto personale Segway-Ninebot.

Questo modello è stato utilizzato con alcune modifiche anche dalle aziende di sharing Lime e Bird, dando prova di grande affidabilità attraverso le migliaia di ore di noleggio.

Anche noi lo abbiamo provato in città, a Milano, dove lo abbiamo testato per 4 settimane, ottenendo degli ottimi riscontri.

torna al menu ↑

Design e Struttura: voto 9

Una volta ordinato, il Segway Ninebot ES2 viene spedito in un packaging bianco, contenente il monopattino parzialmente montato; solo il manubrio dovrà essere fissato (ricordandosi di collegare i fili interni) con le 5 viti esagonali in dotazione (fortunatamente è già incluso il cacciavite a forma di T). All’interno del pacco troviamo ovviamente tutta la documentazione cartacea (link al manuale) e il caricabatterie con adattatore di alimentazione.

Esso è composto da dei materiali di alta qualità, come la particolare lega di alluminio utilizzata in ambito aerospaziale, che lo rende contemporaneamente leggero (12,5 kg) e resistente.

Parti come i copriruota, le manopole e i pedali sono realizzati in plastica.

Alcuni utenti hanno segnalato come alcune viti della parte anteriore si allentino a lungo andare con le forti vibrazioni. In tal caso è importante fare una periodica manutenzione. Qualora anche voi riscontriate tale problema, potrete risolverlo facilmente con un ferma viti (o frenafiletti) come questo della Bostik. A partire dalla versione 1.7 del Ninebot ES2, la questione delle viti può considerarsi finalmente risolta, in quanto la stessa Segway ha rimediato al problema dei filetti.

La pedana ha un rivestimento in gomma antiscivolo che permette di mantenere correttamente la posizione con qualsiasi modello di scarpe indossate.

Di tutti i monopattini che abbiamo testato, l’ES2 ha la procedura di ripiegamento più semplice.

monopattino elettrico pieghevole

Il primo step prevede il rilascio del fermo, abbassando il pedale in plastica localizzato nella parte anteriore della pedana, appena sotto l’adesivo. Per farlo agevolmente vi suggeriamo di tenere entrambe le mani sul manubrio e premere forte con il tallone sul pedale. Dopodiché, il piantone dello sterzo si piegherà in giù e sarà possibile inserire il gancio dentro al corrispondente inserto, localizzato all’altezza del parafango posteriore.

Il gancetto del tubo dello sterzo ha una seconda utilità, può essere infatti utilizzato anche per attaccare dei piccoli oggetti, come  le borsette o le chiavi.

Il Ninebot ES2 è di gran lunga il monopattino elettrico più comodo da trasportare a qualsiasi distanza, poiché con la batteria situata nel piantone dello sterzo, la maggior parte del peso è saldamente in equilibrio.

Dalla versione 1.7 anche il Segway Ninebot ES2 ha di serie il campanello, così come succede per il modello E22E.

torna al menu ↑

Ruote e Sospensioni: voto 8,5

Il monopattino Segway Es2 ha 2 ruote di gomma piena, pertanto non vi dovrete preoccupare minimamente delle forature.

Tuttavia, la gomma anteriore con diametro da 20 cm e la posteriore da 19, non permettono di affrontare strade con asfalto particolarmente sporco o viscido. Anche le scanalature del battistrada suggeriscono di utilizzare questo monopattino principalmente in condizioni di asciutto.

Durante i test, le gomme sembravano usurarsi piuttosto lentamente; diciamo anche per fortuna, dato che la sostituzione dei pneumatici è un’operazione che richiede molto tempo e tanto lavoro. Se volete sostituire le gomme, migliorando anche l’aderenza, vi consigliamo di provare questo modello a nido d’ape.

Un piccolo ammortizzatore è montato nella parte superiore della forcella anteriore per attutire gli urti che sentiamo all’altezza manubrio. Nonostante la sua escursione sia limitata, questa è sufficiente per salvare i polsi dalle maggiori vibrazioni.

