Sotto i 100€

Aigostar Mi 30IAU

7.6
pentola a pressione elettrica è ideale per

ideale per 3/4 persone

pentola a pressione elettrica punti di forza

7 elettrodomestici in uno

pentola a pressione elettrica punti di forza

15 programmi intelligenti

 Confronta le migliori pentole a pressione elettriche del 2022  

Ultimo aggiornamento il 30/11/2022 20:47

Articolo idoneo per:

Spedizione gratuita

Reso gratuito entro 30 giorni

Tempo di lettura: 7 minuti

7.6Voto Medio
Un'ottima scelta!
Aigostar Mi 30IAU è una pentola a pressione elettrica 7 in 1 con ben 15 programmi automatici e 9 livelli di sicurezza. La sua forza non è solo nel prezzo! Questo modello mantiene tutte le promesse: cucina in poco tempo e sforna piatti eccellenti!
Programmi e Funzioni
9.5
Facilità d'uso
8.5
Qualità dei piatti
9
Sicurezza
9.5
Accessori e Ricambi
4.5
Ricettario
3
Manutenzione
9
PRO
  • Ottime funzionalità
  • Facile da pulire
  • Prezzo super
  • Grandissima sicurezza
CONTRO
  • Manca un ricettario
  • Manuale insufficiente
  • Pochi accessori
  • Trovare i pezzi di ricambio

Indice

Recensione

Alla nostra redattrice Anna piace cucinare, anche se non ama perdere troppo tempo in lunghe cotture e complicate preparazioni. Durante le 2 settimane di prova, Anna ha avuto modo di apprezzare le doti di questa intelligente pentola elettrica, in grado a suo dire, di svolgere alla perfezione tutti i compiti assegnati. Il risultato della prova è stata quindi eccellente, con una promozione a pieni voti, anche e soprattutto alla luce del bassissimo prezzo d’acquisto che rende questo modello la migliore pentola a pressione elettrica sotto i 100€ del 2022.
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 30/11/2022 20:47

