migliore per parquet

iRobot Braava 390t

8.1

140.90 

Ultimo aggiornamento il 13/04/2024 7:56
Tempo di lettura: 12 minuti

8.1Voto Medio
Delicato ma efficace!
Il Braava 390t è un robot lavapavimenti in grado di fornire un'eccellente pulizia di tutte le superfici lisce e dure. La piccola struttura gli permette di pulire perfettamente angoli, bordi e battiscopa. Inoltre, le 2 modalità di pulizia sono ottime sia per spazzare che per lavare il pavimento. La sua azione delicata lo rende un must per i pavimenti in legno.
Design e Struttura
8.5
Pulizia
8.5
Funzionalità
7.5
Navigazione
8.5
App & Programmazione
6
Batteria
8.5
Accessori
8.5
Manutenzione
9
PRO
  • Lava e spazza efficacemente
  • Delicato sul parquet
  • Facile da usare
  • Piccolo e compatto
  • Silenzioso
  • Compatibile con diverse tipologie di panno
  • Lunga durata della batteria
  • Ricarica veloce
CONTRO
  • Pulisce lentamente
  • Non si ricarica da solo
  • Non è programmabile
  • Poco efficace sulle macchie ostinate

Indice

Il miglior robot lavapavimenti per parquet del 2024

Francesca ha testato il Braava 390t per 3 settimane e a quanto pare, leggendo la sua recensione, se l’è cavata molto bene.

Buona lettura!

Design e struttura

Voto 8,5
85 %

La Braava 390t assomiglia molto come struttura e design alla Braava 320 e al vecchio Mint: stessa forma quadrata, stessi colori e dimensioni molto compatte.

Questo robot misura 24,38 x 21,59 x 7,87 cm e ha un peso di soli 1,8 kg.

Il corpo del lavapavimenti 390t è realizzato in plastica lucida di colore bianco; completa la linea una plastica opaca di colore grigio scuro lungo i lati del dispositivo.

Nella parte superiore ci sono 3 semplici pulsanti, con intuitive icone, le quali indicano:

  • Accensione e spegnimento;
  • Lavaggio a umido;
  • Lavaggio a secco;

Subito sotto ai pulsanti troviamo le spie degli indicatori del sistema di navigazione.

Molto comoda è la maniglia sul retro che permette di prendere e trasportare facilmente il robot.

Il paraurti in gomma, collocato nella parte anteriore del robot, garantisce una maggiore tranquillità nel caso in cui il robottino lavapavimenti vadi a sbattere contro ostacoli o mobili.


Pulizia

Voto 8,5
85 %

Il Braava 390t è progettato per pulire superfici dure come il legno, le piastrelle, il vinile, il linoleum e il laminato.

I test hanno messo in luce come il Braava iRobot pulisca meglio le superfici lisce e dure. Su piastrelle sconnesse, pavimenti con strato di cera troppo spesso o superfici ruvide come i pavimenti in cotto, in ardesia o in gres porcellanato effetto legno, i risultati sono poco soddisfacenti e in questo caso un robot lavapavimenti non rappresenta la scelta giusta.

Il robot lavapavimenti Braava 390t utilizza 2 metodi di pulizia:

  • pulizia a secco - robot braavaA secco:
    prima di iniziare a lavare i pavimenti, è consigliato avviare la modalità di pulizia a secco. Il robot Braava inizierà a pulire il pavimento seguendo una linea retta e continuerà pulendo avanti e indietro, seguendo linee parallele a quella già tracciata. Questo sistema di pulizia è ideale per catturare la polvere, raccogliere lo sporco superficiale, i peli di animali e i capelli.
  • pulizia a umido - robot braavaA umido:
    in modalità lavaggio il robot avanza brevemente su un lato, poi arretra leggermente e avanza nello stesso modo anche sull’altro lato; questo movimento oscillante viene alternato sul lato destro e sul lato sinistro, avanzando progressivamente fino a coprire tutta la superficie. Questa particolare azione di lavaggio è ottimale per riuscire a disciogliere e rimuovere le macchie dai pavimenti e lo sporco più ostinato. È importante inumidire sempre il panno prima di iniziare la pulizia a umido.
A seconda della modalità di pulizia che si vuole avviare, bisogna utilizzare l’apposito panno in dotazione ed applicarlo alla specifica piastra.