Nella parte posteriore del monopattino Es2 Ninebot è nascosto, sotto la pedana, un secondo sistema di ammortizzazione: una soluzione molto intelligente a nostro avviso, che si rivela efficace poiché si adatta al peso della maggior parte dei piloti, attutendo le vibrazioni che si propagano nella pedana, specialmente quando il guidatore prende delle buche o dei dossi.


torna al menu ↑

Velocità e Potenza: voto 9

Il motore posizionato nel mozzo della ruota anteriore ha una potenza nominale continua di 300 W.

La casa madre dichiara inoltre che il monopattino Ninebot ES2 può sprigionare un picco di potenza massimo pari a 700 W.

Ninebot by Segway sottolinea come questo monopattino elettrico debba essere utilizzato in una temperatura compresa tra i -10° e i 40°. Temperature fuori da questo intervallo potrebbero limitare le performance del motore e provocare incidenti.

Con una velocità massima di 25 km/h, possiamo affermare come il Ninebot ES2 non sia sicuramente il monopattino elettrico più veloce in circolazione, ciononostante, va riconosciuto come questo sia ad oggi il limite massimo di velocità imposto dal codice della strada.

Molti utenti hanno segnalano che il Ninebot by Segway Es2 non sempre tocca i 25 km/h. La velocità massima raggiungibile è un fattore variabile che dipende da una serie di fattori, come spiegato in questo capitolo.

Il Segway Ninebot ES2 ha 3 modalità di velocità:

  1. Eco: 15 km/h
  2. Standard (S bianca): 25 km/h
  3. Sport (S rossa): 25 km/h

La prima modalità di velocità può essere modificata utilizzando l’applicazione per smartphone: noi vi consigliamo di impostarla a 6 km/h, che è il limite di velocità per le aree pedonali.

Questo modello non è particolarmente adatto per affrontare le salite. La casa madre suggerisce di affrontare pendenze non superiori al 10%.

La modalità Sport ha la stessa velocità della Standard, ma con una migliore accelerazione e forza in salita. Durante i test il Segway Ninebot ES2 ha fatto registrare un tempo intorno ai 7 secondi per raggiungere la velocità massima, con partenza da fermo.

Andare in giro per tutto il tempo nella modalità Sport è sconsigliato, in quanto avrà un forte impatto sull’autonomia (che in alcuni casi verrà quasi dimezzata).

torna al menu ↑

Batteria: voto 8,5

Il pacco batteria Li-Ion da 5200 mAh e 187 Wh è situato nel piantone dello sterzo.

Come i precedenti modelli, anche il Segway ES2 sfrutta un’avanzato sistema di gestione intelligente della batteria (BMS), il quale controlla in tempo reale lo stato di ogni cella, trasferendo le informazioni, poi consultabili sull’app in dotazione. In questa sezione apposita, accessibile dalle impostazioni, l’utente avrà accesso ad una panoramica esauriente di tutte le specifiche tecniche della batteria, come il livello di tensione, corrente, potenza e temperatura; tutti valori che possono aiutare una diagnosi in caso di problemi.

Gli utenti meno esperti potranno verificare lo stato della batteria in 2 modi: guardando la percentuale di carica rimanente sull’app e consultando il display digitale attraverso le 5 tacche.

Come il monopattino Max G30, anche l’ES2 ha una batteria con protezione dal surriscaldamento, protezione da corto circuito, protezione da sovracorrente e protezione da sovraccarico di tensione.

Quando questo monopattino elettrico è completamente carico, si possono percorrere circa 25 km. Questo è un dato appena sufficiente per fare un giro in centro città e per gli spostamenti pendolari.

La ricarica può essere effettuata dopo aver aperto un piccolo coperchio localizzato nel piantone dello sterzo, a metà altezza. Durante la ricarica il display dell’ES2 si accende per mostrare lo stato della batteria. Anche una spia nell’alimentatore segnalerà quando la batteria è pienamente carica, passando da rosso a verde.

Il tempo di ricarica è molto buono e attorno alle 3,5 ore.


torna al menu ↑

Luci: voto 9

Il sistema di illuminazione a LED anteriore e posteriore offre al pilota un ottima visibilità durante la guida su una strada buia.