Programmi e Funzioni

Voto 9,5
95 %
L’Aigostar Mi 30IAU è dotata di 15 programmi intelligenti controllati da un innovativo e potente microprocessore. Tutti i programmi sono automatici, cioè hanno livelli di pressione e tempi di cottura preimpostati che non possono essere personalizzati.
Per ogni programma abbiamo un tempo di cottura variabile, che viene modificato dal microprocessore automaticamente, a seconda del volume degli ingredienti inseriti all’interno del cestello.
Vediamo ora nel dettaglio tutti i programmi automatici (numerati come nel pannello di controllo in foto); purtroppo i nomi sono in lingua inglese, perché non esiste una versione del menu tradotta in italiano.
  1. Aigostar Mi 30IAU menuMeat: programma automatico per cuocere perfettamente e in poco tempo qualsiasi piatto a base di carne; dagli spezzatini ai brasati, fino agli arrosti.
  2. Poultry: programma specifico per la cottura del pollame (anatra, tacchino, faraona, pollo, etc.).
  3. Vegetables: programma automatico per cucinare qualsiasi tipo di verdura, in poco tempo e preservando la maggior parte dei nutrienti.
  4. Steam: per cuocere a vapore qualsiasi alimento. Questo programma risulta pressoché inutile senza un accessorio per la cottura a vapore (non incluso con l’Aigostar Mi 30IAU) che andrebbe quindi acquistato a parte.
  5. Sauté: programma per rosolare i cibi senza coperchio; consigliato per preparare i soffritti. Ha un tempo di cottura impostato a 30 minuti, che può essere interrotto in ogni momento, secondo ricetta.
  6. Slow Cook: la famosa cottura lenta è presente con un programma automatico della durata di 8 ore, che si rivela molto utile nel preparare sughi, stracotti e perfino marmellate e conserve.
  7. White Rice: programma automatico per cuocere il riso bianco con il metodo pilaf. Per una cottura ottimale si consiglia di inserire nel cestello una parte d’acqua ogni parte di riso, cioè una proporzione 1:1. Questo programma ha un tempo di cottura preimpostato, ideale per cuocere la varietà di riso originario; qualora si utilizzi un’altra tipologia di riso, si consiglia di utilizzare la funzione di cottura manuale dove è possibile impostare il tempo di cottura, così da evitare che il riso si scuocia.
  8. Brown rice: programma automatico per preparare il riso integrale in poco tempo. Vale lo stesso discorso fatto sopra; non tutti i risi integrali infatti cuociono allo stesso modo, è quindi consigliabile impostare manualmente i parametri, per una migliore cottura.
  9. Beans: programma automatico per cuocere i legumi in poco tempo. Il rapporto acqua e legumi deve essere 2:1.
  10. Broth: un programma utilissimo per realizzare in poco tempo un ottimo brodo di verdure o di carne.
  11. Curry: una funzione poco utile a chi non ama la cucina indiana, ma che potrebbe farvi cambiare idea qualora vogliate sperimentare dei nuovi piatti esotici.
  12. Soup: questo è uno dei programmi che abbiamo apprezzato di più, poiché permette di creare delle deliziose zuppe, in pochissimo tempo.
  13. Multigrain: ottima funzione per cuocere i cereali integrali.
  14. Congee: se non avete mai assaggiato il mitico porridge di riso orientale, questa potrebbe essere la vostra occasione.
  15. Chili: con questo programma anche i più inesperti potranno preparare un fantastico piatto della cucina messicana, il Chili con carne.
Una delle funzionalità più importanti di questa pentola elettrica è la modalità Manual Setting, che permette di creare un personalissimo programma di cottura impostando manualmente parametri come il livello di intensità della pressione (tasto Pressure Level) e il tempo di cottura (tasto Cooking Timer). La cottura a pressione prevede 3 livelli di intensità: bassa, media ed alta. Il tempo di cottura invece può essere impostato fino ad un massimo di 60 minuti. Il pulsante delay timer permette invece di impostare l’avvio ritardato di qualsiasi preparazione, fino ad un massimo di 24 ore. Questa funzione è utile, ad esempio, quando vogliamo tornare a casa dopo il lavoro e trovare la cena pronta. Questa funzionalità si applica a tutti i programmi (eccetto Slow Cook e Sauté) e alla modalità manuale. Al termine di ogni programma di cottura viene attivata in sequenza la funzione keep warm che aiuta a preservare la temperatura dei cibi. Con una temperatura media compresa tra i 60° e gli 80°, la modalità keep warm è utile per riscaldare le nostre pietanze; quest’ultima può essere attivata anche manualmente tramite il pannello di controllo. Aigostar sconsiglia di utilizzare questa funzione per un tempo superiore alle 2 ore.

Facilità d’uso

Voto 8,5
85 %
Come tutte le pentole a pressione elettriche l’Aigostar Mi 30IAU può sembrare difficile da utilizzare all’inizio. Il pannello di controllo per via dei numerosi tasti può facilmente disorientarvi, specie se non siete abituati a cucinare con elettrodomestici di ultima generazione. Il manuale di istruzioni in italiano, anche se illustrato, è a nostro avviso molto povero, troppo sintetico nella descrizione dei vari programmi e in aggiunta tradotto grossolanamente. Per fortuna questi ostacoli possono essere raggirati facilmente grazie alla semplicità d’uso dell’apparecchio, che in poco tempo risulta essere comprensibile anche per chi non ha dimestichezza con le pentole elettriche.

Qualità dei Piatti

Voto 9
90 %
Durante il nostro test abbiamo realizzato diversi piatti per verificare il tempo medio di preparazione, il sapore e la consistenza dei cibi. I piatti che hanno dato i migliori risultati sono:
  • cereali integrali con pentola a pressione elettrica Aigostar

    I tempi di cottura, così come la quantità d’acqua necessaria, possono variare a seconda del tipo di cereale (non tutte le marche sono uguali) e alla durezza dell’acqua.

