il più intelligente

iRobot Roomba i7+

9.3
Il nostro test​
Superfici dure
9,5
Peli di animale
10
Tappeti
9,5
Ultimo aggiornamento il 19/10/2020 16:03

999.00 

amazon logo

Articolo idoneo per:

Spedizione gratuita
Reso gratuito entro 30 giorni

Il Robot Aspirapolvere più intelligente del 2020 è in offerta sul nostro sito partner Amazon:

999,00€
disponibile
3 nuovo da 999,00€
48 usato da 674,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19/10/2020 16:03

Indice

Roomba serie i

Nel settembre 2018, iRobot ha introdotto 2 nuovi robot aspirapolvere, inaugurando di fatto la pluripremiata serie i:

999,00€
disponibile
3 nuovo da 999,00€
48 usato da 674,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
679,75€
899,00
disponibile
5 nuovo da 669,90€
63 usato da 449,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19/10/2020 16:03

I 2 robot aspirapolvere presentano le stesse caratteristiche, fatta eccezione per la stazione di ricarica con svuotamento automatico Clean Base, inclusa solo nella versione i7+.

È possibile, successivamente, acquistare anche la Clean Base a parte, nel caso si volesse optare per il modello i7156.

Entrambi hanno in dotazione lo stesso motore, che è montato anche sul Roomba 981.

Tra le caratteristiche più interessanti citiamo la nuova versione aggiornata della doppia spazzola rotante e il supporto della tecnologia Imprint Link e Imprint Smart Mapping.

torna al menu ↑

iRobot Roomba i7+ opinioni e recensione

9.3 Voto Medio

Abbiamo testato l’iRobot Roomba i7+ per 4 settimane e anche se attualmente ci sono una manciata di robot più nuovi ed economici e con caratteristiche simili (come il Conga 4490 o il Botvac D7), pensiamo ancora che l’i7+ sia uno dei modelli top che si possano tutt’oggi ottenere.

È uno dei rari robot aspirapolvere capace di svuotare il contenitore dello sporco in autonomia e anche uno dei pochi che può pulire specifiche stanze a comando.

Il risultato è che dopo averlo programmato, Francesca se l’è dimenticato per settimane, tanto alla pulizia ci pensava lui!

Abbiamo testato decine di aspirapolvere robot in questo ultimo anno, ma nessuno come il Roomba i7+ ha richiesto così poca attenzione.

iRobot Roomba i7+ cambia per sempre il tuo modo di pulire
torna al menu ↑

Design e struttura: voto 9

Arrivando in una scatola incredibilmente grande si comprende già l’importanza di questo iRobot aspirapolvere, il quale include anche la Clean Base che ha un’altezza di circa 50 cm.

A prima vista, il Roomba i7+ assomiglia a tutti i robot aspirapolvere che avete visto finora, ma non fatevi ingannare, questo nuovo modello è stato rivisitato dentro e fuori.

Il robot aspirapolvere ha la classica forma circolare, che misura 34 cm di diametro e 9,3 cm di altezza (un valore discreto che non sempre gli permette di passare sotto ai mobili o ai divani).

Robusta la scocca e ottimi i paraurti retrattili.

Il telaio è di colore nero ed argento, con linee eleganti, che danno un tocco futuristico e moderno.

Al centro della scocca superiore troviamo il classico pulsante di avvio rotondo, affiancato da 2 tasti più piccoli: uno con l’icona della casa per tornare alla base e un altro per selezionare la pulizia spot di un punto specifico.

Nella parte superiore troviamo un LED che lampeggia e brilla di colori diversi a seconda dello stato: bianco quando si pulisce, rosso quando il robot è in carica e blu quando si connette al Wi-Fi.

Se confrontiamo il serbatoio della polvere con i precedenti modelli di iRobot, troviamo un importante novità: un piccolo foro che si collega alla porta di aspirazione della Clean Base quando il robot è agganciato. Questo sistema permette all’i7 plus di svuotare il proprio contenitore della polvere automaticamente.


torna al menu ↑

Pulizia: voto 9,5

IRobot Roomba i7+ monta l’aggiornato sistema di spazzole con tecnologia Aeroforce (già visto sui robot delle precedenti serie 900 e 800). Esso è composto da 2 rulli controrotanti, con rivestimento in gomma e privi di setole, particolarmente efficaci nel catturare i peli e i capelli che si annidano nei tappeti.