Vediamo insieme quali sono le 2 piastre incluse con l’acquisto del Braava 390t:

  • Pro-Clean Reservoir Pad (per la pulizia a umido):
    è una piastra rimovibile composta da un piccolo serbatoio della capacità di 0.12 l, che dispensa il liquido man mano che il Braava 390t procede con il lavaggio, allo scopo di mantenere il giusto grado d’umidità del panno. Quest’ultimo, dopo che è stato in precedenza inumidito, si applica facilmente alla piastra grazie alle strisce in velcro.
  • Piastra di pulizia multifunzione (per la pulizia a secco):
    è una piastra rimovibile a cui si può fissare agevolmente un panno usa e getta o in microfibra. Le comode strisce blu, poste su entrambi i lati della piastra, permettono di agganciare panni di dimensioni variabili. Questa piastra può essere utilizzata anche per la pulizia a umido, basta inumidire il panno in microfibra e una volta applicato avviare la modalità lavaggio.

Le piastre, entrambe calamitate, sono semplicissime da incastrare sotto alla base del robot.

Quando i panni in microfibra saranno consumati, vi consigliamo di acquistarne dei nuovi. Essi hanno la caratteristica di essere riutilizzabili, perché possono essere lavati in lavatrice. Noi vi suggeriamo di acquistare gli originali i-Robot per via della loro indiscutibile qualità:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56

Qualsiasi panno in microfibra può andare bene, a patto che non ecceda le dimensioni di quelli in dotazione. Se necessitate solo dei panni per la pulizia a umido potete visitare questo link.

Il Braava 390t è compatibile con la maggior parte dei panni di pulizia usa e getta, sia asciutti che umidi, come ad esempio quelli della Swiffer che vi proponiamo di seguito:

Swiffer panni umidi per scopa - 12 pezzi
14,55
Swiffer panni di ricambio - 120 pezzi
Swiffer panni di ricambio profumati - 36 pezzi
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56
I panni usa e getta si possono applicare solamente alla piastra di pulizia multifunzione. Questo non ci vieta, ad esempio, di utilizzare un panno usa e getta umido ed avviare la modalità lavaggio, utile in quei casi in cui dobbiamo pulire superfici particolarmente delicate o stanze di piccole dimensioni.

Come panno usa e getta per la cura delle superfici in legno vi consigliamo questo:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56

Ottimi risultati per i pavimenti in legno si possono ottenere anche imbevendo il panno in microfibra per la pulizia umida con una soluzione di acqua tiepida, aceto e limone.

Se vogliamo invece lucidare il nostro parquet utilizzando il Braava 390t abbiamo 2 possibilità:

  • Se il pavimento in legno ha una verniciatura sintetica si può applicare una cera per il legno. Si prende un panno in microfibra e si immerge all’interno di una soluzione composta dalla cera diluita con acqua tiepida, facendo attenzione a non bagnarlo troppo. Dopodiché si applica il panno alla piastra multifunzione e si attiva la modalità di pulizia a secco.
  • Se il parquet non ha verniciatura ed è naturale, vanno utilizzati degli oli naturali specifici come questo. Se nella composizione del prodotto c’è già l’acqua, allora non c’è bisogna di diluirlo. Prima di applicare il panno in microfibra alla piastra multifunzione, va leggermente imbevuto con la soluzione lucidante e poi si potrà avviare la modalità di pulizia a secco.