    Cereali integrali: nonostante la pentola Aigostar Mi 30IAU offra un programma specifico (il Multigrain) per la cottura dei cereali integrali, non sempre questa modalità rappresenta la soluzione migliore per cuocere cereali come il farro, l’avena, il riso o l’orzo integrali. A volte quest’ultimi possono risultare troppo cotti o ancora al dente. Questo perché ogni cereale, a seconda della tipologia e della qualità di conservazione, può richiedere tempi di cottura molto diversi. Il nostro consiglio è quello di utilizzare la modalità Manual, impostare il livello di pressione su High (massima intensità) e regolarvi di volta in volta con il tempo di cottura, effettuando diversi test. Ad esempio il riso integrale venere che normalmente cuoce in 45 minuti, con la pentola a pressione elettrica impiega circa 15 minuti, quindi un terzo del totale. La proporzione tra acqua e riso è di 1:1 per una cottura di 5 minuti, 1:2 per una cottura di 10 minuti e 1:3 per una cottura di 15 minuti. Ogni 5 minuti aggiungiamo una porzione d’acqua pari al volume del riso. Ad esempio se abbiamo un riso rosso integrale che riporta un tempo di cottura normale di 60 minuti, dovremo impostare un tempo di cottura di 20 minuti e inserire nel cestello 1 parte di riso e 4 di acqua.
  • Pollo: per noi, mangiare un pollo intero, morbido e gustoso, cotto in poco più di 20 minuti, rappresenta un piccolo miracolo.
  • zuppa con pentola a pressione elettrica Aigostar

    La pentola a pressione elettrica Aigostar permette di realizzare in poco tempo squisite zuppe di pesce, di carne e con legumi e cereali, senza dimenticare i tradizionali minestroni di verdure.

    Zuppe: tra le migliori categorie di piatti che possono essere cucinati con questa pentola a pressione elettrica. Cuochi e cuoche possono sbizzarrirsi con i diversi programmi che la pentola multifunzione Aigostar mette a disposizione per realizzare una zuppa degna di questa nome. Si può iniziare con la modalità Sauté per fare il soffritto e in seguito avviare un programma a scelta tra Soup o Slow Cook (a seconda di quanto tempo abbiamo a disposizione).
  • Patate: un grande classico, da cuocere a vapore con il programma Steam (se avete il cestello apposito o una griglia), oppure in modalità Manuale, impostando un tempo di cottura di 5 minuti e un livello di pressione settato su High. I tempi di cottura possono variare in base alla pezzatura delle patate.
  • legumi con pentola a pressione elettrica aigostar

    La pentola a pressione elettrica risolve definitivamente l’annoso problema della lunga cottura dei legumi.