Il vantaggio di queste spazzole è che riducono notevolmente il numero di interventi di manutenzione, poiché non trattengono alcun tipo di sporco.

I test hanno inoltre evidenziato come queste spazzole siano più resistenti agli aggrovigliamenti, rispetto a quelle montate sui robot aspirapolvere della concorrenza.

Tutto quello che viene aspirato dal pavimento finisce direttamente nel serbatoio interno.

L’esiguo spazio tra le 2 spazzole, unito alla potente aspirazione da 1700 Pa, porta l’efficacia della pulizia ai massimi livelli.

IRobot afferma che grazie alla rinnovata tecnologia Aeroforce, questo robot aspirapolvere è in grado di pulire fino a 5 volte meglio dei modelli precedenti, come il Roomba 671.

Un importante novità riguarda la potenza di aspirazione che si adatta automaticamente in base alle condizioni di sporco del pavimento. Rispetto alla serie 900, non sarà quindi più possibile scegliere una modalità di potenza personalizzata (come ad esempio Eco o Turbo).

Per testare la capacità di pulizia dell’i7+, abbiamo versato della farina, dei granelli di zucchero e la lettiera del gatto, sia su una superficie delicata come il parquet che su un tappeto a pelo corto.

Il Roomba i7 plus è stato capace di raccogliere il 95% della lettiera e dello zucchero sia sul tappeto che sul pavimento in legno.

Leggermente più in difficoltà invece con la farina, dove il robot ha raccolto circa l’85% sul tappeto e l’80% sul pavimento.

Quando si tratta di peli di animali domestici, l’i7+ fa un ottimo lavoro: durante i test, il 100% della peluria di cani e gatti è stato aspirato sia sui tappeti che sui pavimenti.

Ampiamente superato il test di pulizia negli angoli e nei bordi: al massimo, il robot i7 è arrivato a circa un centimetro dall’angolo.

Qualche difficoltà l’abbiamo riscontrata nella pulizia dei tappeti leggeri, l’i7 infatti può far fatica a salirci sopra per via della sua irruenza. Fate attenzione anche ai tappeti con le frange lunghe perché si possono impigliare nel sistema di spazzole e a volte, addirittura strapparsi.

Una sorpresa è che il Roomba i7+ è relativamente silenzioso rispetto ad altri robot di fascia alta.


torna al menu ↑

Funzionalità: voto 9,5

Il Roomba i7 è dotato di una serie di funzioni di navigazione molto semplici e tra le più interessanti vi è sicuramente quella che permette di impostare quale stanza pulire. Solo un paio di altri robot hanno una funzionalità simile, come il Roborock S5 Max e il Conga 4490, ma nessuna di loro è facile da usare come quella dell’i7+.

La funzione di mappatura intelligente, che iRobot chiama Imprint Smart Mapping, permette all’i7 di imparare la planimetria della casa mentre pulisce, facendo risparmiare energia e tempo.

Prima di riuscire a creare una mappa completa ed attendibile, bisogna avviare il robottino dai 2 ai 5 cicli di pulizia, a seconda della grandezza e della complessità della propria casa.

Una volta che il robottino ha memorizzato un piano, si potrà modificare la disposizione delle stanze, entrando nell’editor dell’app, all’interno della scheda mappe intelligenti. Qui possiamo aggiungere nuovi divisori e scegliere da una lista i nomi da assegnare alle camere (si possono anche personalizzare).

Attraverso questa funzionalità possiamo creare un numero di aree differenti all’interno della stessa stanza, utile ad esempio quando abbiamo un ambiente open space molto grande.

Il Roomba i7+ permette di inserire delle barriere virtuali anche sulla mappa memorizzata nell’app, rendendo pertanto quasi inutile il dispositivo Virtual Wall incluso.

Come tutti i Roomba (a partire dalla serie 500), anche l’i7 plus è dotato della funzione Dirt Detect, che rileva automaticamente i punti dove si concentra più sporco, aumentando i passaggi su tali aree.

Quando il robot Roomba i7 incontra un’area particolarmente sporca, attiva automaticamente la pulizia spot, facendo avanti indietro nel punto circoscritto. Tale funzionalità può essere attivata anche premendo il pulsante apposito e posizionando il robot nel punto interessato.


torna al menu ↑

Navigazione: voto 10

Il Roomba i7 plus dispone di una tecnologia di navigazione aggiornata rispetto alla precedente serie 900. Questo sistema brevettato prende il nome di iAdapt 3.0.