La casa madre consiglia di riempire il serbatoio solo con acqua o con l’originale soluzione detergente iRobot, appositamente creata per i robottini della linea Braava:

15,90 16,90
disponibile
13/04/2024 7:56
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56
Attenzione alle dosi del detergente, all’interno del serbatoio ne va aggiunta appena una goccia. Evitare inoltre di utilizzare altri detergenti schiumosi che possono causare problemi al sistema di erogazione del robot. Sconsigliati anche l’aceto, la candeggina, l’ammoniaca, le cere e gli oli essenziali.

Alla fine abbiamo testato il Braava 390t in modalità lavaggio e in modalità a secco, su diversi tipi di pavimento, con risultati eccellenti in entrambe le fasi. Fango, macchie di unto e polvere sono state efficacemente rimosse.

Anche se il Braava 390t non aspira, il panno in microfibra ha raccolto molto di più di quanto ci aspettassimo. La nostra redazione è rimasta sorpresa dalla quantità di sporco visibile sul panno, così come dalla sensazione generale di pulito alla fine dei 2 cicli di pulizia a secco e a umido.

Il nostro consiglio è quello di abbinare il lavapavimenti Braava ad un robot aspirapolvere, come ad esempio l’economico Ariete 2718 Xclean o il professionale iRobot Roomba i7+.

Come pulisce gli angoli?

La tecnologia di pulizia dei bordi è un’altra grande caratteristica associata a questo robot lavapavimenti.

La sua forma quadrata gli permette di arrivare a filo contro il muro e di utilizzare il panno in microfibra per pulire accuratamente i battiscopa e le pareti, sia in modalità lavaggio che spazzolamento.

Quali sono i problemi più comuni nella pulizia?

Molti utenti hanno segnalato come al passaggio del robottino, le ruote lascino a volte degli aloni e delle strisciate sul pavimento ancora umido.

Per scongiurare questo problema bisogna accertarsi che la superficie sia completamente pulita prima di avviare il lavaggio; inoltre bisogna evitare di usare detergenti schiumosi e panni usurati che non sono in grado di trattenere l’acqua. A volte questo problema può essere causato anche dal cattivo stato del tampone.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è la condizione delle ruote, che possono accumulare sporcizia e perdere aderenza per colpa dell’usura del proprio rivestimento in gomma. In questo specifico caso è possibile sostituire le ruote acquistando un ricambio compatibile, oppure rivolgersi all’assistenza se il robot è ancora in garanzia e presenta dei difetti di fabbrica.

Una delle lamentele più frequenti riguarda la velocità di esecuzione.

Il Braava 390t si muove piuttosto lentamente, anche per garantire una pulizia profonda e accurata. Questo dato, tuttavia, non deve allarmare, perché l’autonomia del robot lavapavimenti, in modalità lavaggio, arriva fino a 150 minuti; ciò significa, che il Braava 390t ha un ampio margine di tempo per riuscire a pulire tutti i pavimenti di una casa di medie dimensioni.


Funzionalità

Voto 7,5
75 %

Non sono molte le funzionalità disponibili sul robot Braava 390t.

Da segnalare, la modalità di pulizia rapida che consente di pulire un’area con un incremento della velocità del 30%. Ciò accade grazie a un cambiamento nella navigazione del Braava che riesce a concentrarsi di più sulle aree aperte, ossia lontano dagli ostacoli, dalle pareti e dagli angoli di una stanza.

Per attivare questa funzionalità, è sufficiente tenere premuto il tasto di pulizia a umido o a secco per 3 secondi.

Il Braava 390t, come tutti i robot lavapavimento, è in grado di rilevare i dislivelli.

La migliore funzionalità è senz’altro quella che permette all’iRobot lavapavimenti di riconoscere le moquette e i tappeti, evitando così di salirci sopra.


Navigazione

Voto 8,5
85 %

Il Braava 390t dipende da un dispositivo a forma di cubo chiamato NorthStar Navigation. Esso utilizza un segnale GPS per aiutare il robot a mappare l’area e tenere traccia delle aree che ha coperto. Questo dispositivo rappresenta gli occhi del robot lavapavimenti, infatti, senza di esso, la macchina non potrebbe funzionare.