    Legumi: l’Aigostar Mi 30IAU farà felici tutti gli amanti di questo ingrediente povero ma ricco di gusto. Grazie a questa pentola elettrica potrete infatti gustare degli ottimi fagioli, ceci, fave e lenticchie, cucinati in pochi minuti, mantenendo intatte le maggiori proprietà nutritive. Vi sconsigliamo di utilizzare il programma Beans perchè è poco preciso sui tempi di cottura dei vari legumi, piuttosto utilizzate la funzione Manual, dando un occhiata a questo articolo, per impostare i minuti corretti.
  • Brodi di carne, verdura e pesce: inizialmente eravamo un pò scettici riguardo alla possibilità di ottenere un brodo in meno di 10 minuti, ma ci siamo dovuti ricredere quando abbiamo assaggiato degli ottimi brodi di verdure, carne e pesce, realizzati con il programma Broth.
  • Stufati, spezzatini e stracotti di carne: per questi piatti potete provare 4 diversi programmi, Meat, Chili, Curry e Slow Cook. Nessun freno alla creatività. La parola d’ordine è testare! La maggior parte delle volte cadrete in piedi.
I peggiori risultati sono stati ottenuti con i seguenti cibi:
  • Riso bianco: nella modalità White Rice abbiamo cucinato riso basmati e balilla ma il risultato non ci ha soddisfatto, ci è sembrato infatti un pò troppo cotto e leggermente colloso. Meglio affidarsi alla modalità Manual.
  • Sughi, ragù, salse: da cucinare preferibilmente in modalità Slow Cook. Sughi come il ragù vengono abbastanza buoni ma non sono comunque all’altezza di quelli che possiamo ottenere con un elettrodomestico specifico come la Slow Cooker.
  • Verdure: se non avete il cestello o la griglia per la cottura a vapore non ha senso utilizzare questa modalità. Utilizzando il programma automatico Vegetables non tutte le verdure ci sono piaciute, questo è comprensibile anche perché l’Aigostar Mi 30IAU non riconosce il tipo di verdura inserito nel cestello e quindi non è in grado di settare parametri di cottura differenti. Buoni risultati solo con carciofi, peperoni, rape, carote e melanzane.
Quando utilizziamo l’Aigostar Mi 30IAU, è bene ricordare che i tempi di cottura non prendono in considerazione il tempo necessario che serve all’apparecchio per accumulare e rilasciare la pressione. In media si devono aggiungere almeno 10 minuti per entrambe le fasi, un tempo che varia a seconda della quantità e tipologia di cibo oltre che dei liquidi presenti all’interno della pentola.

Sicurezza

Voto 9,5
95 %
livelli di sicurezza della pentola elettrica multifunzione Aigostar Mi 30IAU Come sappiamo le pentole a pressione tradizionali possono essere potenzialmente pericolose. La pentola a pressione elettrica Aigostar Mi 30IAU al contrario, è stata progettata per offrire il massimo della sicurezza, perché dotata di ben 9 meccanismi di protezione con certificazione RoHS e LFGB.

Accessori e Ricambi

Voto 4,5
45 %
Gli accessori in dotazione sono pochi e si limitano soltanto a 2 misurini e a 2 cucchiai in plastica per riso e zuppe. La pentola interna estraibile è antiaderente e realizzata in acciaio inox, seppur di ottima fattura bisogna fare attenzione, perché se accidentalmente viene rovinata non vi è la possibilità di acquistarne una seconda in sostituzione. I pezzi di ricambio sono difatti un problema perché è complicato trovarli sul web e nei negozi specializzati. Il nostro consiglio è quello di contattare l’assistenza diretta Aigostar a questi recapiti.

Ricettario

Voto 3
30 %
Una grande pecca dell’Aigostar Mi 30IAU è senza ombra di dubbio la mancanza di un ricettario incluso. Il nostro suggerimento è quello di guardare ad altri ricettari presenti in rete o acquistabili su Amazon (qui il link dei nostri consigliati). La maggior parte delle ricette che trovate sui libri e sul web sono compatibili al 100% con questo apparecchio, sia per quanto riguarda le quantità suggerite (ad esempio i liquidi) sia per i settaggi base da impostare (solitamente comuni ai principali modelli presenti sul mercato).

Manutenzione

Voto 9,5
95 %
La manutenzione dell’Aigostar Mi 30IAU è molto semplice, basta tenere pulito l’apparecchio con buona frequenza. Dopo ogni utilizzo è consigliato lavare sempre la guarnizione per evitare cattivi odori così come il bordo del coperchio. La pentola estraibile può essere lavata anche in lavastoviglie.