Grazie alla tecnologia vSLAM, il robot aspirapolvere i7 è capace di muoversi efficacemente all’interno della casa, memorizzando i punti in cui è già passato e tenendo traccia di quelli che deve ancora pulire.

L’i7 Roomba è dotato di una telecamera che monitora la stanza a 360° e si orienta tenendo d’occhio i punti in cui le pareti e il soffitto si incontrano.

Importante: il robot i7 non funziona con il buio, in quanto la telecamera ha bisogno di un pò di luce per riuscire a raccogliere e inviare i dati.

Anche il software di navigazione è piuttosto flessibile, molto più flessibile di qualsiasi altro robot aspirapolvere testato finora dalla nostra redazione.

L’iRobot Roomba i7+ non è l’unico robot con mappatura intelligente: anche l’IKOHS Netbot S15 e Neato Botvac D7 dispongono di una propria versione. Ma l’i7 funziona meglio degli altri perché il sistema di navigazione è molto più sofisticato. Gli altri robot devono partire dalle loro basi di ricarica, altrimenti la loro mappa bidimensionale, generata con la tecnologia laser LIDAR, diventa inutilizzabile.

La mappatura con camera permette all’utente di avviare il Roomba i7 da qualsiasi punto della casa, questo perché il robot capisce sempre dove si trova anche se non parte dalla propria stazione.

Possiamo anche lasciare mobili o altri oggetti in diversi punti del pavimento, perché il robot i7 è capace di riconoscerli e pulire intorno a loro, invece di confondersi quando il pavimento non corrisponde alla mappa.

Poiché non è necessario avviare il robot aspirapolvere da una base di ricarica, questo modello è consigliato per chi vive in una casa con più piani. Spesso infatti, per pulire più livelli all’interno della stessa casa, alcuni modelli necessitano di spostare anche la base di ricarica insieme al robot.

L’i7 può salvare fino a 10 diverse mappe (può essere utilizzato quindi anche per una seconda o terza casa) sul server Cloud di iRobot. L’Ecovacs Deebot 605, ad esempio, salva una sola mappa alla volta. Il Neato D7 supporta invece più piani, ma è necessario spostare o acquistare una base di ricarica per ogni piano della casa.

Nel caso in cui il Roomba i7+ si blocchi a metà sessione, quando l’utente lo va a recuperare e poi riavviare, il robottino si ricorderà dove si era fermato e terminerà la sua sessione come previsto. La maggior parte dei robot aspirapolvere, invece, una volta riavviati, perdono traccia della posizione precedente.

Ci è piaciuta molto la capacità dell’i7+ di districarsi dai cavi ed evitare di rimanere bloccato tra gli ostacoli ed oggetti.

L’i7 impara a pulire ogni stanza facendo il minor numero di manovre. Per raggiungere tale obiettivo si muove parallelamente alla parete più lunga della stanza e suddivide l’area in zone più piccole, muovendosi a zig zag. Soltanto alla fine, si dedica ai bordi della stanza.

Questo iRobot aspirapolvere sembra funzionare anche sui tappeti e le superfici nere, a differenza della maggior parte dei robot e dei suoi predecessori. Ciò avviene grazie all’utilizzo di nuovi sensori anticaduta, che permettono al robot di distinguere correttamente un pavimento scuro da una scala.


torna al menu ↑

Programmazione: voto 9,5

Programmare l’i7+ sull’app è un gioco da ragazzi.

Entrando nella sezione Programma si possono scegliere gli orari e i giorni della settimana preferiti, ordinando al Roomba di pulire determinate stanze e punti specifici, selezionandoli da una checklist all’interno dell’app o inviando dei comandi vocali attraverso Alexa o Google Assistant.

Quando si apre l’applicazione iRobot e si fa clic su Mappe, possiamo scegliere tra pulizia e mappatura simultanea, oppure giro di addestramento, che significa che il robot non aspirerà, ma si muoverà solo per identificare gli ambienti (questa opzione è particolarmente utile quando abbiamo una casa troppo grande per riuscire a passare l’aspirapolvere con una sola carica).