Prima di iniziare la pulizia, è quindi necessario accendere il cubo NorthStar Navigation (fornito in dotazione e alimentato da 2 batterie mezza torcia o tipo C). Una volta acceso apparirà una luce blu lampeggiante.

Il Cubo andrebbe posizionato su un ripiano o su un tavolo (permettendo una buona visuale del soffitto), con la luce blu che deve puntare verso il centro della stanza. Questo accorgimento aiuterà a guidare il Braava iRobot in giro per casa, senza intoppi.

Il Braava 390t elabora una nuova mappa tutte le volte che inizia un nuovo ciclo di pulizia e la memorizza ogniqualvolta viene messo in pausa, così da poter riprendere il lavoro dal punto in cui si era interrotto.

Uno dei principali vantaggi del Braava 390t è la possibilità di utilizzare un cubo di navigazione aggiuntivo per guidare il robot da una stanza all’altra. Il cubo supplementare va collocato in una stanza o una zona adiacente all’area coperta dal primo cubo.

Un cubo NorthStar permette al robottino lavapavimenti di coprire una vasta area di 93 m² in modalità a secco e fino ad un massimo di 186 m² se si utilizzano 2 cubi.

È possibile utilizzare 2 cubi anche in modalità lavaggio; tuttavia, il Braava 390t limita l’area di pulizia a umido a 32 m², in modo da ottimizzare l’efficacia della sua azione.

Sul sito del nostro partner Amazon potete acquistare il cubo NorthStar che supporta il canale 4 e che vi permette pertanto di estendere la copertura del vostro robot lavapavimenti:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56
I Cubi vengono preprogrammati da i-Robot su canali NorthStar diversi e indicati sul lato inferiore del Cubo. Fate molta attenzione e ricordatevi che, qualora si volesse aggiungere un nuovo cubo, è necessario verificare che il canale supportato sia diverso da quello del cubo in dotazione. Esempio: il cubo incluso con il 390t lavora generalmente sul canale 2, ciò significa che per estendere il segnale dovete acquistare il modello che vi abbiamo suggerito sopra, che utilizza il canale 4.
come posizionare il cubo northstar in casa

In genere i cubi NorthStar vanno posizionati a 6 o 7 metri l’uno dall’altro, in modo che il raggio di copertura si sovrapponga.

Il nostro test ha dimostrato come la copertura del NorthStar possa raggiungere più stanze vicine e collegate tra loro, spesso non c’è bisogno di acquistare un cubo aggiuntivo, a patto però che non ci siano elementi di disturbo. A seconda degli ostacoli, delle pareti, dei doppi vetri o di altre apparecchiature domestiche presenti nella casa, il segnale del NorthStar può di fatto indebolirsi.

Il Cubo è solo una parte del sistema di navigazione, Braava iRobot infatti può pulire anche in assenza del segnale NorthStar; malgrado ciò, la copertura risulterà decisamente inferiore e il 390t non sarà in grado di pulire tutta la superficie.

Come si muove il robot Braava 390t?

La grande manovrabilità di questo robottino lavapavimenti è una delle caratteristiche più impressionanti. Il 390t è in grado di ruotare a 360° e ha la capacità di pulire i bordi e gli angoli; i diversi sensori inoltre aiutano il robot ad evitare i mobili o altri ostacoli della casa, anche se nella realtà può capitare che la macchina vadi a sbattere contro gli oggetti.

La possibilità di ruotare a 360° permette alla Braava 390t di avvolgersi attorno alle gambe della sedia in un solo passaggio.