Il faro anteriore LED da 1,5 W, emana un bel fascio di luce bianco brillante e si accende facilmente con una lunga pressione del pulsante di accensione.

Ai due lati della ruota posteriore ci sono 2 luci a LED rosse che si illuminano in caso di frenata. Quest’ultime in realtà non sono utilissime a nostro avviso perché non sono così visibili per chi arriva da dietro. Per fortuna, nella parte finale del parafango posteriore, c’è un bel catarifrangente rosso di grandi dimensioni, sufficiente per essere a norma con le disposizioni del codice della strada.

Questo monopattino della Ninebot è super visibile dopo il tramonto, perché oltre alle 4 strisce riflettenti sui lati della pedana, presenta sotto di essa 16 luci a LED, il cui colore e stile di illuminazione sono configurabili attraverso l’applicazione per smartphone.


torna al menu ↑

Freni: voto 8

Premendo la leva grigia sul manubrio si attiva il freno elettronico sulla ruota anteriore. Quest’ultimo sfrutta sia il sistema ABS (antibloccaggio delle ruote), sia la frenata rigenerativa, che ricarica la batteria mentre rallenta gradualmente il monopattino.

Il livello di recupero energia della frenata può essere modificato all’interno dell’applicazione. Ciò significa che potremo scegliere tra 3 livelli: basso, medio, alto. Sulla base di questa impostazione decideremo quindi, non solo quanta energia verrà recuperata, ma anche l’intensità della frenata anteriore.

La ruota posteriore può essere bloccata utilizzando il freno a pedale meccanico, che funziona spingendo verso il basso il parafango con il tallone, in modo tale da rallentare manualmente il monopattino. I test hanno dimostrato che, seppur sia molto facile bloccare la ruota posteriore con questo metodo, bisogna far attenzione perché c’è comunque rischio che il monopattino scivoli in avanti. Questo freno meccanico va utilizzato solitamente in casi di frenata d’emergenza.

Il fatto che il sistema frenante sia esente da manutenzione, spiega il perché, rispetto ad altri modelli con freno a disco, l’ES2 Segway Ninebot perde il confronto come prestazioni generali di frenata.

Il nostro consiglio è quello di guidare con cautela quando si raggiungono velocità elevate, anticipando sempre la frenata.


torna al menu ↑

Funzionalità: voto 9,5

Al centro del manubrio dell’ES2 troviamo il display a LED con l’imprescindibile pulsante di alimentazione multifunzione. Questo pulsante viene premuto per accendere il monopattino, ma può essere attivato anche per cambiare la modalità di velocità, mentre se tenuto premuto accende il faro LED anteriore.

Il display a LED è ben illuminato e facilmente leggibile anche di giorno. Esso mostra il tachimetro, lo stato del bluetooth, eventuali codici di errore, la modalità di velocità attiva e la capacità residua della batteria (icona con 5 tacche).

Come molti di voi già sapranno, esistono diverse guide sul web per aumentare le prestazioni del Segway Ninebot ES2. La pratica più comune è quella di aggiornare il firmware con una versione custom, che permette, ad esempio, di raggiungere i 32 km/h (38 km/h con la batteria aggiuntiva) e sbloccare funzioni, come la possibilità di accelerare da fermo. Noi sconsigliamo vivamente questa pratica, anche perché metterebbe a rischio la vostra incolumità e quella del monopattino elettrico, oltre che ad invalidare la garanzia.
torna al menu ↑

Segway Ninebot app

La specifica applicazione per smartphone Segway-Ninebot (scaricabile per AppleAndroid), è una delle migliori app mai progettate per un monopattino elettrico.

Unica pecca forse è la frustrante procedura di iscrizione e abbinamento con l’ES2: molti utenti hanno segnalato difficoltà nel processo di attivazione.

Questa app permette di modificare il livello di recupero energetico, abilitare il cruise control, aggiungere limitazioni di velocità e modificare l’impostazione delle luci.

L’applicazione funge anche da cruscotto: tra i parametri più importanti è possibile visualizzare l’orientamento (attraverso una sorta di bussola), vedere la velocità corrente (con un tachimetro digitale) e consultare l’autonomia chilometrica rimanente.