Dall’applicazione è possibile accedere alla Cronologia e consultare un registro di ogni pulizia, con i dati relativi alla durata e ai metri quadri. La grande novità, offerta da questa sezione, è rappresentata dalla mappa che mostra esattamente le aree in cui il robot Roomba è passato.

applicazione irobot home roomba i7+

L’app iRobot Home è la stessa già utilizzata per gli altri robot Roomba, ma con l’aggiunta di nuove funzionalità esclusive per la serie i.

Nell’applicazione troviamo anche la scheda Preferenze che consente di personalizzare il comportamento del Roomba, come ad esempio il passaggio singolo o doppio su uno stesso punto.

L’ultima sezione, Altro, presenta 4 schede interne:

  • Cura:
    informazioni per la cura e la manutenzione del Roomba;
  • Impostazioni:
    qui si possono cambiare ad esempio il nome del robot o la rete Wi-Fi
  • Guida:
    in sostituzione del manuale delle istruzioni;
  • Trova il mio robot:
    il Roomba emetterà un suono che aiuterà l’utente a rintracciarlo;
Strana la scelta di non includere nell’app anche i pulsanti già presenti sul pannello frontale, come il tasto home e la pulizia spot. Manca purtroppo anche la possibilità di comandare il robottino con un joystick virtuale, per poterlo muovere come desideriamo.

Il Roomba i7+ può effettuare delle pulizie combinate con il Braava Jet M6, grazie alla compatibilità con Imprint Link. Il robot lavapavimenti Braava e il robot Roomba saranno quindi in grado di condividere la mappa della casa, lavorando in sequenza coordinata. Sarà possibile anche ordinare ai 2 robottini di pulire contemporaneamente delle stanze diverse, in modo tale che il lavoro di pulizia non si accavalli.

Se non avete intenzione di collegare il Roomba i7+ al Wi-Fi, per qualsiasi motivo (problemi di sicurezza, mancanza di connessione internet, eccetera), probabilmente non è il robot giusto per voi. La maggior parte delle funzionalità smart sono ottenibili solamente se l’utente connette l’i7 ai server di iRobot.

Se preferite non avere un’altra app sul vostro smartphone, potete sempre azionare l’i7+ alla vecchia maniera, premendo semplicemente il grande pulsante Clean, sopra l’aspirapolvere robot.


torna al menu ↑

Batteria: voto 7,5

La durata della batteria ci ha sorpreso, ma questa volta in negativo!

L’i7 plus ha pulito per circa 75 minuti prima di ritornare alla base, un tempo molto ridotto considerando le attese e la media dei concorrenti di fascia alta.

Questa batteria agli ioni di litio da 14,4 V e 1800 mAh è inferiore addirittura a quella del Roomba 981 ed è la stessa che è montata sul vecchio Roomba 671.

Considerando che l’aspirapolvere Roomba si aggancia e si ricarica da solo quando è necessario, questo, come per tutti i robot pulisci pavimento, è un problema di poco conto.

Il tempo di ricarica può arrivare fino a 90 minuti. Una volta completato il ciclo di caricamento, il robot Roomba riprenderà il lavoro esattamente dal punto in cui l’aveva interrotto.


torna al menu ↑

Accessori: voto 8,5

Il Roomba i7+ viene fornito con:

  • la Clean Base;
  • 2 sacchetti sigillati usa e getta per lo smaltimento dello sporco;
  • 1 barriera Virtual Wall a doppia modalità;
  • un filtro ad alta efficienza extra;
  • una spazzola laterale extra;

torna al menu ↑

Manutenzione: voto 10

irobot clean base

Il Roomba i7+ è uno dei pochi sistemi di aspirazione robotizzati in grado di svuotare autonomamente la propria spazzatura.

La Clean Base è alta 50 cm ed è considerata a tutti gli effetti una base di ricarica.

Ogni volta che il Roomba i7 ritorna alla stazione, la Clean Base aspira lo sporco dal serbatoio della polvere attraverso una piccola botola; il tutto finisce all’interno di un sacchetto sigillato usa e getta da 1,7 litri che può contenere fino a 30 contenitori dello sporco.

Questo sistema funziona davvero! In un mese di test, non abbiamo mai dovuto svuotare a mano il serbatoio della polvere (esattamente come affermato da iRobot).

La comodità è assoluta: l’utente sarà totalmente esonerato da quella che è la manutenzione ordinaria del robot. Come ad esempio estrarre il contenitore, portarlo al cestino, scrollarlo dalla polvere che vola in aria (e che spesso si deposita sui vestiti) e chiedersi se si debba sostituire o pulire il filtro.