Nonostante il Braava 390t sia stato appositamente progettato per pulire sotto i mobili, molti utenti hanno segnalato la sua tendenza ad incastrarsi. Per evitare questo, è bene misurare l’altezza da terra di alcuni oggetti e arredi e rimuovere quelle cose che potrebbero rimanere impigliate, come le sedie. Tuttavia, c’è la possibilità che l’altezza del mobile sia poco più bassa del robot lavapavimenti, che potrebbe intrappolarsi ugualmente e non essere più in grado di uscire. Quando questo accade, il robottino emetterà un segnale acustico per avvisare l’utente della sua posizione e poterlo quindi liberare immediatamente.

App e programmazione

Voto 6
60 %

Sebbene utilizzare il robot lavapavimenti Braava 390t sia un gioco da ragazzi, il nostro voto sulla programmazione non può andare oltre alla sufficienza.

In questo caso pesano le assenze di un telecomando per comandare il dispositivo a distanza e la connessione Wi-Fi per controllarlo con una applicazione per smartphone.

Inoltre, scarseggiano le opzioni di personalizzazione, sia per modificare le impostazioni delle modalità di pulizia che configurare eventuali muri virtuali.

Grazie al cubo NorthStar, Braava 390t è in grado di creare una mappa virtuale della stanza; purtroppo però non è possibile interagire con essa, complice il fatto che il robot crea e sovrascrive la mappa ogni volta che inizia un nuovo ciclo di pulizia.

Altra pecca del Braava 390t è che richiede sempre l’intervento da parte dell’utente per avviarlo tramite il pannello di controllo integrato.

Non è possibile programmare un orario di inizio o fine pulizia. Di contro, scegliere la modalità che si desidera è semplice e veloce, basta premere uno dei 3 pulsanti e lasciare che il 390t faccia il suo lavoro.


Batteria

Voto 8,5
85 %

La batteria NiMH a 2000 mAh ha un’autonomia di 2 ore e mezza in modalità lavaggio e quasi 4 ore in modalità a secco.

Con il 390t è inclusa una base di ricarica turbo, che permette di ricaricare la batteria al nichel-metallo idruro in circa 2 ore. Ecco quindi spiegato il significato della T finale nel modello 390 che sta appunto ad indicare che è compresa la base di ricarica veloce.

Il Braava 390t non ha una tradizionale base di ricarica orizzontale come i robot Roomba aspirapolvere, ma al contrario, è allineata verticalmente per far si che il robot occupi meno spazio.

L’aspetto negativo è che il 390t non può tornare automaticamente alla sua stazione di ricarica come fanno altri modelli. Quando il robot ha finito di pulire o ha esaurito la batteria, si dovrà sollevarlo tramite la maniglia e portarlo alla sua base.

I-Robot afferma come i tempi di ricarica e funzionamento variino a seconda della temperatura, del tipo di superficie e altri fattori esterni.

Nel corso del tempo, la capacità della batteria Ni-Mh si riduce; è opportuno quindi acquistare una nuova batteria sostitutiva (possibilmente originale), come questa disponibile su Amazon:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56
La compatibilità della batteria è garantita, non essendoci differenze tra il modello 380t e il 390t. Generalmente va cambiata ogni 2/3 anni.

Accessori

Voto 8,5
85 %

Il lavapavimenti automatico Braava 390t non include molti accessori extra, ma questo è semplicemente dovuto al fatto che non sono necessari.

Ecco cosa troviamo nella confezione:

  • 1 Cubo NorthStar Navigation settato sul canale 2;
  • 1 base di ricarica turbo;
  • 1 piastra di pulizia multifunzione;
  • 1 Pro-Clean Reservoir Pad;
  • 2 panni in microfibra per la pulizia a secco;
  • 2 panni in microfibra per la pulizia a umido;
  • 1 manuale delle istruzioni (link alla versione digitale)

Nel caso alcuni di questi accessori venissero rotti o persi, è possibile riacquistarli separatamente. Qui di seguito vi riportiamo alcune dotazioni originali, vendute da iRobot su Amazon:

-46% Alimentatore iRobot - compatibile con Braava 380t e 390t
15,99 30,00
iRobot Pro-Clean Reservoir Pad Piastra di Pulizia Multifunzione con Serbatoio
46,99
iRobot Turbo Charge Cradle, Base di Ricarica Rapida per Braava 380t e...
58,96
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56

Manutenzione

Voto 9
90 %

La manutenzione del Braava 390t è piuttosto semplice. Ci sono alcune aree chiave a cui è necessario prestare particolare attenzione ma nessuna delle quali comunque richiede tanto tempo o sforzi eccessivi.