Per avere sempre il telefono sotto controllo con l’app attivata, vi consigliamo l’acquisto del supporto porta cellulare di Segway, originale e 100% compatibile con il monopattino Ninebot ES2:

52,11€
disponibile
1 nuovo da 52,11€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 24/09/2020 22:49

L’utente può accedere a delle statistiche utili come: la velocità media, il chilometraggio corrente, il tempo di guida corrente, il chilometraggio totale e la temperatura del veicolo. Quest’ultimo è un parametro di servizio molto prezioso, che ci informa in caso il motore sia sotto sforzo o in surriscaldamento.

Oltre alle letture delle statistiche, Ninebot include anche una sezione di risorse per il tutorial, ricca di consigli utili per ottenere il massimo dal vostro monopattino.

Tramite App l’utente potrà mantenere sempre aggiornato il monopattino elettrico Ninebot ES2 all’ultima versione del firmware.

Il monopattino ES2 può essere perfino bloccato tramite app. Attenzione: questo blocco non mette al riparo il monopattino della Ninebot da eventuali furti. Nonostante l’utente possa mettere questo blocco motore abbinato ad un allarme sonoro, niente impedisce ad un malintenzionato di sollevarlo e portarlo via, pertanto consigliamo di acquistare un lucchetto, come ad esempio l’originale di Segway.

torna al menu ↑

Guida: voto 9,5

La piacevolezza di guida che l’ES2 è in grado di donare è impressionante. Il sistema di sospensioni affronta in modo eccezionale le imperfezioni del manto stradale (ahinoi elemento di fondamentale importanza per chi guida sulle strade italiane).

Questo monopattino elettrico è ottimo per percorrere brevi distanze in città e fare commissioni o anche solo per fare un giro veloce per prendere una boccata d’aria fresca.

Per guidare il monopattino Ninebot ES2, il produttore raccomanda un’altezza minima di 1,35 m e una massima di 2,05 m.

Il manubrio si trova ad un altezza di 102 cm da terra ed è largo 42 cm: misure importanti, da considerare in ottica di postura e comfort della guida (qui maggiori info a tal riguardo).

Le impugnature ai lati sono comodissime e offrono una presa ben salda grazie alla gomma ergonomica.

La leva blu dell’acceleratore è montata a destra, mentre la leva grigia del freno a sinistra.

L’ampia pedana del Segway Es2 è molto comoda da appoggiare i piedi.

Dove l’ES2 brilla davvero è il suo comfort di guida. Nonostante le dimensioni ridotte delle ruote (20 cm), il monopattino ci è sembrato davvero stabile, fino alla sua velocità massima di 25 km/h.

I test di guida hanno dimostrato come i pneumatici funzionino bene sull’asciutto e poiché non hanno aderenza sufficiente su superfici ghiacciate o bagnate è meglio evitare di uscire quando le condizioni meteo non sono ottimali.

Anche in caso di esaurimento della batteria si può continuare ad utilizzare il monopattino elettrico, adottando la spinta manuale.

Per una questione di sicurezza, il Ninebot ES2 non parte mai da fermo, ma al contrario, necessita di una piccola spinta per riuscire poi ad accelerare.

torna al menu ↑

Trasformazione in Segway Ninebot ES4

ninebot ES4 e ninebot ES2

Il monopattino elettrico ES2 che monta la batteria supplementare, si trasforma nella versione potenziata Ninebot ES4.

Un modo legale ed assolutamente sicuro per trasformare il monopattino ES2 in una versione potenziata, con quasi il doppio dell’autonomia e della potenza, è quello di installare la batteria aggiuntiva Ninebot.

La batteria è uguale come caratteristiche all’originale già presente nell’ES2; è facile da installare, perché basta agganciarla esternamente sullo stelo del manubrio con una staffa di supporto.

Con l’aggiunta della batteria il monopattino Ninebot ES2 passerà alla versione ES4, con un’autonomia di 45 km e una velocità di punta di 30 km/h. La potenza nominale rimarrà invariata, mentre quella di picco raggiungerà gli 800 W. Questo rinnovato monopattino elettrico sarà in grado di affrontare anche salite con pendenze superiori, fino al 15%.