Con l’i7+ non si dovrà più pensare a tutto questo, sarà l’app infatti a notificare all’utente qualsiasi operazione necessaria, compresa la sostituzione del sacchetto.

Tuttavia, è chiaro che questo prodotto introduce un costo di funzionamento che pochi altri robot aspirapolvere richiedono.

Ciò si traduce in una spesa media di 100€ all’anno, per acquistare i sacchetti usa e getta, salvo eventuali offerte che potete trovare ad esempio al seguente link, dove una confezione da 3 sacchetti di ricambio originali iRobot viene venduta ad un ottimo prezzo:

19,90€
disponibile
15 nuovo da 19,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19/10/2020 16:03
Unico neo, se possiamo considerarlo tale, riguarda la rumorosità della Clean Base, che quando aspira i detriti dal robot, sembra di assistere al decollo di un aereo. Il livello di rumore è paragonabile a quello di un tipico aspirapolvere a traino ma che dura comunque pochi secondi.

Come gli altri Roomba, anche l’i7+ (i7556) è uno dei robot aspirapolvere più longevi e facilmente riparabili, pertanto l’utente, grazie ad una buona manutenzione, sarà in grado di mantenere il robot aspirapolvere in funzione per molti anni, anche sostituendo le parti che si sono deteriorate.

Nel tempo, con la normale usura, sarà necessario sostituire i filtri, le spazzole laterali e le spazzole in gomma.

Attraverso l’applicazione iRobot si potrà ricevere una notifica e vedere in tempo reale lo stato di usura di ogni componente.

Nonostante tutto, anche per il Roomba i7 plus l’utente sarà tenuto a svolgere un pò di manutenzione, che nel caso degli aspirapolvere automatici iRobot è sempre agevole e veloce.

In questa playlist abbiamo raccolto le principali attività da svolgere:

vGWUSY0D_rw
Robot aspirapolvere Roomba® serie e5/i7 - Cura degli estrattori
01:02
wEpF1EUrNVg
Robot aspirapolvere Roomba® e5/i7 - Cura del cassetto raccogli polvere e del filtro
01:04
42F6sJLsYm8
Robot aspirapolvere Roomba® All series - Cura dei contatti di ricarica
00:39
byaLScomyD0
Robot aspirapolvere Roomba® All series - Rimozione ed installazione spazzola laterale
00:50
sul9qDmX5nQ
Robot aspirapolvere Roomba® All series - Cura della ruota anteriore
00:47

torna al menu ↑

iRobot Roomba i7+ prezzo e dove acquistarlo

Il Roomba i7+ può costare perfino più della vostra lavatrice preferita.

Nonostante i costi elevatissimi, Roomba i7+ non è una macchina magica, può infatti rimanere incastrato nelle tende o nei cavi come qualsiasi altro robot aspirapolvere.

Il prezzo elevato è determinato soprattutto dalla Clean Base auto-svuotante.

A questo link vi segnaliamo la migliore offerta presente sul sito del nostro partner Amazon:

999,00€
disponibile
3 nuovo da 999,00€
48 usato da 674,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19/10/2020 16:03

Se non siete interessanti alla versione con la Clean Base potete risparmiare qualcosa acquistando il Roomba i7156:

679,75€
899,00
disponibile
5 nuovo da 669,90€
63 usato da 449,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19/10/2020 16:03
La garanzia è italiana e dura 24 mesi dalla data di acquisto.

Ad ogni modo, se avete un budget elevato da spendere, comprare il Roomba i7+ non è assolutamente un capriccio.

Dovrete solo decidere se i costi iniziali e ricorrenti di questo robot aspirapolvere valgono il livello di convenienza che offre. Noi siamo qui per dirvi che se ve lo potete permettere, la pulizia completamente automatizzata del Roomba i7+ lo porta senza dubbio ad aggiudicarsi il premio di prodotto dell’anno.

torna al menu ↑

Perché acquistare un Roomba i7+?

L’iRobot Roomba i7+ è nel 2020 il miglior robot aspirapolvere per intelligenza.

La funzione di auto-svuotamento e le opzioni di pulizia mirate segnano un nuovo standard per la pulizia automatizzata delle casa.

Oltre a queste caratteristiche uniche per la categoria, il Roomba i7+ (i7556) è in grado di evitare gli ostacoli, coprire più superficie possibile e aspirare la maggior parte dei detriti su tutti i tipi di superficie.