  • Sostituire il panno di pulizia:
    il panno di pulizia deve essere lavato o sostituito dopo ogni ciclo di pulizia principale.
  • Lavare il Pro-Clean Reservoir Pad:
    lavarlo a mano con solo acqua tiepida.
  • Pulire ruote e copriruote:
    utilizzare un panno umido per rimuovere polvere e sporcizia dalle ruote e delle pinzette per togliere eventuali residui di sporco, che si accumulano nelle scanalature del copriruote.

Anche le ruote del robot lavapavimenti possono usurarsi. Il battistrada in gomma tende a sfaldarsi nel tempo, a seconda del tipo di superficie. Il copriruote invece può rompersi e saltar via.

C’è anche la possibilità di acquistare solo i battistrada, una soluzione più veloce e pratica, a patto di utilizzare una buona colla.

Diversamente è possibile sostituire le gomme con dei ricambi compatibili, senz’altro la soluzione migliore ma anche la più costosa:

8,33 9,21
non disponibile
13/04/2024 7:56
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56

Per montare le gomme è necessario avere un pò di manualità. Il procedimento è abbastanza lungo e prevede di smontare il robottino per accedere alle ruote. Il video seguente (purtroppo in inglese), mostra chiaramente le operazioni da fare passo a passo:

Replace the whole wheel or tire on iRobot Braava or Mint EASY

Che cosa sono i ProClean Wicks?

Un elemento fondamentale per il corretto funzionamento del Braava 390t è il Pro-Clean Wick, denominato anche coperchio tampone. Esso ha la forma di un tappo, da cui affiora un piccolo ciuffo di lanugine azzurra, che si posiziona al centro del Pro-Clean Reservoir Pad e a diretto contatto con il panno. La funzione di questo coperchio tampone, è quella di trasferire il liquido del serbatoio al panno in microfibra, in modo da mantenerlo costantemente umido. Il Pro-Clean Wick contiene un antimicrobico essenziale per uccidere i microorganismi e inibirne la crescita.

Se il coperchio tampone appare eccessivamente sporco o usurato è necessario sostituirlo. A questo link di Amazon è possibile acquistare i Pro-Clean Wicks originali di I Robot:

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56
Come capire quando è il momento di sostituire il coperchio tampone?

Qualora vengano notate delle perdite o formazioni di piccole chiazze d’acqua durante il passaggio del robot, bisogna controllare il coperchio tampone e verificare che sia ben sigillato. In questo caso il liquido viene erogato troppo velocemente, aumentando i tempi di asciugatura del pavimento e peggiorando le performance di pulizia a umido.

Al contrario, se il fluido non viene rilasciato, il coperchio tampone deve essere sostituito.


Cosa lo distingue dalla concorrenza?

Il Braava 390t non è solo un lavapavimenti, ma è anche una macchina spazzatrice che libera il pavimento da polvere, peli di animali e capelli.

La manovrabilità è un altro grande vantaggio di questa lavapavimenti automatica. La sua capacità di ruotare a 360° e di pulire i bordi delle pareti, gli angoli e i battiscopa è unica tra i robot lavapavimenti della sua categoria.

A chi si rivolge?

Consigliamo questo robot lavapavimenti a tutte quelle persone che sono stanche di pulire e lavare i pavimenti manualmente.

Questa macchina lavapavimenti è anche adatta agli anziani per la sua estrema semplicità d’uso.

Perché sceglierlo?