Consumo Energetico

Utilizzo Medio

Utilizzo Medio
1 ora al giorno

Consumo Annuale

Consumo Annuale
365 kWh

Costo Annuale

Costo Annuale
73 €

*calcolato su un costo medio dell’elettricità pari a 0,20 € per kilowattora.​

Prezzo e offerta speciale

Una delle armi più importanti a disposizione di Aigostar Mi 30IAU è il prezzo super conveniente. È inutile dire che su Amazon trovate la migliore offerta! Qui sotto ve la proponiamo noi, basta cliccare il link e aggiungere l’articolo al vostro carrello. La spedizione è sempre gratuita e la consegna è garantita in pochi giorni.
L'ultimo aggiornamento è stato fatto il: 30/11/2022 20:47

Perché comprare l’Aigostar Mi 30IAU?

L’Aigostar Mi 30IAU è nel 2022 la migliore pentola a pressione elettrica sotto i 100€. Questa pentola elettrica multifunzione si fa apprezzare per i buoni materiali di costruzione il che rende il suo acquisto un investimento di prospettiva. Anche la garanzia estesa a 2 anni è un ottimo motivo per scommettere su questo apparecchio. Tra i vantaggi che questa pentola a pressione elettrica porta in dote ci sono sono i bassi consumi e la capacità di sostituire diversi strumenti ed elettrodomestici da cucina, aumentando spazio e riducendo i costi. Al giorno d’oggi non sono molti gli elettrodomestici in grado di cuocere così bene e in poco tempo. Inoltre, l’Aigostar Mi 30IAU è un modello poco rumoroso, che rilascia pochissimo vapore e odore all’interno della cucina.
L’utilizzo quotidiano della pentola a pressione elettrica Aigostar Mi 30IAU, vi farà risparmiare mediamente 5 ore alla settimana, rispetto all’utilizzo delle tradizionali tecniche di cottura.
Tempo RisparmiatoTempo Risparmiato

Caratteristiche: Aigostar Mi 30IAU

Potenza

1000 W

Capacità

5,5 litri

Funzione Slow Cooker
Cestello extra
Ricettario
Accessorio cottura a vapore

Pro e Contro di Aigostar Mi 30IAU


PRO

  • Ottime funzionalità
  • Facile da pulire
  • Prezzo super
  • Grandissima sicurezza

CONTRO

  • Manca un ricettario
  • Manuale insufficiente
  • Pochi accessori
  • Trovare i pezzi di ricambio

Le migliori foto di Aigostar Mi 30IAU


Lascia un commento


Utente
Vale
1 anno 10 mesi fa

Salve, grazie dell’utilissima recensione e guida. Come detto, le istruzioni sono il tallone di Achille di questo elettrodomestico e infatti io non sono riuscito a capire a cosa serve e come si usa quel piccolo cestello in dotazione che andrebbe montato dietro la pentola. Qualche suggerimento?

Autore
1 anno 10 mesi fa

Grazie per averci scritto.
Per capire meglio la sua domanda: il piccolo cestello in dotazione a cui fa riferimento nel commento, è per caso la pentola antiaderente in acciaio inox?

Utente
Giacomo
1 anno 8 mesi fa

Ho una domanda la pentola mi scrive errore 13 sarebbe sensore galleggiante aperto e la pentola va in blocco non so cosa fare qualcuno mi sa spiegare grazie

Autore
1 anno 8 mesi fa

Ciao Giacomo,
grazie per averci contattato.

Dato il tipo di errore che visualizzi, potrebbe esserci un guasto al sensore, pertanto ti consiglio di mandare la pentola elettrica in assistenza.

Dovresti contattare direttamente Aigostar e organizzare il ritiro per la riparazione.

Spero di esserti stata d’aiuto.
Buona fortuna.

Utente
Lozjana
9 mesi 22 giorni fa

Non riesco a fare funzionare la pentola

Autore
9 mesi 22 giorni fa

Gentile Lozjana,

per poter risolvere il suo problema la invitiamo a contattare l’assistenza Aigostar a questo link.
Grazie per averci scritto.

 
Nnhotempo.it ⏱️
Logo