Consigliamo di acquistare esclusivamente la batteria originale venduta da Ninebot by Segway a questo link:

Ultimo aggiornamento il 24/09/2020 22:49
Il tempo di ricarica con l’aggiunta della seconda batteria passa dalle 3,5 alle 6 ore.
torna al menu ↑

Ninebot ES1 ES2 differenze

Questi 2 diversi modelli hanno quasi lo stesso aspetto, ma ci sono alcuni piccoli miglioramenti che distinguono l’ES1 dall’ES2. Abbiamo semplificato le cose e abbiamo creato questa tabella di confronto in modo da poter comparare facilmente i 2 monopattini elettrici:

Oltre alle prestazioni come la velocità massima, la distanza massima percorribile, la potenza e il peso, ci sono altri miglioramenti.

In primo luogo, abbiamo l’ammortizzatore posteriore che dà all’ES2 un’ulteriore riduzione delle vibrazioni da urti durante la guida su terreni sconnessi.

L’ES2 rispetto all’ES1 ha il manico del manubrio rivestito in gomma.

Un’altra differenza è rappresentata dalle luci: l’ES2 ha una serie di luci sotto la pedana e un fanale posteriore, mentre l’ES1 ha solo il catarifrangente rosso sopra al parafango.

Entrambi i monopattini possono essere potenziati aggiungendo la batteria supplementare; in tal caso il Segway Ninebot ES1 si trasforma in ES3 e l’ES2 in ES4.

torna al menu ↑

Ninebot Segway ES2 prezzo e dove acquistarlo

Nonostante il prezzo piuttosto elevato, non si può negare la qualità e le prestazioni del Segway Ninebot ES2. Questo è soprattutto il motivo per il quale il Ninebot ES2 è stato premiato dagli utenti italiani, che nel 2020 ne hanno fatto il monopattino elettrico più venduto in Italia.

Da un lato, si può capire come molti siano scoraggiati dal pagare questo tipo di prezzo per un monopattino elettrico. Tuttavia, il Ninebot by Segway ES2 non è un qualsiasi monopattino elettrico presente oggi sul mercato.

Se siete alla ricerca del miglior monopattino elettrico per la mobilità urbana, che rientri in un budget decente, il Ninebot ES2 è la scelta giusta per voi!

Per l’acquisto del Ninebot ES2 vi consigliamo di dare un occhiata all’offerta presente su Amazon, al momento il miglior e-commerce per acquistare il monopattino della Segway:

399,00€
549,99
disponibile
6 nuovo da 399,00€
2 usato da 379,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 24/09/2020 22:49

La Garanzia Limitata copre eventuali guasti e malfunzionamenti a tutte le parti meccaniche, alla batteria, ai componenti elettronici e al software, per un periodo di 24 mesi.

Attenzione: i danni causati da sovraccarico o sottocarico alla batteria non saranno coperti dalla Garanzia Limitata. Anche l’installazione di parti e accessori non originali o modifiche che possono interferire sul funzionamento del Ninebot ES2 invalideranno la garanzia.

torna al menu ↑

Perché comprare un Ninebot by Segway ES2?

L’erede del Segway Ninebot ES1 è a prima vista un monopattino elettrico dall’aspetto elegante e raffinato, cosa che non passa assolutamente inosservata quando lo stiamo guidando per strada.

Il design compatto, favorito dal peso leggero, rende questo monopattino elettrico uno dei modelli più comodi per il trasporto manuale.

Segway Ninebot ha dotato l’ES2 di una batteria di dimensioni e capacità inferiori rispetto ad altri monopattini come il Kugoo S1 Pro. Il suo raggio d’azione di 25 km (con una carica completa), lo rende ideale per percorrere brevi distanze in città o guidare su strade urbane in periferia o extraurbane con pista ciclabile.

L’ottimo sistema di sospensioni dell’ES2 lo mette in primo piano per quanto riguarda il comfort di guida.