L’iRobot Braava 390t è il miglior robot lavapavimenti per parquet.

L’avanzato processo di navigazione e pulizia del 390t, si fonde in un unico strumento, capace di offrire prestazioni solide e concrete, che vanno a beneficio di un’ampia varietà di utenti.

Il Braava 390t è un ottimo aiuto per mantenere i pavimenti liberi dalla maggior parte dei residui di sporco, polvere e macchie. La sua azione delicata, ma efficace, lo rende perfetto nella pulizia dei pavimenti in legno.

L’utilizzo quotidiano dell’iRobot Lavapavimenti Braava 390t è in grado di farvi risparmiare circa 1 ora e mezza alla settimana, quando viene utilizzato al posto di una scopa tradizionale o di un mocio con secchio.
Tempo RisparmiatoTempo Risparmiato

Cosa non va

I test hanno evidenziato come il Braava 390t, nonostante sia un buon investimento, ancora non sia in grado di sostituire completamente l’azione di un mocio con secchio (specie nel rimuovere le macchie più ostinate); così allo stesso modo il Roomba non può da solo sostituire una scopa elettrica o un aspirapolvere di ultima generazione.

Risorse utili

  • iRobot Care Assistance – l’eccellente supporto clienti di iRobot è reso ancora più semplice ed accessibile seguendo le indicazioni presenti in questo link;
  • Contatto programmato – è possibile anche prendere un appuntamento per ricevere assistenza negli orari e giorni preferiti;
  • Manuale d’uso – in lingua italiana e valido per tutti i robot della serie 300 Brava;

I nostri contenuti esclusivi:

Confrontali
I migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti del 2023

Scelti dalla nostra redazione

Offerte e dove acquistarlo

Il Braava 390T è più economico della maggior parte dei robot della gamma Roomba, il che lo rende un dispositivo dal costo piuttosto ragionevole e accessibile alla maggior parte delle famiglie. Su Amazon è possibile trovare delle ottime offerte con sconti a volte superiori al 30%.

Il costo annuale della manutenzione è altrettanto basso, possiamo quantificarlo sui 5€ all’anno. Anche i consumi sono modesti.

Per quanto riguarda la garanzia, iRobot offre solo 1 anno di copertura e la classica restituzione entro 30 giorni tramite Amazon.it.

Vi proponiamo a questo link, la migliore offerta del web, per acquistare al prezzo più basso il lavapavimenti robot Braava 390t:

280 usati da 140,90€
140,90
disponibile
13/04/2024 7:56
Amazon Amazon.it
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 13/04/2024 7:56

Quali sono le alternative?

Nella stessa fascia di prezzo
Un opzione con funzione aspirapolvere
Un robot lavapavimenti più avanzato
Francesca Marino

Caratteristiche: iRobot Braava 390t

Tipologia

lavapavimenti

Capacità di aspirazione

non aspira

Serbatoio sporco

non presente

Serbatoio acqua

120 ml

Lava e aspira insieme
Autonomia

210 min

Altezza Robot

7,87 cm

Sistema di filtrazione

nessuno

Rumorosità

10 dB

Pulizia a secco (con panno)
Mobile App
Mappe memorizzabili

Non memorizza

Muro Virtuale
Sensori per lo sporco
Evita i tappeti quando lava
Compatibile con Assistenti Vocali
Base autosvuotante

Pro e Contro di iRobot Braava 390t


PRO

  • Lava e spazza efficacemente
  • Delicato sul parquet
  • Facile da usare
  • Piccolo e compatto
  • Silenzioso
  • Compatibile con diverse tipologie di panno
  • Lunga durata della batteria
  • Ricarica veloce

CONTRO

  • Pulisce lentamente
  • Non si ricarica da solo
  • Non è programmabile
  • Poco efficace sulle macchie ostinate

Le migliori foto di iRobot Braava 390t


Lascia un commento


 
Nnhotempo.it ⏱️
Logo