Il Roomba i7+ non è un prodotto perfetto e non è necessario spendere così tanti soldi per avere un robot aspirapolvere che renda le pulizie di casa più semplici. Quindi consigliamo a chiunque prenda in considerazione questa opzione, di guardare ad altri modelli più economici, come ad esempio il Bagotte BG600 o il Deebot N79S.

Questo robot aspirapolvere è particolarmente adatto per coloro che hanno diversi animali domestici a pelo lungo.

Uno dei problemi principali che si verificano con la maggior parte dei robot aspirapolvere, sono i contenitori che si riempiono velocemente di peli prima di completare una sessione di pulizia. Questo non è un problema con l’i7+ perché come sappiamo si svuota da solo ogni volta che il cestino è pieno.

Tutto quello di cui vi dovete preoccupare è lo svuotamento della Clean Base circa una volta al mese e di pulire le spazzole e altre parti del robot una volta ogni tanto.

I’iRobot Roomba i7+ è sicuramente il futuro degli aspirapolvere robot, proiettato nel nostro presente, ma ci sono ancora molte cose da migliorare, che sicuramente verranno sviluppate maggiormente nei prossimi anni.

L’utilizzo quotidiano dell’iRobot Roomba i7+ è in grado di farvi risparmiare circa 4 ore alla settimana, un tempo superiore rispetto alla media dei normali robot aspirapolvere, anche in considerazione del fatto, che con questo modello, avrete il vantaggio di dover fare meno manutenzione.
Tempo RisparmiatoTempo Risparmiato
9.3Voto Medio
Meraviglioso!
Con il Roomba i7+ non dovrete più preoccuparvi di svolgere l'ordinaria manutenzione! Questo robot aspirapolvere viene fornito con la Clean Base che svuota automaticamente il contenitore dello sporco in un sacchetto sigillato usa e getta. Potenza di aspirazione, spazzole super efficienti, app avanzata e navigazione intelligente sono elementi che garantiscono il successo nella pulizia di qualsiasi casa.
Design & Struttura
9
Pulizia
9.5
Funzionalità
9.5
Navigazione
10
Programmazione
10
Batteria
7.5
Accessori
8.5
Manutenzione
10
PRO
  • Base Autosvuotante
  • Memorizza fino a 10 mappe
  • Navigazione con telecamera
  • Pulizia selettiva delle camere
  • App evoluta
  • Aspirazione dei peli di animale
  • Lavora insieme al robot Braava
CONTRO
  • Costo di manutenzione
  • Altezza robot
  • Durata della batteria
Latest posts by Francesca Marino (see all)
    torna al menu ↑

    Confronta il Roomba i7+ con i migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti


    • Panoramica
    • Description
    • Marca
    • Availability
    • User Rating
    • Recensione
    • Caratteristiche
    • Capacità di aspirazione
    • Funzione Lavapavimenti
    • Autonomia
    • Altezza Robot
    • Sistema di filtrazione
    • Rumorosità
    • Pulizia a secco (con panno)
    • Mobile App
    • Mappatura
    • Muro Virtuale
    • Sensori per lo sporco
    • Riconoscimento della superficie
    • Compatibile con Assistenti Vocali
    • Efficacia peli animale

    Caratteristiche: iRobot Roomba i7+

    Capacità di aspirazione 1700 Pa
    Funzione Lavapavimenti
    Autonomia 75 min
    Altezza Robot 9,2 cm
    Sistema di filtrazione filtro AeroForce
    Rumorosità 68 dB
    Pulizia a secco (con panno)
    Mobile App
    Mappatura
    Muro Virtuale
    Sensori per lo sporco
    Riconoscimento della superficie
    Compatibile con Assistenti Vocali

    I Pro e Contro di iRobot Roomba i7+


    PRO
    • Base Autosvuotante
    • Memorizza fino a 10 mappe
    • Navigazione con telecamera
    • Pulizia selettiva delle camere
    • App evoluta
    • Aspirazione dei peli di animale
    • Lavora insieme al robot Braava
    CONTRO
    • Costo di manutenzione
    • Altezza robot
    • Durata della batteria

    Le migliori foto di iRobot Roomba i7+


    Hai qualche dubbio o domanda?


     
    Nnhotempo.it ⏱️
    Logo