La decisione progettuale di alloggiare la batteria nel piantone dello sterzo è una caratteristica che abbiamo molto apprezzato, perché oltre a dare un baricentro migliore e rialzato a tutto il monopattino, aiuta il lavoro dell’ammortizzatore posteriore.

Anche con le sue ruote relativamente piccole, il monopattino Ninebot offre stabilità alla massima velocità. Tuttavia, questi pneumatici solidi lo rendono uno dei monopattini più rumorosi da guidare.

Ma ciò che distingue questo monopattino elettrico dal resto della concorrenza, è la possibilità di acquistare separatamente una batteria aggiuntiva per aumentare le performance generali e trasformarlo nel modello Ninebot ES4.

Considerando che l’autonomia dell’ES2 è limitata e mediamente inferiore rispetto alla concorrenza, suggeriamo caldamente di prendere in considerazione l’acquisto della batteria supplementare.

Come scritto nella nostra recensione, le prestazioni di frenata dell’ES2 non sono eccellenti. Se si guida solitamente in aree trafficate e a rischio, dove la sicurezza è fonte di preoccupazione, allora è meglio considerare un modello come lo Xiaomi Mi Electric Scooter 1S con i suoi freni a disco meccanici.

Il software Ninebot è stato progettato in un modo migliore rispetto alla concorrenza, con tante impostazioni e funzionalità.

Se il design fosse l’unico parametro che veramente conta, il Ninebot ES2 dovrebbe essere in cima alla lista dei migliori, considerando anche la vittoria nel 2018 dell’IF Design Award. Per questo motivo è di gran lunga il monopattino elettrico più bello ed elegante rilasciato ad oggi.

8.9Voto Medio
Bellissimo!
Grazie al design elegante e di qualità, unito ad un sistema di controllo intuitivo e facile da usare, il Segway Ninebot ES2 è diventato il monopattino preferito dai pendolari attenti alla moda e alla ricerca di una soluzione per favorire gli spostamenti dell'ultimo miglio.
Design & Struttura
9
Ruote e Sospensioni
8.5
Velocità & Potenza
9
Batteria
8.5
Luci
9
Freni
8
Funzionalità
9.5
Guida
9.5
PRO
  • Leggero ma robusto
  • Ottime sospensioni anteriori e posteriori
  • Prestazioni espandibili con una batteria aggiuntiva
  • Luci
  • Potenza
  • Facile da piegare e trasportare
  • Eccellente App
  • Ottimo Display
CONTRO
  • Fatica in salita
  • Non si ferma rapidamente
  • Manubrio non regolabile
torna al menu ↑

Confronta il Segway Ninebot ES2 con i migliori monopattini elettrici


  • Panoramica
  • Description
  • Marca
  • Availability
  • User Rating
  • Recensione
  • Caratteristiche
  • Dimensioni
  • Peso
  • Velocità
  • Potenza nominale
  • Autonomia
  • Batteria
  • Tempo di ricarica
  • Portata
  • Diametro Ruote
  • Pneumatico
  • Pendenza massima
  • App
  • Campanello
  • Luce Anteriore
  • Manubrio regolabile

Caratteristiche: Segway Ninebot ES2

Dimensioni 102 x 43 x 113 cm
Peso 12,5 kg
Velocità 25 km/h
Potenza nominale 300 W
Autonomia 25 km
Batteria 187 Wh (5200 mAh)
Tempo di ricarica 3,5 ore
Portata 100 kg
Diametro Ruote Anteriore 20 cm - Posteriore 19 cm
Pneumatico Gomma piena
Pendenza massima 10%
App
Campanello
Luce Anteriore
Manubrio regolabile

I Pro e Contro di Segway Ninebot ES2


PRO
  • Leggero ma robusto
  • Ottime sospensioni anteriori e posteriori
  • Prestazioni espandibili con una batteria aggiuntiva
  • Luci
  • Potenza
  • Facile da piegare e trasportare
  • Eccellente App
  • Ottimo Display
CONTRO
  • Fatica in salita
  • Non si ferma rapidamente
  • Manubrio non regolabile

Le migliori foto di Segway Ninebot ES2


Hai qualche dubbio o domanda?


 
Nnhotempo.it ⏱️
Logo