Qual’è il miglior robot aspirapolvere per parquet?

robot aspirapolvere parquet

Siamo sicuri che tutti i robot aspirapolvere siano ideali per il vostro parquet?

I pavimenti in legno duro sono bellissimi, ma anche difficili da trattare. Lo straccio può causare danni con le infiltrazioni dell’acqua, mentre gli aspirapolvere possono graffiare e rovinare la superficie. Fortunatamente, il migliore lavapavimenti e aspirapolvere robot per superfici in legno duro, può rendere la pulizia dei vostri parquet molto più facile.

Ma come fare per riuscire a pulire perfettamente un pavimento in parquet?

Vediamo insieme quali sono i passaggi consigliati:

  • Prima di tutto bisogna eliminare la polvere dalla superficie, preferibilmente utilizzando un panno asciutto elettrostatico (evitando l’aspirapolvere e l’azione delle spazzole). In questo caso bisogna optare per un robot che supporti la funzione di pulizia a secco.
  • Il passaggio successivo è lavare le superficie con un panno umido, imbevuto con una soluzione di acqua e aceto. A questo proposito è opportuno scegliere un robot con serbatoio dell’acqua a rilascio controllato. Certi robot infatti, erogano troppo acqua, mentre la pompa del serbatoio, dovrebbe rilasciare una quantità di liquido sufficiente a mantenere umido il panno, senza lasciare il pavimento bagnato ed evitando così di danneggiare il legno.
  • Il terzo e ultimo passaggio è quello dell’asciugatura, quindi una volta che il robot ha terminato il suo ciclo di pulizia è bene arieggiare gli ambienti, aprendo le finestre.

Per evitare di danneggiare la delicata superficie dei pavimenti in legno duro, noi sconsigliamo di utilizzare i robot aspirapolvere. Sia chiaro, non sempre il robot aspirapolvere rovina il parquet. Esistono dei robot da pavimento con spazzole super delicate, ruote in gomma morbida e sensori sofisticati, in grado anche di identificare il tipo di superficie e quindi adattare automaticamente il programma di pulizia.

Attualmente non esistono robot per parquet specifici, ma esistono modelli con funzione di pulizia a secco e lavaggio umido, i quali meglio di qualunque altro dispositivo, riescono a garantire una perfetta e delicata pulizia dei pavimenti in legno.

Non dobbiamo quindi cercare il miglior robot aspirapolvere per parquet, ma dobbiamo trovare il miglior robot lavapavimenti per parquet.

Come redazione non vogliamo scendere a compromessi e crediamo che attualmente l’unico modello in grado di soddisfare tutti i requisiti sia il lavapavimenti iRobot Braava 390t. Questo robot lava parquet elettrico, a differenza degli altri modelli i-Robot, è più adatto per i pavimenti in legno, poiché il panno viene inumidito direttamente dal liquido, il quale non viene spruzzato direttamente sulla superficie.

Tale aspetto va tenuto in forte considerazione nel caso di pavimenti in parquet non perfettamente sigillati; questo potrebbe causare spiacevoli infiltrazioni d’acqua nelle insenature del legno, che gonfiandosi rovinerebbe il livello della superficie. Da tenere in considerazione anche che la maggior parte dei moderni pavimenti in legno è rifinita con uno strato di uretano o poliuretano resistente all’acqua e quindi più facile da pulire.
Se si vuole aspirare lo sporco dai pavimenti in legno duro si può dare un’occhiata anche alle scope elettriche per parquet. Se invece non potete fare a meno di utilizzare un robot aspirapolvere, potete dare un occhiata all’i-Robot Roomba 971, che ha dei sensori in grado di riconoscere il tipo di superficie e adattare di conseguenza il programma di pulizia.

Scopri di più: la guida ai migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti del 2022

Francesca Marino

Francesca Marino

Francesca è un’esperta copywriter che in passato ha svolto il ruolo di product manager per alcune importanti multinazionali. Negli ultimi anni si è occupata di analisi del prodotto e studio del comportamento d’acquisto. Si definisce una casalinga 3.0 con l’ossessione per l’ordine e la pulizia.

Nnhotempo.it ⏱️
Logo